Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

HOME

REDAZIONE

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

brescia50 chieti50 como50 cuneo50 fiorentina50 jesina mozzanica50  res roma50 lusernasb sanzaccaria50   tavagnacco50  verona agsm50

uefa dcf

brumana_info_thumb307_PER LA GRAPHISTUDIO, BUONO SOLO IL RISULTATO - Mauro e Brumana regalano il successo in Coppa, ma serve maggior umiltà.
Al termine di un match poco esaltante, la Graphistudio fa sua la gara di andata delle semifinali di Coppa Italia, grazie alle reti di Mauro e della ritrovata Paola Brumana, la quale, dopo ben dieci mesi torna a gonfiare la rete del Comunale di Tavagnacco.

Il primo tempo è opaco e privo di grandi emozioni per l'ammirevole pubblico accorso al comunale. Nei primi dieci minuti di gioco le due compagini sembrano svogliate, complice forse la meravigliosa giornata primaverile. Al 12', Mastrovincenzo raccoglie palla sugli sviluppi di una punizione laterale di sinistra ma calcia malissimo. Al 16' Parisi ci prova su punizione da fuori, ma la sua esecuzione non crea difficoltà a Leoni. Nella Graphistudio il duo Riboldi-Parisi prova a suonare la sveglia, ma sono davvero poche le azioni insidiose ben congeniate. Tuttavia, al 38' la squadra di casa va vicina al vantaggio con un missile da fuori area di Parisi, con palla che termina alta di poco sopra la traversa. La prima frazione di gioco termina a rete bianche, 0-0.

Nella ripresa, mister Bearzi striglia la squadra e inserisce subito Ilaria Mauro per Maria Zuliani. Le gialloblu, scendono in campo più decise, e al 48' Riboldi, da posizione favorevole, anziché tirare in porta, serve Mauro sulla destra, perdendo una grossissima chance per portare in vantaggio il Tavagnacco. Al 51' episodio dubbio in area di rigore con Riboldi atterrata da Bruno, ma il direttore di gara sorvola. Il Firenze, non riesce a imbastire azioni pericolose, e viene punito al 56': la lunga punizione dalla destra calciata da Stabile, viene raccolta da Mauro, abile a sfruttare un'incertezza difensiva delle toscane, e a siglare il vantaggio con un preciso diagonale. Le friulane crescono d'intensità e pur giocando a corrente alternata, cercano a tutti costi di arrotondare il punteggio.

Al 77' la tegola che potrebbe sparigliare le carte in tavaola: Mauro si fa cacciare da Moraglia (imbarazzante la prestazione del direttore di gara) per un fallo di reazione nei confronti di Bruno, abile nell'innervosire l'attaccante friulano per tutta la gara. L'inferiorità numerica non muta più di tanto gli equilibri in campo e ci pensa Paola Brumana a sigillare il risultato: la sua punizione a giro al 82' è perfetta e non lascia scampo a Leoni. Nel finale, il Firenze prova ad accorciare le distanze con Guagni e Croce, ma le loro conclusioni non hanno esito positivo. Al 90', la Graphistudio potrebbe triplicare con Bonetti, la quale, gode di una doppia occasione: il primo tiro è respinto dal portiere avversario, mentre il secondo va fuori di poco. Vince il tavagnacco che però deve riflettere su un approccio alla gara tutt'altro che positivo. In vista del Bardolino, servirà un'altro atteggiamento in campo.

GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO-FIRENZE 2-0 (1°t. 0-0)

Reti: 56'Mauro, 82' Brumana.

GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Marchitelli, Rodella, Neboli, Bissoli, Sorvillo, Stabile, Bonetti, Parisi, Zuliani (46' Mauro), Di Filippo (65' Brumana), Riboldi (89' Vergale).

All. Bearzi.

FIRENZE: Leoni, Benucci (52' Del Gaudio), Guagni, Anaclerio (75' Innocenti), Bruno, Crespi, Croce, Orlandi, Mastrovincenzo, Binazzi (60' Ricciardi), Parrini.

All. Nicoli.

Arbitro: Moraglia di Verona.

Ammonizioni:-.

Espulsione: 77' Mauro per fallo di reazione.

Note: terreno in discrete condizioni. Angoli: 1-1; spettatori 80 circa.

Ufficio stampa

Graphistudio Tavagnacco femminile

cell. 3403138515 

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fondatore ed Editore di calciodonne.it
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern
vkontakte
powered by social2s
Hai una richiesta?
Hai una richiesta?