HOME

REDAZIONE

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

Roberta_Stefanelli2

LO STIMOLO DI AIUTARE A CRESCERE LE NUOVE LEVE.
Incontriamo Roberta Stefanelli al termine della gara disputata dal Bardolino contro la Torres, vinta dalle sarde per uno a zero con un goal di Silvia Fuselli nei minuti finali. Roberta è un monumento del calcio femminile, nonostante l'amarezza per la sconfitta subita si mostra molto disponibile ai nostri microfoni.

Roberta, abbiamo creduto tutti nel pareggio e poi la doccia fredda a cinque minuti dalla fine...

Eh si, non ci voleva, anche perché abbiamo oggi dimostrato di non essere così inferiori. Certo non siamo da prime in classifica, però comunque il Bardolino c'è ancora, giovane, a volte inesperto, però il Bardolino sa farsi valere.

All'inizio del campionato eravate partite così così, poi sono arrivate alcune importanti vittorie e prestazioni incoraggianti anche con squadre come il Brescia o come la Torres oggi. Cosa è scattato tra la prima parte del vostro campionato e le ultime gare?

Ma, non credo sia scattato qualcosa di particolare, piuttosto direi che stiamo lavorando bene. Il mister sta mettendo le mani su questa squadra giovane, partita con tante ragazze giovani che devono maturare e stanno maturando molto e di questo lavoro si stanno vedendo i frutti, rispetto all'inizio.

Una squadra giovane appunto, formata da tante nuove ragazze. Ce n'è una che in particolare ci ha colpito: una certa Roberta Stefanelli.

Beh, non molto giovane ormai... (sorride). Comunque dopo tutti gli infortuni che ho avuto è una bella soddisfazione essere ancora a buoni livelli e dare il mio contributo ad una squadra che è stata ricostruita quasi interamente. Grazie dei complimenti.

Cosa ti ha dato gli stimoli per riprendere quest anno con una squadra ben diversa, con obbiettivi ben diversi e una storia da ricostruire?

Sono sempre delle sfide. Stimoli che comunque devi anche andarti a cercare: aiutare a crescere ragazze giovani, sapendo di poter dare un po' del tuo contributo, sono loro stesse a darti stimoli non indifferenti. E poi non ho mai mollato neanche nelle situazioni peggiori, quindi non è per me una fatica.

Credo di interpretare il pensiero di tutto l'ambiente nello sperare di poterti vedere in campo ancora per un bel po'...

Un bel po'... beh ormai, non dico quanti, ma sono tanti anni ... finché avrò stimoli e passione, sicuramente sì, credo di continuare.

 

Trolli Rudy

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern
vkontakte
powered by social2s
Hai una richiesta?
Hai una richiesta?