Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

HOME

REDAZIONE

SERVIZI

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

Ricerca personalizzata
brescia50 chieti como50 cuneo50 fiorentina50 jesina mozzanica50  res roma50 lusernasb sanzaccaria50   tavagnacco50  verona agsm50

uefa dcf

Domani sarà una domenica di riposo inaspettato per la Grifo Calcio Femminile. La partita di campionato contro il Napoli, infatti, è stata rinviata causa la richieste delle partenopee orfane di alcuni elementi impegnati in nazionale. Una sosta salutare per recuperare le forze, che si unisce a quella in programma per domenica prossima e che diventa utile per fare un bilancio provvisorio della stagione. Il compito di tirare momentaneamente le somme spetta ad Arianna Marchesi, valente difensore che ha sposato il progetto Grifo ormai da una decina di anni, concedendosi solo una biennale e meritata parentesi nel massimo palcoscenico del calcio femminile con Agliana e Trento ."Personalmente non sono molto soddisfatta – attacca la stessa Marchesi – per come sono andate le cose fino ad ora. Potevamo fare molto di più visto il nostro potenziale ed invece dobbiamo accontentarci del quarto posto. Anche vincendole tutte da qui alla fine non credo riusciremmo ad agganciare il Pordenone". Sui motivi di un rendimento così inferiore alle aspettative, il terzino biancorosso non sembra avere dubbi. "La responsabilità è solo ed esclusivamente della squadra. Ci manca la giusta cattiveria per dare continuità ai risultati e alle vittorie. A volte pare che abbiamo paura di vincere. Per il resto quest'anno non potevamo chiedere di meglio. La Società con l'avvento di Valentina Roscini alla Presidenza ha fatto un notevole salto di qualità in termini di organizzazione e voglia di fare bene e anche mister Scapicchi sotto l'aspetto tecnico ed umano ci ha dato tanto. Speriamo di farne tesoro per la prossima stagione". Un consiglio che sa di imperativo, perché la Marchesi non vede l'ora di tornare con la Grifo nel calcio che conta.
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern