Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

HOME

REDAZIONE

SERVIZI

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

Ricerca personalizzata
brescia50 chieti como50 cuneo50 fiorentina50 jesina mozzanica50  res roma50 lusernasb sanzaccaria50   tavagnacco50  verona agsm50

uefa dcf

In estate forse aveva sperato in una stagione diversa, cullando il sogno di aggiungere la promozione. Del resto la qualità della rosa non era in discussione, anzi, e migliorare il terzo posto dell'annata precedente sembra un obiettivo a portata di mano. I fatti, invece, stanno dimostrato che Valentina Roscini nel suo primo anno da Presidente dovrà accontentarsi di archiviare il campionato in corso con un altro piazzamento d'onore e con la speranza di aver fatto tesoro degli errori commessi. Dopo aver ritrovato la vittoria, a distanza di sei turni, ora la Grifo non può far altro che migliorare la propria classifica e curare quei difetti che in parte ne hanno compromesso il cammino. "Sapevamo – ammette la stessa Roscini – che non sarebbe stato facile vincere, ma visto il potenziale della squadra era lecito attendersi qualcosa in più. Forse nel momento cruciale della stagione abbiamo difettato in convinzione. I nostri progetti non cambiano. Adesso abbiamo due partite in tre giorni, domenica in trasferta contro il Riviera di Romagna e martedì in casa nel recupero contro il Napoli, dove dobbiamo cercare di ottenere più punti possibili. Raggiungere la vetta è ormai difficile, ma l'attuale sesto posto è sicuramente migliorabile". Considerazioni lecite ad un massimo dirigente, che tuttavia non minano la posizione del tecnico. Scapicchi, alla sua seconda stagione, non ha di che temere: sarà lui a guidare la Grifo anche il prossimo anno. "Michele (Scapicchi, ndr) ha fatto un buon lavoro. La passata stagione al suo arrivo ha capito che serviva la carota. Quest'anno forse entrambi ci siamo resi conto tardi che avremmo dovuto usare di più il bastone. Ci servirà da lezione, ma sono convinta che il prossimo anno faremo ancora meglio". Per permettere alla Grifo di compiere il definitivo salto di qualità la dirigenza, con in testa la Presidente Roscini, sembra intenzionata a portare rinforzi. "Non è il momento di fare i nomi, ma è evidente che ci servono almeno un paio di elementi con una certa esperienza e soprattutto con la mentalità vincente". Requisiti necessari per puntare a quello che il prossimo anno sarà un obiettivo primario: la promozione
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern