Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

HOME

REDAZIONE

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

brescia50 chieti50 como50 cuneo50 fiorentina50 jesina mozzanica50  res roma50 lusernasb sanzaccaria50   tavagnacco50  verona agsm50

uefa dcf

0
0
0
s2smodern

Elena Tramonti del Livorno eletta "calciatrice più carina 07-08" Al secondo posto Alfia Visiello (Vesevus Trecase) segue Adriana Ricciardi (Livorno). atlete in campo, colte, femminili e stupende fuori dal rettangolo di gioco le calciatrici Italiane si sono dimostrate "donne" complete sotto ogni punti di vista. La vita di una donna non finisce in un campo di calcio e queste calciatrici hanno dato un contributo importante con questa iniziativa a tutto il movimento. Segno di grande maturità e dedizione. L'anno prossimo, dice Walter Pettinati, lanceremo l'iniziativa della "calciatrice più carina" a livello Europeo e Mondiale con tanto di torneo di calcio con le Nazioni partecipanti. Altro che stelle in bikini le nostre donne entro qualche anno saranno ai vertici del calcio femminile mondiale. Chi avrà il coraggio di confrontarsi si faccia avanti.." Presidenti di giuria (in foto): Franco Ricci, presidente della Nazionale Stilisti e Luigi Conte ex calciatore: "Le calciatrici presenti erano tutte molto carine e la nostra scelta è stata difficile. Elena Tramonti viene eletta ""Calciatrice più carina"" per la seconda volta (2006/07 Lago di Garda). Figlia d'arte il babbo ha giocato nella Fiorentina, la bella labronica riesce a combinare lo studio, il calcio e la moda. Livorno terra di grandi tradizioni calcistiche adesso festeggia le due bellezze labroniche del presidente Ricciardi (consiglio della Presidenza della Divisione Calcio Femminile) che non trattiene la soddisfazione: "Abbiamo fatto per il secondo anno consecutivo un ottimo campionato di serie B, puntiamo sui settori giovanili e possiamo dire con orgoglio di annoverare oltre 100 tesserate". Sandy Iannella che adesso gioca con la blasonata Torres è "figlia" del nostro vivaio. Chi diceva che il calcio femminile è praticato da "maschiacci" non c'ha capito niente.. FOTO LIBORIO - VERONA

Da questo evento esce una figura nuova della "donna Italiana" che gioca a calcio. Una donna che vive la sua vita liberamente portando avanti, studio, lavoro e sport. Femminilità non è sinonimo di "BELLEZZA". Ragazze che sanno quello che vogliono dalla vita con la passione per il calcio. E' finito il tempo che tutto finiva all'interno di uno spogliatoio. "dentro la terra ci sta la montagna" queste sono le donne Italiane. Walter Pettinati

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern
Hai una richiesta?
Hai una richiesta?