Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

HOME

REDAZIONE

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

brescia50 chieti50 como50 cuneo50 fiorentina50 jesina mozzanica50  res roma50 lusernasb sanzaccaria50   tavagnacco50  verona agsm50

uefa dcf

0
0
0
s2smodern

WWW.ALLENATORE.NET - WWW.CALCIODONNE.IT Bonacini Roberto - Pettinati Walter INTERVISTA A MILENA BERTOLINI ALLENATORE DELLA REGGIANA CALCIO FEMMINILE L?ALLENAMENTO DELLA TATTICA NEL MICROCICLO SETTIMANALE MISTER QUALI SONO I GIORNI D?ALLENAMENTO SETTIMANALI? Lunedì, martedì, mercoledì e giovedì...

MISTER QUALI SONO I GIORNI D?ALLENAMENTO SETTIMANALI? Luned?, marted?, mercoled? e gioved?. PER IL TIPO DI LAVORO TATTICO DA SVOLGERE SETTIMANALMENTE DA COSA PRENDI SPUNTO? Principalmente dall?analisi dell?incontro disputato il sabato precedente, valutando le difficolt? e i problemi riscontrati. In un secondo momento prendo poi in considerazione la squadra che andr? ad affrontare nel fine settimana successivo.
QUALE PERCENTUALE DI LAVORO TATTICO DURANTE LE SINGOLE SEDUTE E/O SETTIMANALMENTE? E? difficile quantificare una percentuale del lavoro tattico sia durante la singola seduta, sia durante l?intera settimana poich? spesso i mezzi d?allenamento che utilizzo, per allenare le capacit? condizionali (forza, velocit?, resistenza) e la tecnica applicata, sviluppano e allenano anche gli aspetti tattici. Se si vuole comunque esprimere dei numeri direi che una percentuale abbastanza realistica possa essere all?incirca tra il 40% e il 50% del lavoro totale settimanale.

MISTER CI PUO? FARE UN ESEMPIO DI UNA SETTIMANA TIPO DI ALLENAMENTO? Nel giorno del luned?, avendo a disposizione tutta la squadra analizzo, con una riunione di circa 20?/25?, il match disputato e con il ?Subbuteo? (questo gioco da una visione realistica del campo e dei movimenti, lo preferisco alla lavagna) evidenzio gli errori commessi mostrando poi le esercitazioni che andr? a sviluppare in campo. Le esercitazioni proposte sono soprattutto di tipo collettivo: partite ombra dove curo particolarmente le distanze tra reparti e giocatrici; esercitazioni difensive in inferiorit? numerica (es. difesa > centrocampo e attacco, 6 giocatrici dietro la linea della palla contro 10, etc.). Nell?altro giorno dove ho a disposizione sempre tutta la squadra, generalmente il mercoled?, organizzo spesso, su campo regolamentare, una partita contro squadre di categoria allievi/juniores ai quali chiedo di schierarsi con il modulo della squadra che affronter? il sabato successivo. Negli altri due giorni, marted? e gioved?, dove non ho tutte le giocatrici a disposizione, lavoro soprattutto per reparti utilizzando esercitazioni di tattica individuale; a titolo d?esempio: 1>1, 1>2 per la marcatura, 2>1 per lo smarcamento. Passo poi ad esercitazioni di tattica di reparto per la difesa, con avversari attivi. Per la fase d?attacco inizialmente provo schemi, senza avversari o con avversari passivi, aventi come obiettivo quello di curare attentamente: i tempi d?inserimento; i tempi di smarcamento; il movimento senza palla. Successivamente il tutto viene ripetuto con avversari attivi. Oltre a queste, come gi? detto in precedenza, utilizzo anche esercitazioni come partite a tema in spazi ridotti e con finalit? principalmente di condizionamento fisico oltre che a valenza tecnica e tattica; ad esempio: 5>2 con disposizione a rombo; 4>2 per l?intercettamento del passaggio; 4>4>4 pressing e ripartenza etc.
QUALI LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE DA SUPERARE DURANTE UN MICROCICLO SETTIMANALE? L?organizzazione e la programmazione del lavoro tattico ? condizionato da vari fattori: possibilit? di avere solamente una volta alla settimana un campo regolamentare; possibilit? di avere l?intera rosa a disposizione solamente due volte la settimana; l'allenamento serale.

Bonacini Roberto - Bertolini Milena

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern
Hai una richiesta?
Hai una richiesta?