HOME

REDAZIONE

NOTIZIE

SOCIETA

CAMPIONATI

RISULTATI

FUN ZONE

RUBRICHE

GOLDEN GIRLS

Cento volte in Nazionale vuol dire far parte la storia. Significa essere la storia. E parte della storia del calcio femminile contemporaneo è fatta di Tatiana Zorri, centrocampista del Torino Femminile di Cosimo Bersano e della Nazionale italiana di Pietro Ghedin. Le interviste di Paolo Ponti La storia siamo noi, recita una canzone di un suo illustre conterraneo, e la sua storia ce la racconta a partire proprio dall’ultimo atto, la partita contro l’Olanda di mercoledì scorso. “Sono felicissima di questa centesima volta. E’ una sensazione indescrivibile. Vestire la maglia della propria nazionale e “combattere” per la propria terra in giro per il mondo è il sogno di tutti. Mi ricordo ancora che quando ero giovane al mio esordio c’era il portiere Giorgia Brenzan che era intorno alle 100 presenze e mi chiedevo se un giorno sarei riuscita anch’io a farne altrettante. Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini in tutto questo tempo, a partire da mio padre e mia madre che mi hanno sempre sostenuta e non hanno mai messo becco e mi hanno sempre lasciata libera di scegliere la mia squadra. E’ una gioia che voglio condividere con loro perchè è anche merito loro”. La sua storia è fatta anche di due Mondiali e di due Europei...

di anni in cui ha imparato molto e dai quali, per sua stessa ammissione, deve ancora imparare molto. “Quando ero giovane mi piaceva osservare e guardare le mie compagne più esperte, più brave, per poter apprendere qualche segreto per diventare una di loro. Giocatrici del calibro di Federica D’Astolfo, Antonella Carta e Carolina Morace”. Ma la sua è una storia ancora da raccontare, perchè a 30 anni non ancora compiuti la sua carriera ha molti capitoli da scrivere, sia come calciatrice del Torino, sia in Nazionale. “Vorrei fare altrettante partite in Nazionale, e questo traguardo è uno stimolo per fare di più, non mi accontento di aver fatto questo. Voglio imparare ancora tanto, e tutto quello che c’è in più è qualcosa di guadagnato. Bisogna rimanere umili e coi piedi per terra, perchè quando pensi di sapere già tutto allora non puoi più andare da nessuna parte, sei finito”. E la sua carriera sportiva non si limita al calcio giocato, ma si è arricchita ultimamente anche di un ruolo fondamentale per le prossime leve calcistiche: quello di allenatrice delle Esordienti del Torino di Bersano, coadiuvata da uno staff tecnico che la supporta e sostituisce quando gli impegni sportivi la portano lontano dai campi di Venaria. “Sono contentissima di allenare le ragazzine, che poi di ragazzine non si parla perchè cominciano ad avere già 13-14 anni. Quando mi hanno chiesto se ero disposta ad allenarle ho chiesto che mi venissero affiancati dei personaggi qualificati in modo da darmi una mano nei buchi che avrei lasciato a causa dei vari impegni. E Roberto Panigari ed Alessandro Bonvegna sono uno staff eccezionale, posso stare tranquilla quando vado via”. Ma non solo, perchè la storia insegna la storia: “Le mie sono delle ragazze spettacolari. Hanno tantissima voglia e sono attentissime quando mostro loro un esercizio, sono per loro quello che erano per me le grandi atlete”. E Tatiana è una grande atleta, ma se proviamo a chiederle se c’è un futuro alla Morace, la sua risposta è ferma: “Non voglio neanche pensare a quando smetterò, altrimenti sto male. Vedremo. Vivo ora dopo ora e non faccio progetti. Per prima cosa lotteremo per recuperare punti sul Bardolino per lo scudetto, e poi per le qualificazioni agli Europei che inizieranno il 5 maggio contro la Svezia”. Collaborazioni con i Torino Club Martedì 6 marzo l’allenatore Giancarlo Padovan e alcune ragazze (Manuela Bosi, Veronica Cantoro e Rita Caravilla) parteciperanno alla serata del Toro Club Le Gru di Grugliasco. Mercoledì 21 marzo sarà la volta del toro club di San Maurizio ospitare le ragazze dl Torino Acf. Nuovo numero telefonico della sede Finalmente è stato attivato il nuovo numero telefonico fisso della sede del Torino Acf presso il “Centro Sportivo don Giacomo Mosso” di Venaria. Come potrete rilevarlo dall’intestazione di questo comunicato: 011/ 45.29.961 Allo stesso numero risponde direttamente anche il bar del centro e il fax per inviare documentazione. Ricordiamo che da inizio febbraio è attivo anche il servizio ristorante serale presso il centro, funzionante tramite prenotazione anche per gruppi. Nuove date delle partite Per effetto degli impegni delle Nazionali, sono state variate le date di alcune partite: Coppa Italia La gara di ritorno Fiammamonza - Torino in programma sabato 10 marzo è stata posticipata a mercoledì 28 ore 20. Campionato La gara della 5a giornata Torino - Fiammamonza del 17 marzo sarà giocata sabato 31 marzo alle ore 15 La granata in Azzurro Sono ben tre le toriniste in nazionale maggiore di Pietro Ghedin che partecipa in Portogallo al Torneo dell’Algarve: Tatiana Zorri, Marta Carissimi e Silvia Fuselli. Queste le partite dell’Italia: mercoledì 7 Italia - Islanda; venerdì 9 Italia - Portogallo; lunedì 12 Italia - Irlanda; finalissima mercoledì 14. Sono invece due le giovani granata con la nazionale Under 19 al Torneo La Manga in Spagna: Pamela Gueli e Veronica Cantoro. Questi i loro impegni: lunedì 12 Italia - Islanda; mercoledì 14 Italia - Norvegia; venerdì 16 Italia - Svezia.

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli dell'Autore ...

0
0
0
s2smodern
vkontakte
powered by social2s
Hai una richiesta?
Hai una richiesta?