Venerdì, 28 Febbraio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Capy, la Mascotte che piace ai bambini e diverte i grandi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Durante la settimana e nei post gara si sa le interviste sono dedicate alle protagoniste del campo, con relatori allenatori e presidenti. Eppure durante le partite del Città di Capena c’è un’altra attrazione fuori dal campo che attira non solo le simpatie dei bambini e delle bambine accorse a vedere le proprie beniamine, ma anche il divertimento dei più grandi. Per questo motivo, tra il serio e il faceto, questa settimana abbiamo deciso di intervistare la nostra porta fortuna e l’anima “divertente” delle Leprotte ovvero la nostra mascotte Capy. Sperando di strapparvi un sorriso in più, vi lasciamo alle parole della nostra amata Leprottona.

 

- È la prima volta che fai la mascotte per una squadra? Cosa ti sta piacendo di più?



“Si è la prima volta che faccio la mascotte per una squadra,mi entusiasma vedere l'interesse che suscita tale figura nel pubblico che segue le nostre partite e questo chiaramente mi da gioia e una soddisfazione personale davvero grande. Mi preparo pensando a ciò che può divertire di più anche se molto nasce spontaneo come il passo del Moonwalk. Non sapevo che fare, ero a centrocampo e ho deciso di provare a fare quel passo perché a casa mi è sempre piaciuto farlo. Da lì in poi in molto alla domenica mi richiedo il balletto a centro campo tra primo e secondo tempo.”

- Ti abbiamo visto dappertutto: all’inizio, alla fine, sempre mischiato alle squadre, ti senti parte di questa grande famiglia ormai?

“Si mi sento parte di questa grande famiglia ed è un grande orgoglio essere la mascotte della squadra attualmente e spero anche nel futuro visto che siamo primi in classifica e la Serie A è vicina. Se saliremo incontreremo tante squadre importanti con tante giocatrici fortissime e il pubblico aumenterà ancora di più e per me sarà ancora più divertente e bello scherzarci o farsi delle foto con i più piccoli.”

- I bambini ti adorano e la gente più grande si diverte vedendoti ballare, sembra però che anche tu ti diverti con loro. È così?

“Certamente,sopratutto quando vedo i bambini sorridere e felici di scattarsi una foto con me. È il momento più bello, perché spesso sono i genitori che mi chiamano da lontano per fare una foto ai loro figli e mi piace molto perché poi vedo da timidi si sciolgono e si divertono a toccarmi per capire se sono vero o chi sono.”

- Cosa ti piacerebbe fare ancora come mascotte in questo campionato?

“Mi piacerebbe alzare un trofeo, magari proprio la coppa Italia che ci sarà a marzo oppure il trofeo del campionato di A2 insomma qualsiasi trofeo insieme alle nostre bravissime giocatrici del Città di Capena.”

Ufficio Stampa

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!