Lunedì, 10 Maggio 2021
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Città di Falconara, l’ultima di campionato con il Pelletterie è una goleada

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Nove gol nel segno delle doppiette. Quelle di Dal’maz, Guti, Taty e Pereira, più la firma di capitan Luciani nel testacoda dell'ultima di campionato contro il fanalino di coda Pelletterie. Che, pur ultimo della classe, inizia il match con l'intenzione di non regalare nulla alle avversarie. Tanto che è proprio la squadra di mister Quattrini ad avere la prima azione pericolosa della gara, sprecata da Pia Gomez in contropiede che pecca d'egoismo e anziché far valere la superiorità numerica con l'accorrente Presto va al tiro, troppo centrale per ingannare una come Dibiase.




Ancora Pelletterie con Gomez al 9': assist di Brandolini al centro, mura Dibiase. Sul capovolgimento di fronte Luongo salva sull'incursione di Marta. La spagnola potrebbe colpire anche al 10' su assist perfetto di Rubal ma il tiro sorvola la traversa. Poco dopo Dibiase è provvidenziale su Maione in azione solitaria. All'11' Rubal colpisce il palo ed è il preludio a 65 secondi di fuoco che consentono alle Citizens di prendere le redini del match. Al 13'25'' Isa Pereira approfitta di un rimpallo e con un gran sinistro in diagonale fredda Luongo.

Poco dopo Taty raddoppia dalla distanza sugli sviluppi di una rimessa laterale e firma anche la terza rete, servita alla perfezione dal taglio di Pato, con un delizioso esterno sull'uscita del portiere. Pato Dal'maz ha voglia di timbrare il cartellino anche oggi. Ci riesce al 16': spalle alla porta, triangola di prima con Ferrara e piega le mani a Luongo. La ripresa si apre con la rete prima concessa e poi annullata a capitan Luciani per un fallo segnalato dal secondo arbitro.

A mettere la quinta ci pensa Guti su schema da calcio di punizione al 4'. Il Pelletterie non ne ha più e il Città di Falconara ne approfitta. Pato al ruba palla a Presto in fase di impostazione e scarica il 6-0. Minuto 16': rilancio lungo di Dibiase a scavalcare tutta la difesa, lo scambio tra Pereira e Luciani mette nelle condizioni il capitano di rifarsi della rete precedentemente annullata. Isa Pereira su tiro libero e Guti al termine di un'azione travolgente tra Luciani e Marta rendono ancor più rotondo il risultato.

Una cavalcata storica quella delle marchigiane che chiudono la regular season da imbattute con 49 punti e la miglior difesa del torneo (appena 23 gol subiti). Ora arrivano gli impegni che contano. Quelli per i titoli. Le Final Eight di Coppa Italia con i quarti di finale il 23 aprile contro il Kick Off e, dal 2 maggio, i playoff scudetto: gara-1 al PalaBadiali contro il Cagliari. Il sogno continua.

TABELLINO

Pelletterie 0
Città di Falconara 9

PELLETTERIE: Luongo, Presto, Maite, Vicchiarello, Gomez, Maione, Duco, Biagiotti, Brandolini, Mannucci, Diodato, Pucci. All. Quattrini

CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Taty, Luciani, Ferrara, Dal'Maz, Guti, Rubal, Marta, Pereira, D'Amaro, Bernotti, Marcelli. All. Neri

Reti: 13'25'' p.t. Pereira (F), 14'23'' e 14'30'' Taty (F), 16'55'' Dal'Maz (F); 4'29'' s.t. Guti (F), 8'31'' Dal'Maz (F), 15'51'' Luciani (F), 17'10'' t.l. Pereira (F), 18'07'' Guti (F).

AMMONITE: Duco (P), Rubal (F), Diodato (P).

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.