Lunedì, 16 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

FIAMMAMONZA - BARDOLINO VERONA 1 - 3

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


IL BARDOLINO SPEGNE LA FIAMMA FINALE TRA BARDOLINO VERONA E TORRES, ANDATA MERCOLEDI A CALMASINO, RITORNO SABATO PROSSIMO IN SARDEGNA. Le ragazze del Bardolino Verona si impongono per tre reti ad una anche sul campo del Monza ed approdano per la terza stagione consecutiva alla finale di Coppa Italia dove incontreranno la Torres nel doppio confronto. In Brianza le gialloblù partono con il conforto dell'uno a zero conseguito nella gara di andata e mettono in cassaforte il discorso qualificazione in appena 17 minuti. Al 4' di gioco Vicchiarello recupera una palla a centrocampo e serve Panico. Apertura millimetrica del capitano della nazionale per l'accorrente Gabbiadini che anticipa Marchitelli in uscita e la trafigge con un delizioso pallonetto. Il raddoppio veronese arriva su calcio di rigore procurato da Valentina Boni che viene affossata da Schiavi al'altezza del dischetto. La stessa fantasista gialloblù si incarica della battuta insaccando la sfera nell'angolo alto alla sinistra di Marchitelli. Il Monza ha una reazione d'orgoglio e accorcia le distanze in chiusura di prima frazione con Ricco che in mischia sfrutta un rimpallo e trafigge l'incolpevole Picarelli. Valentina Boni - Foto LIBORIO VERONA Nella ripresa il Bardolino cerca di amministrare il vantaggio senza sprecare troppe energie in vista della finale (andata mercoledì) ed il Monza sfiora il pareggio in un paio di occasioni con Ricco che prima si fa deviare in angolo la sfera da Motta sulla linea, poi spedisce incredibilmente a lato a porta sguarnita. Scampato il pericolo le veronesi tornano a spingere in avanti con la neo entrata Manieri che chiama al miracolo Marchitelli su conclusione a botta sicura. Le brinazole sembrano accusare il caldo maggiormente rispetto alle gialloblù che alungano al 26': Tuttino scivola al momento di scoccare la conclusione dal limite, ne esce un rasoterra che inganna Marchitelli e si insacca a fil di palo. Il tre a uno per le gialloblù spegne definitivamente gli ardori delle lombarde graziate poco dopo dall'arbitro che sorvola su un vistoso atterramento di Patrizia Panico ad opera del portiere bianco-rosso. L'ultimo sussulto di una gara piacevole arriva al 42' quando Sorvillo salva sulla linea l'ennesimo tentativo di una generosa Ricco. Il Bardolino Verona difenderà dunque la coccarda tricolore cucita sulle maglie affrontando la Torres nella doppia finale, andata mercoledì a Calmasino, il ritorno in Sardegna sabato prossimo. IL TABELLINO: FIAMMAMONZA 1 BARDOLINO VERONA 3 RETI:4'p.t Gabbiadini, 17' p.t Boni (rig), 44 p.t. Ricco, 25' s.t. Tuttino Fiammamonza: Marchitelli, Balconi, D'Adda, Rivolta Schiavi, Greco, Franchin, Paliotti, Vinci (35' s.t.D'Andolfo), Stracchi, Ricco. A disposizione: Ferraro, Dedè, Bertoni, Celedi, Amorin De Sousa. All. Nazzarena Grilli. Aqua Centro Pose Bardolino Verona: Picarelli, Motta, Stefanelli, Sorvilo, Magrini (27 s.t. Ledri), Tuttino, Girelli (14 s.t. Manieri), Gabbiadini, Boni, Vicchiarello, Panico. A disposizione: Brunozzi, Perobello, Toselli. All. Renato Longega. Arbitri: Scirè di Chivasso. Assistenti: Andresi e Oddo di Lodi Note: Giornata calda e soleggiata, terreno gibboso, spettatori circa 300, ammonite Stefanelli e Franchin.
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!