Venerdì, 22 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

TORINO - FIRENZE 2 - 0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


IL GIOIELLO FIRENZE DICE ADDIO ALLA SERIE A Sconfitte da un forte Torino, lasciano dopo due anni di permanenza la massima serie. Dopo due anni di permanenza nella massima serie il Gioiello Firenze dice alla fine addio alla serie A. La formazione viola è stata sconfitta per 2-0 in trasferta dal Torino, che si è dimostrato più forte come vuole la classifica e non ha fatto sconti. In vantaggio già nel primo tempo al 9’ con un rigore, forse generoso, concesso per una spallata di Benucci a Zorri le granata hanno raddoppiato al 18’ della ripresa con Sodini autrice di una prodezza dalla distanza. Anche una vittoria del resto alla formazione viola non sarebbe bastata in virtù del pareggio per 2-2 del Chiasiellis sul terreno della Reggiana e della vittoria del Trento per 2-0 maturata già nei primi 45 minuti di gioco in Friuli col Tavagnacco. Il campionato delle viola si conclude con il bilancio di 4 vittorie, 3 pareggi e 15 sconfitte con la squadra gigliata che chiude come fanalino di coda della classifica, con due allenatori che hanno guidato la squadra che è andata a segno con sole 6 atlete sulle 22 che hanno messo piede almeno una volta in campo. FUTURO Non è rientrata con la squadra Alessandra Barreca che si è aggregata alla Nazionale Under 19 che si accinge ad affrontare le gare valevoli per la seconda fase delle qualificazioni per gli Europei. Per la società invece l’obiettivo stagionale ora è cercare di arrivare come lo scorso anno alla finale che vale lo scudetto del Campionato Primavera. LA CRONACA Piccolo contrattempo iniziale con le squadre indirizzate verso il campo sintetico, non previsto, e la dirigenza del Torino che prontamente acconsente a giocare come da programma sul terreno in erba. Nel Torino non c’è la Pasqui, fermata per un problema di tesseramento (il pareggio della settimana scorsa per 1-1 con il Fiammamonza è diventato 3-0 a tavolino). La società granata ha presentato ricorso, ma intanto non ha l’ha schierata in questa gara. Il Torino quindi vuole vincere a tutti i costi per cercare la vittoria in chiave qualificazione alla Womens Cup, la Coppa Uefa del calcio donne. Gioiello sempre senza Giulia OrIandi (in tribuna a sostenere le compagne, rientrerà in campo domani con la formazione Primavera che affronta a San Marcellino alle 15 il Perugia) oltre a Patu, e con diverse acciaccate in campo. In tribuna è presente anche il Ct azzurro Ghedin. Le viola rischiano grosso già al 6’, quando non funziona il fuori gioco e Bruno si trova sola a tu per tu col portiere Frediani, ma spara a lato. Al 9’ Zorri entra in area viola, Benucci la va a contrastare di spalla, Zorri vola a terra non senza mestiere e l’arbitro assegna il rigore per il Torino. La stessa Zorri lo trasforma con un rasoterra all’angolo basso alla destra di Frediani: 1-0. Firenze prova a prendere l’iniziativa ma non succede molto altro nel primo tempo. La ripresa si apre con un cross di Colzi dalla destra per Lucherini che però dal limite dell’area piccola di piatto si fa parare il tiro da Caravilla. Al 3’ Sodini entra in area ma spara fuori il possibile raddoppio. Al 10’ Casazza inserisce Baglieri come terza punta, con Barreca alla sua destra e Guagni a sinistra, secondo uno schema già provato a inizio stagione dal vecchio tecnico Cosi. Padovan risponde subito con Coluccio per Cassanelli. La manovra viola si vivacizza. Prima un tiro debole di Baglieri è controllato da Caravilla, poi al 14’ Barreca penetra in area dal settore di sinistra e manda però sull’esterno della rete. Al 17’ Barreca lancia Guagni che penetra in area palla al piede e a tu per tu col portiere si fa deviare il tiro. Nel momento migliore del Firenze la prodezza di Sodini che penetra in area, beffa la difesa viola arretrando e poi lascia partire un tiro beffardo che finisce nell’angolino basso alla sinistra di Frediani che sfiora con la punta delle dita; 2-0 e per Sodini è l’undicesimo centro stagionale. Un minuto dopo è ancora Guagni lanciata da Barreca, stavolta sul settore di destra ma una volta in area spara verso il sette, ma alto e a lato. Firenze però ha ormai esaurito le energie nervose e la relativa spinta e il finale è tutto del Torino. Al 29’ traversa di Zorri, al 33’ Frediani para su tiro di Carissimi deviato da Sodini, al 37’ palo esterno di Bonasera lanciata a rete, al 38’ mezza girata al volo di Sodini di poco alto sulla traversa, poi la parata di Frediani su tiro di Tavalazzi. Frediani che poi si farà espellere al 45’ per un intervento alla disperata fuori dall’area di rigore che ha evitato la terza rete granata. IL TABELLINO: TORINO: Caravilla, Pisano, Bosi (35’ st Giuliano), Parodi, Carissimi, Cassanelli (10’ st Coluccio), Zorri, Tavalazzi, Gueli, Sodini, Bruno (24’ st Bonasera). All. Giancarlo Padovan GIOIELLO FIRENZE Frediani, Benucci, Guagni, Binazzi (20’ st Parrini), Ugolini, Pitzus, Colzi (45’ st Leoni), Mauro, Barreca, Nencioni, Lucherini (10’ st Baglieri). All. Agostino Casazza. Arbitro: Pagliano di Milano RETI: 9’ Zorri (Rig), 18’ st Sodini Angoli: 4-1 per il Torino Ammonita: Pitzus al 42’ Espulsa Frediani al 45’ Carlo Carotenuto Ufficio Stampa Gioiello Firenze 338 8803200 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.firenzecalciofemminile.it
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!