Fiammamonza - Firenze 4-2

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
IL GIOIELLO LOTTA MA E’ SCONFITTO A MONZA Nel posticipo della 7à di ritorno del massimo campionato allo stadio Sada di Monza (l’ex campo di gioco del Monza diretto da Galliani) il Gioiello Firenze esce sconfitto per 4-2, come imponeva il pronostico, contro il Fiammamonza, formazione che ambisce a uno dei primi quattro posti del campionato di A, confermatasi squadra più quadrata e organizzata. E’ stata una partita ricca di gol ma non di volume di gioco se si pensa che le sei reti sono scaturite da otto tiri in porta complessivi. Avanti le padrone di casa con Greco al 9’, poi il pareggio illusorio di Barreca al 17’, poi l’uno due delle padrone di casa con la doppietta di Ricco. Nel secondo tempo riapre la partita Colzi è ancora un’illusione perchè due minuti dopo va in gol di nuovo il Fiammamonza con Stracchi per il 4-2 che “congela” il risultato. In classifica in coda importante passo avanti del Trento che ha espugnato il difficile campo del Torino per 1-0 con le granata che hanno fallito un rigore. La sintesi della partita andrà in onda mercoledì alle 21 su Brianza Channel canale 922 del pacchetto Sky LA CRONACA Firenze non ha niente da perdere, il pari sulla carta le sta bene, e si schiera con un conservativo 3-5-2 con i terminali offensivi costituiti da Barreca (reduce dai 2 gol in tre partite con la Nazionale Under 19) e ineditamente da Mauro. Guagni torna a guidare la difesa con Ugolini e Pitzus ai suoi fianchi. Colzi, Orlandi, la rientrante Patu, Nencioni e Benucci la linea di centrocampo. Ordinato per contro come di consueto il 4-4-2 del Fiammamonza con Ricco e Greco davanti. Al 9’ minuto di gioco Fiammamonza già in vantaggio, dopo aver guadagnato molto terreno dopo un gesto di cortesia di Mauro che aveva messo fuori il pallone per far soccorrere un’avversaria. E’ Greco che di testa va in gol su calcio di punizione di Balconi con Ilaria Leoni, che probabilmente si tuffa un po’ in ritardo all’angolo alla sua sinistra. Al 13’ tiro di Balconi parato da Leoni. Al 17’ il pareggio viola, manco a dirlo, di Barreca: punizione dalla destra di Nencioni e l’azzurrina, spalle alla porta, tocca di testa. Il portiere Marchitelli è sorpresa e la palla va in rete. Al 19’ però va in vantaggio di nuovo il Fiammamonza. E’ Ricco che segna: missile dalla distanza per il 2-1. Al 26’ ancora punizione di Ricco dalla destra e Balconi di testa stacca e mette dentro per il 3-1. Al 34’ e al 26 doppio provvidenziale intervento difensivo di Pitzus. Su Monza si scatena un temporale che accompagnerà le atlete per tutta la partita. Al 39’ sugli sviluppi di un angolo tiro a botta sicura di Nencioni salvato quasi sulla linea della porta da un difensore della squadra di casa. Sul finire del tempo doppio salvataggio, con un pizzico di fortuna, della difesa viola con Leoni a terra dopo la prima respinta; poi Greco scaglia alto. Il secondo tempo si apre con Binazzi al posto di Patu nel Gioiello. Poi Casazza manda avanti anche Guagni. Al 13’ il gol viola: inserimento di Barreca dal settore di sinistra, palla ceduta a Guagni che la serve in orizzontale per l’accorrente Colzi che tira, palla ribattuta dalla difesa e poi sulla respinta Colzi al volo mette dentro il gol del 3-2. Ma due minuti dopo è Stracchi che in area defilata sul settore di sinistra fa partire una parabola che sbatte sull’interno del palo opposto e si insacca: 4-2. Tiro debole di Binazzi al 25’, pochi minuti dopo imitata da Nencioni. Firenze però è in pressing e chiude nella propria metà campo le padrone di casa che si difendono con ordine. A dodici minuti dalla fine Casazza mette dentro anche Baglieri, unica punta autentica della rosa viola, e fa uscire Nencioni, per un attacco a tre punte. Il forcing viola è intervallato dal colpo di testa di Donghi sugli sviluppi di un angolo al 41’. IL TURNO ODIERNO: Reggiana-Bardolino 1-1, Atalanta-Chiasiellis 3-1, Riozzese-Milan 1-0, Tavagnacco-Torres 2-1, Torino-Trento 0-1, Fiammamonza-Firenze 4-2. LA CLASSIFICA: Bardolino 45, Torres 41, Tavagnacco 34, Torino 31, Fiammamonza 31, Reggiana 24, Riozzese 23, Milan 21, Atalanta 19, Trento 16, Chiasiellis 13, Firenze 13. PROSSIMO TURNO Ora il campionato si ferma per la sosta pasquale: si riprenderà sabato 29 con la sfida casalinga a San Marcellino contro la Riozzese, da vincere a tutti i costi. IL TABELLINO: FIAMMAMONZA:Marchitelli, Balconi, D’Adda, Rivolta, Schiavi, Donghi, Franchin (21 st Bertoni), Paliotti, Ricco (45’ st Dedè), Greco, Stracchi. All. Nazarena Grilli. GIOIELLO FIRENZE Leoni, Benucci, Guagni, Nencioni (33’ st Baglieri), Ugolini, Pitzus, Colzi, Orlandi, Barreca, Patu (1’ st Binazzi), Mauro. All. Agostino Casazza. Arbitro: Panarese di Torino RETI: 9’ Greco (FM), 17’ Barreca (Fi), 19’ e 26’ Ricco (FM); 13’ st Colzi (Fi), 15’ st Stracchi (Fm). Angoli: 1-2 per Firenze Ammonite: 44’ Patu, 16 st Binazzi, 24’ st Greco, 28’ st Orlandi Arbitro: Panarese di Torino LE ALTRE Per quanto riguarda le Giovanissime di mister Mario Nicoli, ottimo esordio nel Campionato a 11 con la vittoria per 8-0 sul Valdarno. Martedì a San Marcellino alle 16 il recupero della prima giornata, contro il Montecatini in una sorta di “rivincita” della finale regionale del campionato a 7. Vittoria per 2-1 anche della Primavera a Pisa. Sconfitto invece a San Marcellino nel campionato di serie D il Giglio di mister Francesco Ciolli, dopo essere rimasto in inferiorità numerica, per 0-1 contro la capolista Sorgenti Labrone. Carlo Carotenuto Ufficio Stampa Gioiello Firenze 338 8803200 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.firenzecalciofemminile.it
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.