Atalanta - Chiasiellis 3 - 1

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Dolce casa quanto ti amo. L’Atalanta torna a vincere sul campo amico ottenendo bottino pieno nella partita più importante di questo momento della stagione. Le friulane del Chisiellis mettono i brividi passando a condurre, successivamente le nerazzurre capovolgono il risultato centrando un’affermazione importante in chiave salvezza. Le nerazzurre si esprimono solamente nella seconda frazione, perché il primo tempo vede le biancazzurre friulane maggiormente incisive e qualora fossero andate al riposo in vantaggio nessuno dei presenti avrebbe potuto negare l’evidente difficoltà di un’Atalanta sotto tono. Era obbligatorio vincere, obiettivo centrato in attesa del prossimo turno che vedrà le atalantine impegnate nel scontro in programma allo stadio Briamasco di Trento. Come anticipato in apertura, il primo tempo risulta da sbadigli e non certo per colpa di un Chiasiellis che sfiora il vantaggio con Elisa Lavia e Monica Degrassi. Null’altro da segnalare, la squadra di Zonca si smarrisce sul nascere, vengono a mancare i punti di riferimento necessari per disegnare trame meritevoli di tal nome. Dagli sbadigli si passa al gelo totale quando a inizio ripresa Silvia Berardo esplode una bellissima esecuzione dal limite portando in vantaggio il Chiasiellis. . In questo preciso momento le friulane raggiungono l’Atalanta al terzultimo posto a quota sedici. Cambio della musica, suona un’altra sinfonia. Ramera prende per mano il centrocampo, Riboldi giostra in evidente ascesa anche se per il pareggio serve un angolo di Bonometti sul quale super Samantha Ceroni azzecca la deviazione vincente in mischia. L’iniziativa personale di Riboldi si perde a fil di palo, il comunale di via Lemen può gioire davanti alla prodezza di Manuela Mangili. Il "Turbo" di Bonate Sotto si inserisce in area freddando in diagonale radente l’incolpevole Magnani. Il Chiasiellis accusa il colpo cadendo definitivamente al tappetto sul destro in rasoterra (dal limite) di Naila Ramera. E’ l’apoteosi. Atalanta-Chiasiellis 3-1 Atalanta: Gritti, Fagiolini, Rota, Ceroni, Zizioli, Riboldi, Scarpellini (32’st Picchi), Spini (1’st Zanoletti), Ramera, Bonometti (31’st Ferrandi), Mangili. All.: Zonca. Chiasiellis: Magnani, Urbani (24’st Marinig), Dazzan, Miani, Bortolus, Berardo (31’st Paroni), Zanella, Maglio, Degrassi, Lavia (31’st cester), Malesevic. All.: Marano Arbitro: Mulinaroli di Verona (assistenti: Oddo e Licitra) Reti: 3’st Berardo, 12’st Ceroni, 26’st Mangili, 30’st Ramera Ufficio stampa Atalanta Kono
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.