Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Lunedì, 11 Dicembre 2017
appstore Migastone googleplay
bari brescia empoli fiorentina juve mozzanica ravenna resroma sassuolo tava valpo verona w

Brescia - Como 3-2

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Nell'ultima giornata di serie A2 il Brescia fra le mura amiche supera meritatamente per 3-2 il Como classificandosi alla fine al terzo posto con 34 punti dietro il Venezia che sorprendetemente ha vinto il campionato imponendosi contro il Graphistudio Campagna ed approfittando dello scivolone dell'ex capolista Mozzanica, così secondo a due lunghezze, a Sampierdarena. Per la cronaca parte bene il Brescia che appare pimpante a differenza delle avversarie che sembrano sonnecchiare. Nei primi minuti prima Manzoni quindi Gritti mettono i brividi a Ranzani. Al 17' Manzoni sfiora il palo. Il Brescia fa la gara ma è il Como a passare in vantaggio al 25' grazie ad un tiro-cross di De Carli che beffa Carminati ed è 1-0 per le comasche. Da qui alla fine sale in cattedra Miranda ma i suoi assist non sono portati a buon fine prima da Vezzoli quindi da Gritti e si va così al riposo con l'1-0 ospite molto generoso. Nella ripresa il copione non cambia con il Brescia padrone del gioco che al 7' spreca una ghiotta occasione con Gritti che servita da Miranda e scavalcata il portiere ospite calcia incredibilemente a lato con la porta vuota davanti. Entra Rajka Previtali e la difesa del Brescia passa a tre con il gioco che ne risente ancora di più positivamente. Le azioni da gol fioccano per le padrone di casa che al 18' con Gritti abile a sfruttare un'azione insistita raggiungono il meritato 1-1. Il Brescia galvanizzato dal pareggio dopo tre minuti trova il 2-1 con la scatenata Gritti che salta tutta la difesa ospite e serve un assist d'oro a Manzoni che sentitamente ringrazia ed infila il vantaggio bresciano. Al 26' bella parata di Carminati su tiro di Trezzi. Poi il Brescia gestisce bene il vantaggio e al 42' triplica con un abile contropiede finalizzato da Gamba in percussione centrale. Proprio allo scadere Trezzi lasciata sola in area sigla il definitivo 3-2. Vince il Brescia che così torna alla vittoria dopo un periodo nero che gli è costato la lotta fino all'ultimo per la serie A1 che quest'anno è rimasta un miraggio ma siamo sicuri che il presidente Cesari e il suo entourage staranno già al fischio finale pensando alla nuova stagione che verrà con il Brescia che sarà fra le protagoniste per arrivare alla massima serie. Chi vivrà vedrà. Brescia - Como 3-2 Brescia: Carminati, Tammeo, Pietracci, Bonzanni, Marini (8'st R. Previtali), Vezzoli, Mammana (22'st Gamba), Dapor, Gritti (43'st Bresciani), Miranda, Manzoni. Como: Ranzani, Sanpietro, Caforio, Prati, Anelli, Cascarano, Campisano (38'st Cappellozza), De Carli, Trezzi, Carminati, Guidi (29'st Coppola). Arbitro: Bonalumi di Bergamo Reti: 25'pt De Carli, 18'st Gritti, 20'st Manzoni, 42'st Gamba, 46'st Trezzi di Adriano Gilardi
Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search