Mercoledì, 23 Giugno 2021
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

SALERNO, NON HO PATTEGGIATO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


NO PATTEGGIAMENTO MA ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA’ di Roberto Salerno, presidente del Torino Quanta attenzione per me signor Pettinati, non posso che ringraziarla. Ringrazio il suo “dovere” di cronaca (come dice lei obbiettivo) che, sul suo sito, fa comparire come una grande notizia l’epilogo del mio deferimento e condanna per le note dichiarazioni che rilasciai contro il “Presidente Padovan”. Una così “bella mostra” che mi è sorto il dubbio volesse rappresentare, mi permetta, ciò che è successo (e potrebbe succedere) a chi si permette di muovere critiche al “Presidentissmo”. Mi sbaglio ? mah … intanto vorrei precisarle che, se tornassi indietro, rilascerei le stesse dichiarazioni, esattamente tali e quali. Inoltre vorrei fosse chiaro a tutti che la riduzione della pena inflitta (per queste dichiarazioni “lesive” dell’onorabilità e probità etc etc del Presidente Padovan) non avviene per un sorte di “patteggiamento” (termine mutuato dalla giustizia penale che così usato confonde) ma per un atto di assunzione di responsabilità che ho fatto in sede di Giudizio, rinunciando a inutili e penose difese di altro genere: le ho dette e sapevo quel che dicevo, punto. Chiariti questi aspetti e confidando nel suo “dovere obiettivo” di cronaca, colgo l’occasione per invitarla ad adoperarsi per un nuovo corso della cronaca del nostro calcio: notizie e informazioni che magari non piacciono al “palazzo” ma che rappresentano veramente il nostro moribondo calcio femminile. Quando il Titanic affondava fu ordinato all’orchestra di continuare a suonare per distrarre l’attenzione dalla tragedia a cui si stava andando incontro. Senza voler mutuare anche io termini inadeguati caro Pettinati, non “suoniamo musica” ma diamo i numeri veri e crudi del nostro calcio e lanciamo sos veri come io mi accingo a fare a tutti i Presidenti all’inizio della nuova stagione sportiva: così non va e se non prendiamo provvedimenti il calcio femminile affonderà. I sacrifici con cui abbiamo iscritto le società ai campionati e quelli che faremo per affrontare una stagione che si profila drammatica per i suoi costi imporrebbero un’autoconvocazione oggi non più procrastinabile per discutere sul futuro del nostro sport. Non ci sono risorse, la crisi si è abbattuta anche sul nostro calcio con la fuga degli sponsor, la Serie A passa a 14 squadre in un momento tra i più drammatici dell’Italia e con un calcio femminile rimasto “nano” che conta a malapena 7/8 mila praticanti a “11”. Non mi pare di aver avuto notizia di alcun intervento su questi problemi da parte del nostro Presidente né della Divisione Calcio Femminile. Intervenga su questo signor Pettinati, parliamo di questi problemi. Rimango a disposizione e porgo a tutti i più cordiali saluti”.
Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.