Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

REGGIANA - BARDOLINO 1 - 2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Con un grande 1° tempo le gialloblu si impongono 2 a 1 a Reggio Le veronesi rosicchiano due punti al Tavagnacco fermato sul pari a Venezia. Boni e Paliotti in gol nel primo tempo, Parejo riapre il match nel finale ma non basta. Nonostante un po’ di sofferenza finale il Bardolino Verona si impone per due reti ad una sull’ostico campo della Reggiana rosicchiando due punti al Tavagnacco fermato sul pari a Venezia. Al Mirabello di Reggio Emilia Longega ripropone in avanti Girelli dopo due turni di squalifica e Gabbiadini reduce dall’influenza. Le gialloblu disputano un grande primo tempo chiudendo tutti i varchi alla Reggiana e fallendo un numero consistente di palle-gol. Clamoroso il palo interno colto da Melania Gabbiadini al terzo minuto con sfera che ritorna in area e viene allontanata dalla difesa granata. Un minuto più tardi ancora Gabbiadini sfiora l’incrocio dei pali da posizione favorevole. Il gol del vantaggio veronese giunge al tredicesimo: Valentina Boni raccoglie un assist dal fondo e in acrobazia insacca all’incrocio dei pali con una delizioso pallone ad effetto. Trascorrono cinque minuti e le venete raddoppiano: Venusia paliotti raccoglie il lungo suggerimento di Gabbiadini e nonostante l’opposizione di un difensore granata riesce a calciare la sfera che coglie la base interna del palo e si insacca. Le veronesi potrebbero chiudere il match ma Gabbiadini sola davanti a Vicenzi si fa ipnotizzare dalla numero uno emiliana. Estremo difensore che poco dopo salva la Reggiana alzando la sfera in angolo su conclusione di Girelli. Al 41’ Valentina Boni colpisce l’incrocio dei pali e sulla ribattuta Parisi svirgola clamorosamente davanti alla porta. Prima del riposo Brunozzi viene chiamata per la prima volta in causa opponendosi con bravura alla conclusione a botta sicura della spagnola Parejo. Ripresa tutta cuore della Reggiana e Bardolino Verona un po’ in difficoltà. All’undicesimo sulla conclusione della pericolosissima Parejo si infortuna Stefanelli che viene sostituita da Ledri. Entra anche la brasiliana Da Rocha ma le occasioni di marca veronese escono con il contagocce mentre la Reggiana tenta il tutto per tutto. Il palo salva il Bardolino sulla conclusione da fuori della neo entrata Vicchiarello. Con le gardesane temporaneamente in dieci per l’infortunio occorso a Gabbiadini, le emiliane riaprono la partita grazie alla precisa conclusione sotto misura della sempre verde Parejo. Brunozzi salva il risultato andando a deviare in angolo l’ennesima conclusione da lontano della Vicchiarello. Nel lungo recupero le gialloblu controllano senza eccessivo affanno e portano a casa tre punti importanti da un campo sempre difficile. Ora la lunga sosta per gli impegni della Nazionale azzurra. Si riprenderà con la trasferta sul campo del Brescia Reti: Pt. 13’ Boni, 18’ Paliotti. St. 39’ Parejo REGGIANA: Vicenzi, Colzi (1’ st. Baldi), Costi (1’ st. Vicchiarello), Casile, Magrini, Neboli, Spina, Barbieri (36’ st. Brutti), Sabatino, Nasuti, Parejo. A disposizione: Tasselli, Baldi, Vicchiarello, Brutti, Fragni, Faragò, Capelli. Allenatore: Milena Bertolini. BARDOLINO VERONA: Brunozzi, Schiavi, D’Adda, Parisi, Stefanelli (13’ st. Ledri), Tuttino, Paliotti, Gabbiadini, Girelli (14’ st. Da Rocha), Boni (29’ st. Barbierato), Motta. A disposizione: Sometti, Villar, Da Rocha, Ledri, Toselli, De Stefano, Barbierato. Allenatore: Renato Longega, Roberto Marchesini. Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna. Assistenti: Amoroso e Ragno Note: Giornata nuvolosa, terreno leggermente appesantito per la copiosa pioggia caduta ma in buone condizioni. ASD CF BARDOLINO VERONA L'Ufficio Stampa Daniele Perina
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.