BRESCIA - BARDOLINO VERONA 0 - 4

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
IL BARDOLINO VERONA BATTE IL BRESCIA E ACCIUFFA IL TAVANGACCO AL SECONDO POSTO Nella quarta giornata di ritorno del massimo campionato le ragazze del Bardolino Verona si impongono con un netto quattro a zero sul campo del Brescia e tornano in zona Champions raggiungendo il Tavagnacco sconfitto dalla Reggiana. In trenta minuti le veronesi chiudono la partita con le rondinelle: Al 10’ un rimpallo in area di rigore favorisce Cristiana Girelli che da posizione centrale batte l’incolpevole Gorno. Dieci minuti più tardi le gialloblu pervengono al raddoppio: Giorgia Motta mette la sfera in area, Girelli appoggia per l’accorrente Paliotti che insacca da distanza ravvicinata. Il Brescia costruisce un paio di buone opportunità ma la numero gardesana Brunozzi fa buona guardia e prima della mezz’ora arriva anche il tris veronese in terra bresciana. Venusia paliotti crossa dalla sinistra per l’incornata vincente di bomber Gabbiadini.In avvio di ripresa mister Longega getta nella mischia Dayane Da Rocha in sostituzione dell’acciaccata Paliotti. La brasiliana al 18’ viene dimenticata dalle rondinelle e chiude i conti mettendo dentro la quarta rete scaligera. Boni e compagne amministrano senza problemi la partita e al triplice fischio finale possono esultare per la riconquista del secondo posto in classifica che vale la qualificazione Champions. Mercoledì il Bardolino Verona scenderà nuovamente in campo in trasferta per recuperare la gara con il Monza sospesa per neve. RETI: PT- 10’ Girelli, 21’ Paliotti, 31’ Gabbiadini, st. 18’ Da Rocha BRESCIA: Gorno, Zanoletti (7’ st. Gozzi), Ciarlo, Zizioli, Valetto, D’Alessio, Previtali, Dapor (28’ st. Vukcevic), Manzoni (29’ pt. Cernoia), Alborghetti, Ferrandi. A disposizione: Carminati, Dedè, Ramera, Miranda, Cernoia, Gozzi, Vukcevic Allenatore: Ilaria Rivola. BARDOLINO VERONA: Brunozzi, Ledri, D’Adda, Parisi (40’ st. Salvatori Rinaldi), Schiavi, Tuttino, Paliotti (1’ st. Da Rocha), Gabbiadini (39’ st. De Stefano), Girelli, Boni, Motta. A disposizione: Sometti, Villar, Da Rocha, Barbierato, Salvatori Rinaldi, De Stefano Allenatore: Renato Longega. Arbitro: Scarpa di Reggio Emilia Assistenti: Caggioni di Brescia e Acerbis di Bergamo Note: Terreno in erba artificiale, giornata soleggiata ma piuttosto fresca. Spettatori circa 300. Ammonita Ciarlo (Bs), Tuttino (Bar) L’Ufficio Stampa Daniele Perina
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.