Venerdì, 14 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Una Roma scialba pareggia con l'Atalanta

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Bruttissima Roma quella vista sabato al Cinecittà Bettini contro l’Atalanta, un pareggio giusto che serve solo alla squadra bergamasca alla ricerca di punti salvezza. Con questo brutto stop casalingo la Roma perde il quarto posto venendo superata dalla Reggiana e viene tallonata dalla Lazio distante un solo punto. La gara parte bene con la Roma padrona del campo, gioco spumeggiante nei primi quindici minuti dove si vedono azioni in velocità tutte di prima, sembra un monologo giallorosso che sfiora nel giro di pochi minuti più volte il vantaggio. Questo arriva al minuto 8° quando Gueli su punizione batte inesorabilmente il portiere avversario. Le giallorosse continuano a giocare bene per altri dieci minuti poi arriva il black out che durerà per l’intero arco della partita. Il primo tempo si conclude sul risultato di uno a zero con le due squadre che stazionano per lo più a centrocampo senza impensierire i due numeri uno. Al ritorno in campo ci si aspetta una Roma vogliosa di chiudere l’incontro, ma è l’Atalanta che fa la partita con rapidi inserimenti dei veloci attaccanti neroazzurri. La formazione di Serafini sembra svogliata e senza mordente, l’Atalanta ne approfitta e dopo aver fiorato in un paio di occasioni la rete del pareggio, impedito dalla bravissima portiere Casaroli, trova il meritato gol al 62° con la nuova entrata Picchi che su un lancio lungo, in sospetto fuorigioco, batte l’incolpevole numero uno giallorosso. Si attende la reazione della formazione di casa che non arriva, il match si avvia verso la conclusione senza che Masia e compagne riescano ad impensierire la retroguardia bergamasca, solamente negli ultimi 5 minuti la Roma crea un po’ di apprensione alla difesa di mister Zonca che però esce indenne dalla trasferta romana guadagnando un prezioso punto in chiave salvezza. Purtroppo per la Roma un passo falso che compromette seriamente la lotta al quarto posto e che manda un brutto segnale in vista delle restanti partite. Ora due settimane di stop per gli impegni delle Nazionali e per le festività di Pasqua, forse questo periodo servirà alle giallorosse per fare ammenda degli errori commessi. Duro con le sue calciatrici il tecnico Serafini:“Purtroppo dopo le belle prestazioni con il Bardolino e con la Torres dove ci siamo giocati le partite alla pari mi aspettavo dalle ragazze una conferma, invece abbiamo fatto un passo indietro e questo non lo accetto". Il tecnico fa poi i complimenti alla squadra bergamasca ed al suo allenatore: "Le neroazzurre non hanno rubato nulla, anzi hanno dimostrato di essere una buona squadra con un grosso potenziale. La salvezza credo la raggiungeranno presto”.
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.