Mercoledì, 30 Settembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Stagione 2009/2010

Campionato Primavera - Fase Nazionale - Ottavi di Finale_ritorno

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
FUORI OTTO; DOMENICA I QUARTI DI FINALE di Mario Villa Il Campionato Nazionale Primavera procede spedito e con la disputa delle gare di ritorno arrivano le prime otto eliminazioni. Nessuna sorpresa rispetto alle gare d'andata con le formazioni più quotate che risolvono agilmente i pareggi rimediati nelle gare dello scorso week-end; unica eccezione è la Reggiana che nonostante la sconfitta, accede ai quarti di finale grazie alle due reti messe a segno in trasferta eliminando così il Venezia dalla competizione.

Leggi tutto: Campionato Primavera - Fase Nazionale - Ottavi di Finale_ritorno

Mozzanica vede i quarti di Finale - Juniores Femminile

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
MOZZANICA - Girl's Sanremese = 4-1 (3-0) La squadra Bergamasca chiude ogni speranza e approda ai quarti di Finali già dopo 20' siglando 3 reti di buona fattura. I resti minuti di gioco amministra concedendo qualche iniziative alle opiti sempre volenterose. Ora la compagne juniores del Presidente Sarsilli se la vedrà con il Brescia. Un bel derby lombardo. Mozzanica Orlando Dossi Lazzari Pasquino Roncelli Lanzeni(Pagliari) Inzoli( Bottarelli) Rizzon(Inconis) Bianchi Rizzo Asperti( Trevaini) All. Gionchilie Girl's Sanremese Canneva Lattuada Volpe Musizzano Allegri Favalli Musizzano Borri Galluzzo Papaleo Mantegazza. All. Belotti Reti: 1' Rizzon (M) 14'18'89' Bianchi (M) 49'Musizzano (S) Arbitro : Facheris

Leggi tutto: Mozzanica vede i quarti di Finale - Juniores Femminile

Graphistudio Tavagnacco 1 – 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Missione compiuta. Graphistudio Tavagnacco ai quarti. La Graphistudio Tavagnacco si aggiudica anche la gara di ritorno contro il Castelvecchio e si qualifica per i quarti di finale del Campionato Primavera. Qualificazione meritata per le gialloblù che sia nella gara di andata che in quella di ritorno non hanno avuto grandi difficoltà nel domare le emiliane fornendo due prestazioni eccellenti. Nella partita odierna il Tavagnacco era privo di alcune pedine importanti ma la qualità di tutta la rosa Under non ha fatto pesare questa difficoltà. Degna di nota la prestazione delle due giovanissime SERAFINI e LAURIOLA, rispettivamente nate nel 1995 e 1996, che hanno messo in luce ottime doti tecniche e massimo impegno in una partita difficile e impegnativa.

Leggi tutto: Graphistudio Tavagnacco 1 – 5

Quarti di finale per la Roma Primavera

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Obbiettivo raggiunto dalla formazione Primavera che vincendo anche la gara di ritorno per 7 a 1 in casa del Villacidro approda di slancio ai quarti di finale dove affronterà il Firenze che nel doppio confronto si è sbarazzata facilmente della Jesina. Grande entusiasmo da parte dell’intero staff societario e di tutte le ragazze che hanno sino ad ora portato in alto i colori giallorossi. La gara di ritorno in terra sarda ha visto le giallorosse battere per 7 a 1 la compagine di casa dopo aver vinto l’andata con il punteggio di 11 a 0. Le reti sono state messe a segno da Condello, cinquina per lei, e da Giulia Contu che sigla una doppietta. Partita giocata sotto un sole cocente con la Roma padrona del campo con un Villacidro che paga a caro prezzo la sua inesperienza dettata dalla giovanissima età della squadra sarda.

Leggi tutto: Quarti di finale per la Roma Primavera

Serie A - Il punto

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
SERIE A: IL PUNTO A 3 GIORNATE DAL TERMINE La Torres ipoteca lo scudetto e l'Atalanta festeggia nel derby di Mario Villa Con la 19esima giornata in archivio, il massimo campionato entra in una fase piuttosto delicata sia nelle zone alte della gruatoria che nelle retrovie dove tutto è ancora da decidere. Nel turno giocatosi Sabato 24 Aprile si sono rivoluzionati diversi scenari sui due fronti della classifica che ora vede una Torres prendere il largo da un lato e un Fiammamonza che morde la lupa e tiene accese ancora le proprie speranze di salvezza. I match della 19^ giornata che esercitavano più fascino...

Leggi tutto: Serie A - Il punto

TORINO-VENEZIA 3-2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
NON ENTUSIASMANDO IL TORINO SI AVVICINA ALL’ITALY WOMAN’S CUP Gara un po’ deludente la sfida tra le granata e le veneziane. Le ragazze di Amendola scese in campo già matematicamente salve partono come al solito (male) subendo un “trottolino” di nome Mason (classe ’93), che “suona” il “rondò veneziano” al trittico Ugolini-Bosi-Tavalazzi insaccando con un rasoterra “non impossibile” una disattenta Scaramuzzi. Tutto si decide nel 1’ tempo. Ripresa deludente del TCF e parecchi rischi di pareggio. Nel finale due legni colpiti da Bonansea e Carissimi. La matematica c’era già, però, alle torinesi era stata chiesta una partita gagliarda e cattiva così da fare bella figura davanti al proprio pubblico e farlo divertire, ma non è andata così. Poca la qualità espressa, reazioni scomposte, espulsioni e così via. La cronaca: al 7’ le ospiti passano. Mason lanciata dalle retrovie immobilizza prima Ugolini e poi Bosi-Tavalazzi e trafigge Scaramuzzi. Il Torino risponde subito, ma Rosucci non trova la porta. Al 10’ la svolta della gara. Rosucci lancia Sodini, che salta Penzo. La portiera avversaria stende il capitano granata al limite dell’area. Espulsione per l’estremo difensore ospite e calcio di punizione dal limite. La palla finisce alta. Il Venezia in inferiorità numerica si difende bene fino al 26’ quando Bonansea crossa dalla destra e Spanu, appostata sul secondo palo, schiaccia di testa in rete la palla del pareggio. E’ un buon momento per le piemontesi che 3’ più tardi passano. Solita punizione dal limite della capitana Sodini. Tiro potente sul palo della giovane Rizzo, che non può nulla. Il tris arriva al 31’ con Parodi, che supera con un tocco morbido la giovane portiera veneziana in uscita.

Leggi tutto: TORINO-VENEZIA 3-2

TORRES - BARDOLINO 3 - 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
TORRES, AD UN PASSO DAL PARADISO... Al Vanni Sanna, Bardolino sconfitto per 3-1. Serve ancora un punto per la matematica Un solo punto per avere la certezza matematica. E' ciò che manca alla Torres dopo il netto e meritatissimo successo per 3-1 sul Bardolino, per cucirsi addosso il quarto tricolore della sua storia. A tre giornate dal termine, per una squadra imbattuta come è quella rossoblu, mettere in cascina il punto che manca sembra davvero una formalità. Il buon pubblico accorso al Vanni Sanna, per sostenere le beniamine non ha avuto neanche il tempo di accomodarsi sugli spalti, che già è dovuto balzare in piedi, dopo soli 30 secondi, per la fantastica rete di Sandy Iannella. Il Bardolino colpito a freddo, ha reagito immediatamente mettendo pressione alla retroguardia di casa, ma al 13' l'ex Panico ha schiacciato in rete di testa il pallone del 2-0. Le veronesi questa volta hanno accusato il colpo, mentre la Torres è andata via, via, sciogliendosi, tenendo ben salde in mano le redini dell'incontro. Al 38' l'altra ex, Manieri, con una punizione velenosa a spiovere sul secondo palo, ha ingannato Brunozzi, siglando il 3-0. La stessa Manieri, nel corso della prima frazione ha anche colto un palo.

Leggi tutto: TORRES - BARDOLINO 3 - 1

Pagina 11 di 57

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.