Mercoledì, 17 Luglio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

BRUNO PIZZUL la VOCE del calcio!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


padovan calciodonne pizzul
Non era ancora entrato nell’aula della sede del Comitato Regionale Lombardia LND FIGIC quando, dietro una vetrata, si è sentita la sua voce, una voce particolare che ha fatto rivivere, in particolare a chi, come me, ha qualche anno in più sulle spalle, tantissimi ricordi di cronache sportive, partite di calcio, interviste, di una TV che ora sembra lontanissima anni luce nei confronti di quella o meglio delle tante presenti oggi nel panorama televisivo nazionale. Una TV vecchio stile che ci ha emozionato allora, ma che ci emoziona ancor oggi quando ci vengono riproposte delle vecchie immagini in bianco e nero o di un colore allora ancor poco brillante!

Bruno Pizzul è stato oggi l’ospite d’onore al corso per Addetto Stampa tenuto da Giancarlo Padovan, due ore di racconti personali e di cronaca sportiva che vi invito ad ascoltare nella registrazione sul sito di Calciodonne.it. Aneddoti curiosi, spiritosi ma purtroppo anche tristi come quando ha ricordato “una delle giornate più tristi” della sua attività di telecronista: la finale di coppa dei Campioni allo stadio HEYSEL tra la Juventus ed il Liverpool.

Bruno Pizzul, ha raccontato le sue prime esperienze da telecronista, e i rapporti personali avuti con vecchi telecronisti come Nicolò Carosio e con i suoi coetanei, come Nando Martellini, Enrico Ameri, Tonino Carino, Paolo Valenti sottolineando il grande rapporto di amicizia e di lavoro con Beppe Viola.

Pizzul ha poi parlato delle notevoli differenze tra le cronache delle partite di calcio fatte allora e quelle di oggi: “…allora c’erano solo due telecamere accanto alla mia cabina radio e una, ma non sempre, “ai bordi del campo” Oggi si “fa la radiografia” della partita, di ogni azione, di ogni intervento falloso…ci sono otto o più telecamere, replay anche tre quattro volte sulla stessa azione! “A volte si perde la percezione del gioco nel suo complesso per favorire lo spettacolo, il contorno, ma questo è il nuovo modo di VIVERE il calcio e gioco forza lo si deve accettare!”

Poi Pizzul ha parlato delle telecronache con l’ESPERTO accanto, generalmente un tecnico o un ex giocatore, cosa che all’inizio non ha molto gradito, perché “ci sono troppe interruzioni a volte banali, commenti che spesso non aggiungono nulla di particolarmente interessante alla cronaca, occorrerebbe fare come in Germania dove si sente SOLO la telecronaca!”

Tante altre cose interessanti ha detto Pizzul durante queste due ore e tante sono state le domande poste dalle persone presenti in aula e da quelle collegate via Web, alle quali lui ha risposte con la sua nota competenza e professionalità, per questo vi invito a vedere la seconda lezione attraverso la registrazione presente sul sito di calciodonne.it!

Come inviato di Calciodonne non potevo farmi sfuggire l’occasione di chiedere a Bruno Pizzul il suo pensiero sul Calcio femminile italiano.
“Il Calcio femminile deve avere più visibilità da parte dei MEDIA, ci sono grandi potenzialità che devono essere sfruttate. All’estero, senza andare a scomodare gli Stati Uniti dove il calcio femminile ha più successo e visibilità di quello maschile, in Europa si disputano campionati di alto livello, in Germania, Inghilterra, Francia ci sono Società professionistiche maschili che hanno nel loro organico squadre femminili e questo favorisce i successi delle loro squadre di Club e delle loro Nazionali. Questa è la strada giusta da percorrere anche per le squadre italiane”

Ringrazio a nome di tutta la Redazione di Calciodonne.it Bruno Pizzul per questo suo interessante intervento in aula, ma soprattutto per la sua simpatia e disponibilità che ci ha permesso di passare due ore nel contempo piacevoli ed istruttive.

Giovedì prossimo alla terza lezione del corso sarà presente il Dott. Giuseppe Sapienza, Direttore della Comunicazione sportiva A.C MILAN.

Mario Merati

Mario Merati
Author: Mario MeratiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!