Lunedì, 23 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Un'autorete ferma il Cuneo Primavera

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


UN'AUTORETE FERMA L'ACP CUNEO FEMMINILE PRIMAVERA

Sullo splendido campo sintetico di Cuneo, l'ACP CUNEO FEMMINILE PRIMAVERA perde sfortunosamente contro il Milan nell'ultima giornata di campionato.



Un autorete nei primi minuti preclude la possibilità di concludere in bellezza la regular season e lascia molto rammarico anche perché il Milan vantava numerose assenze tanto da presentarsi in campo con solamente dieci atlete.

La gara inizia bene per le padrone di casa che al 3' potrebbero passare in vantaggio con una combinazione Pittavino-Giraudo, con Giagnetich al tiro a lato di poco.

Il Milan gioca di rimessa e parte in contropiede ma senza fare male.

Al 13', sortita offensiva rossonera e cross basso al centro dell'area, Dutto in uscita non chiama la palla e Picco devia nella propria porta un innocuo traversone portando in vantaggio le avversarie.

Le ospiti prendono fiducia e diventano più pericolose soprattutto sulle palle inattive.

Al 18', grande intervento di Dutto che devia un insidioso corner.

Le biancorosse continuano a spingere ma la manovra è sterile e produce solamente un paio di conclusioni a lato.

Sul finire della prima frazione, Minopoli, D'Angelo, Giraudo, Giagnetich, Pittavino ed ancora Minopoli provano la conclusione ma l'imprecisione al tiro e la bravura del portiere milanista non permette di raggiungere il pareggio.

Nel secondo tempo la musica non cambia: Cuneo padrona del campo e Milan che si difende con ordine provando il contropiede.

Ma col passare dei minuti si affievoliscono le energie delle padrone di casa che commettono molti errori nell'ultimo passaggio nonostante la superiorità numerica evidenziando una mancanza di convinzione che le rende lontane parenti delle pugnaci giocatrici viste nelle ultime gare. Il Milan ne approfitta e può quindi rifiatare tanto da rendersi pericoloso al 60', grande uscita di Dutto, ed al 33', salvataggio di Mauro a portiere battuto.

Nei minuti finali ancora due occasioni vanificate da Minopoli e Giagnetich su assist di Goletto e Barolo.

La partita si chiude quindi al terzo minuto di recupero con tanti rimpianti da parte cuneese e la comprensibile soddisfazione delle milaniste.

ACP CUNEO FEMMINILE: DUTTO, BERTONE, GOLETTO, BERARDO (dal 55' MAURO), GIRAUDO (dal 70' MOSQUERA), PICCO, BAROLO, GIAGNETICH, MINOPOLI, D'ANGELO (dal 65' INNOCENTI), PITTAVINO.

 

Z.S.

 

Nella fotografia: Roberta Berardo

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!