Venerdì, 23 Ottobre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Orlandia Primavera: si giocano i quarti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


orlandia_under2011L'approdo ai quarti è già un traguardo importante, ma le ragazze delle Primavera non si accontentano e proveranno a passare il turno ed inserirsi nel lotta a quattro per il titolo. Lo dimostra la concentrazione che mettono durante gli allenamenti e per conto proprio cercano di rendere difficile la scelta della formazione di partenza contro il Firenze. Il gruppo è compatto sull'obiettivo e da tempo non vi è alcuna defezione nelle sessione di allenamento.

Sono tutte pronte all'impegno più importante della loro giovane carriera calcistica. Dopo il passaggio del turno contro il Napoli le ragazze sembrano entrate in una nuova dimensione, nel carattere e nella capacità di poter cogliere un risultato insperato all'inizio della stagione. Arrivati a questo punto del torneo tutte le squadre sono competitive, così come il Firenze che contro la Roma ha già dimostrato tutto il proprio valore. L'unica indisponibile per domani sarà Nancy Spinella che nell'allenamento della scorsa settimana ha avuto un forte risentimento al ginocchio infortunatosi nella gara d'andata del precedente turno. La squadra è carica – dice Mr. Balleriano – abbiamo fatto un buon lavoro di preparazione in vista del doppio confronto, fisicamente stiamo bene e la tempra caratteriale della squadra mi lascia molto fiducioso.

Addetto Stampa



Simone Fogliani

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.