Lunedì, 16 Dicembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie A 2010-2011

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
bardolino_squadra2_thumb_medium250_177Dopo tre vittorie consecutive le ragazze del Bardolino Verona tornano da Roma con una sconfitta per due reti ad una maturata forse per un approccio sbagliato alla gara.
Mister Longega può disporre per la prima volta di tutte le effettive e schiera in avanti il trio Da Rocha – Girelli – Gabbiadini. In difesa Roberta Stefanelli fa il suo rientro con una maschera protettiva per il naso.
Anche la Roma si schiera in formazione quasi completa con le ex Tuttino, Pasqui, Volpi e Filippozzi in campo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Calcio d'inizioMozzanica e Brescia danno vita ad un vero derby, come ha dimostrato oggi anche il caloroso pubblico che ha gremito in ogni ordine di posto il campo da gioco delle orobiche. Lanzani e Grilli possono schierare le formazioni titolari, non si registrano assenze di rilievo né per le ospiti né per le padrone di casa. Pronti, via e dopo solo 9 primi passano in vantaggio le rondinelle grazie ad un guizzo di Sabatino, ben imbeccata da Paliotti, che con l'esterno destro anticipa l'uscita di Gritti superandola con un bel pallonetto.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
firenze20102011_thumb_other150_88Solo un commento: incredibile a San Marcellino. La Lazio conquista la vittoria nello scontro salvezza, superando con il risultato di due a uno il Primadonna Firenze in una gara che senza mezzi termini ha visto le viola nettamente superiori. Troppi però sono stati gli errori sotto porta delle ragazze di Nicoli, mentre la Lazio è riuscita a concretizzare al meglio le poche occasioni create.   Lazio in vantaggio dopo dieci minuti con il colpo di testa di Gagliardi servita dal preciso cross di Zorri. Dopo una paio d'occasioni sprecate da Guagni, il Firenze trova la rete del pareggio grazie a Mastrovincenzo, lesta a sfruttare un indecisione del portiere avversario Fazio.

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
TAVAGNACCO_thumb_medium250_167TAVAGNACCO DIROMPENTE. 3-0 AL VENEZIA  Doppietta della giovanissima Zuliani e sigillo di Bonetti. Tavagnacco secondo.
La Graphistudio conferma di attraversare un buon momento di forma e passa anche a Venezia con una doppietta di Zuliani e l'eurogol di Bonetti al termine di un incontro dominato dalle friulane con tantissime occasioni da gol che si aggiungono a tre pali. Tavagnacco aggressivo fin dai primi minuti con Di Filippo che scuote il palo alla destra di Penzo con un perfetto destro a giro dopo soli 60''. Al 4' azione manovrata delle friulane che girano palla da destra a sinistra e pescano Parisi il cui destro termina di poco sopra la traversa.

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
reggiana_8028_thumb_medium250_157Vittoria che vale oro colato per la Reggiana in quel di Capo d'Orlano. Gara di alta tensione fra due squadre che hanno cercato fin dall'inizio di far propria la partita. Comincia con una fase di studio da entrambi le parti poi un po' di supremazia granata che però non impedisce alla sgusciante Minciullo di creare qualche grattacapo a Vicenzi che oggi ha fornito una prova superlativa, sempre attenta e puntuale nelle uscite. Le due squadre giocano una gara piacevole senza mai buttar via palla.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
sudtirol50_thumb_medium250_162Occasione persa per il CFS, che nel 18° turno di serie A si fa rimontare per due volte dal Torino e si lascia così alle spalle un'opportunità importante per accorciare le distanze sulla zona salvezza. Al Righi l'incontro si chiude sul 2-2, con la rete del definitivo pari ospite segnata all'84' da Cerato che scatena le vibranti proteste della panchina di casa (espulsi il tecnico Alberti ed il preparatore dei portieri Mangialardi) per un fallo non ravvisato nei confronti della capitana Ruth Warger.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
VENEZIA20102011_thumb_medium250_166Primo tempo:  5' tiro di Parisi, sopra la traversa,  12' traversa di DI Filippo su punizione da sinistra, 15' punizione dal limite di Capovilla sfiora l'incrocio dei pali alla sinistra di Marchitelli, 27' Di Filippo entra in area, Penzo respinge il tiro, 28' Bonetti con un tiro da fuori area mette il pallone all'incrocio dei pali per l'1 a 0 del Tavagnacco, 30' palo di Riboldi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

brescia20102011_thumb_medium358_228Dopo la pausa per le Nazionali torna il campionato e il Brescia riparte da dove si era fermato. Il Firenze subisce sette reti e non può nulla contro un Brescia perfetto in tutti i reparti. Pronti via e le leonesse sono già in vantaggio: Gozzi parte centralmente, triangola con Paliotti che di tacco serve le l'assist perfetto dell'uno a zero. Dopo 50 secondi il Brescia è già avanti. All'ottavo scocca l'ora di Sabatino, che riceve in area, controlla di destro e calcia di sinistro. Pallonetto meraviglioso di "alta tensione" che mette subito in cassaforte il risultato.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
sudtirol50_thumb_medium250_162Il Sudtirol esce sconfitto dalla difficile trasferta di Verona contro il Bardolino, che si impone rovesciando alla perfezione il punteggio dell'andata, trascinato dal proprio trio delle meraviglie Da Rocha (doppietta per lei) – Gabbiadini – Girelli. Alle biancorosse non serve invece la buona prova espressa sotto il punto di vista del gioco soprattutto nel primo tempo e la prima rete in serie A della baby-bomber Denise De Luca, a segno appena sei minuti dopo il proprio ingresso in campo. Nonostante i quattro gol incassati, ottima anche la prova dell'azzurra Katja Schroffenegger, presasi il lusso di parare un rigore alla Gabbiadini, e di Martina Menegoni, all'esordio dal 1' in serie A.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

TAVAGNACCO_thumb_medium250_167L'autorete di De Angelis spiana la strada alle friulane. Riboldi chiude i conti nella ripresa.
La Graphistudio non perde quota. Sono bastate due reti alle ragazze di mister Bearzi per piegare la Roma al termine di una gara corretta, e con poche emozioni. Il Tavagnacco vince meritatamente e continua il cammino a vele spiegate verso il palcoscenico europeo, con un primo tempo contratto e una ripresa di buon livello. I primi dieci minuti di gara, vedono le due compagini fronteggiarsi senza creare nitide occasioni sotto porta. Al 11' la Graphistudio passa in vantaggio: Ilaria Mauro, va via sull'out di destra, entra in area, crossa in mezzo e con un intervento scoordinato, De Angelis deposita la palla nella propria porta.

Pagina 10 di 34

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!