Giovedì, 04 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Entella Chiavari - Cuneo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Entella Chiavari – Cuneo 2-3

Con la vittoria per 3 a 2 il Cuneo femminile condanna con una giornata di anticipo, alla matematica retrocessione l'Entella Chiavari.



Le biancorosse cuneesi dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Juventus hanno ripreso a marciare con il ritmo giusto, riuscendo a ritrovare la continuità di marcia che le aveva contraddistinte nel girone di andata.

La formazione ligure è scesa in campo determinata, consapevole che l'incontro con le cuneesi sarebbe stato decisivo ai fini della salvezza, anche se quest'ultima sarebbe stata comunque condizionata dai risultati degli altri campi.

Dopo il fischio d'inizio del direttore di gara, il Cuneo parte concentrato, ben disposto in campo e ordinato tatticamente; già al 3' Luciano finalizza con un tapin un' azione "super" tutta di prima, ma il goal viene annullato su segnalazione dell'assistente tra lo stupore generale.

Poco dopo, da una rimessa di Armitano, Allena di testa serve Luciano che in piena area di rigore calcia di collo pieno ma un difensore ci mette una pezza e ribatte.

Al 25' la De Paoli con una finta si libera della marcatura e incrocia il destro ma anche questa volta la palla finisce a una spanna dal palo lungo.

Alla mezz'ora, le padrone di casa si fanno vive dalla parti di Asteggiano con una punizione di Sartelli che il portiere ospite blocca senza difficoltà; l'Entella riprova con palla inattiva e questa volta Pascale calcia un siluro, ma Asteggiano si oppone con bravura e mette in angolo.

Al 41' il Cuneo passa in vantaggio con Sechi che finalizza una pregevole azione corale.

Nella ripresa l'Entella scende in campo determinato, e al 5' si rende pericolosissimo sfiorando il goal su di una doppia conclusione: la prima rimpallata da Armitano e la seconda terminata di poco sul fondo.

Al 10' finalmente le cuneesi si scuotono con Allena che scaglia una "sassata" tesa e angolata sulla quale Delfino compie un vero e proprio "miracolo"; l'appuntamento con il goal è solo rimandato, infatti da una rimessa di Vallauri, De Paoli calibra un cross perfetto che Cobelli appena entrata, insacca.

Il doppio vantaggio placa le cuneesi, ma al 19' l'Entella accorcia le distanze con Sartelli che si avventa sulla respinta di Asteggiano e da distanza ravvicinata non perdona.

Il goal riaccende il match con le liguri che cercano disperatamente il pareggio, fino a quando su traversone di Cobelli, Figone piazza un destro che fissa il risultato sull' 1 a 3.

Neanche il tempo di annotare il goal sul taccuino, che una conclusione senza pretese di Malatesta, sorprende un'incredula Asteggiano.

Poco prima dello scadere, Basso manca il pareggio grazie ad un'uscita di Asteggiano che in questa occasione si fa perdonare l'errore precedente.

L'ultimo brivido al 38' quando Luciano viene stesa in area, ma per una questione di centimetri il direttore di gara decide di non concedere il penalty.

Dopo 3' minuti di recupero, il triplice fischio sancisce la fine dell'incontro.

In campionato, continua il testa a testa tra Como e Milan, entrambe vincitrici in questa penultima giornata di campionato.

Le lariane superano per 3 a 1 l'Alessandria, mentre le milanesi, hanno avuto la meglio sull'Olbia per 3 a 0. L'appassionante testa a testa tra le due formazioni culminerà domenica prossima con lo scontro diretto che sancirà la vincitrice del campionato, e la conseguente promozione in serie A.

L'Atalanta, tanto per confermarsi quarta forza del campionato, sommerge la Juventus per 6 a 1, mentre la Sestrese Multedo lascia l'intera posta in palio all'Oristano perdendo per 2 a 1.

Domenica prossima a Cuneo arriverà il Tradate Abbiate; al termine dell'incontro, i tifosi festeggeranno questo splendido gruppo che alla prima stagione, in un campionato così impegnativo, ha ben figurato raggiungendo un risultato sportivo ad inizio stagione impensabile.

Entella: Delfino, Pascale, Sartelli, Condidorio (15' s t. Giuffra), Rollero, Belloni, Sacco, Alberti, Basso, Repeto (1' st. Malatesta), Monti. A disposizione: Strata, Giuffra, Malatesta, Sodi. All. Antonini

Cuneo: Asteggiano, Armitano, Vallauri, Naso, Curioso, Testa, Allena (11' st. Cobelli), Figone, De Paoli, Luciano, Sechi (25' st. Marchisio). A disposizione: Dutto. All. Cerato / Bertoloni

Marcatori: 41' Sechi (C), 14' st. Cobelli (C) , 19' st. Sartelli (E), 33' st. Figone (C), 34' st. Malatesta (E)

Ammoniti: Monti (E)

 

Diego Naso

 

Nella fotografia: Chiara Figone  

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.