Lunedì, 23 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

HISPELLUM - VILLACIDRO 3 - 4

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 


hispellum_thumb_medium250_160L'Hispellum Calciofemminile dopo un primo tempo chiuso in vantaggio e ben giocato, all'inizio della ripresa paga a prezzo molto caro 10 minuti di pura follia. Infatti in questi minuti prende quattro goal e compromette la qualificazione in A2. Non è che la situazione sia irrimediabile per quello che si è visto in campo, ma sicuramente non sarà facile ribaltare il risultato in terra Sarda anche se l'Hispellum non si dichiara ancora battuto. Sotto un autentico nubifragio la partita iniziava con le ragazze umbre in avanti alla ricerca del vantaggio, di contro le Sarde ben disposte in campo si difendevano non disdegnando di affacciarsi nella metà campo delle Spellane ogni volta che gli si presentava l'occasione.

Al  9' la Donati Chiara su punizione sfiorava la traversa e si ripeteva anche al 31', anche le Sarde provavano a colpire su punizione in particolare al 20' quando l'arbitro decretava una punizione in area spellana accusando il portiere Donati di avere recuperato  un pallone  svirgolato dalla Gentili non ritenendolo un passaggio indietro. Nella mischia riuscivano ad avere la meglio le Umbre, al 32' la Santucci veniva servita sulla sinistra ed al volo batteva la Mereu per il vantaggio Umbro. All'inizio della ripresa accadeva l'incredibile le Spellane rientravano in campo deconcentrate ed al 53' la Cocco si trovava da sola avanti alla Donati realizzando il pareggio. Palla al centro e fotocopia del primo goal la Coccosi ripresentava davanti alla Donati per il raddoppio. Ma non finiva lì perchè la Atzori sfruttando ancora l'incertezza della difesa Umbra andata in confusione realizava il terzo goal e poi chiudeva il conto la  Saiu su rigore concesso con leggerezza   dall'arbitro, unico neo di una partita perfetta. Le Umbre reagivano prontamente ed al 62' accorciavano le distanze con la Donati che si ripeteva al 76' dando qualche speranza per la partita di ritorno. Al 74' le Sarde perdevano il portiere per una uscita fuori area con le mani, e l'ultimi quindici minuti era un assalto delle Umbre alla ricerca almeno del pareggio che però non giungeva. Alla fine il rammarico di una partita persa immeritatamente a causa di un black-out generale, il ritorno sara duro ma è un dovere provarci, ora serve veramente l'impresa per l'HISPELLUM.

ASD HISPELLUM: Donati Daniela, Lattanzio,Brilli (67' Pastori), Giulianini, Bussotti (61' Pezzotti), Lupatelli, Gentili, Bianconi, Benda, Donati Chiara, Santucci.
A DISPOSIZIONE:  Metelli, Pollice, Fabbri, Donati Dalila, Zelli.
ALLENATORE: Del Buontromboni Alfredo.

 

ASD VILLACIDRO VILLGOMME: Mereu, VAcca, Serra, Matarazzo, Atzori (75' Saba), Guaime, Cocco, Orrù, Panzali, Saiu, Mattana.
A DISPOSIZIONE: Patteri, Melis, Simbula.
ALLENATORE: Cardia Elisabetta

MARCATRICI: 32' Santucci (H), 52' Cocco (V), 53' Cocco (V), 55' Atzori (V), 57' Saiu (V) rig., 62' Donati Chiara (H), 76' Donati Chiara (H).



NOTE: 74' Espulsa Mereu (V).
ARBITRO: Cappabianca A. di terni. 

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!