Lunedì, 23 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Comunicazione della società GSF Spezia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Io sottoscritto Luigi Peluso, in qualità di presidente, Vi invio la presente per denunciare una totale mancanza di educazione e correttezza sportiva nei riguardi delle atlete del GSf Spezia calcio femminile. Contro di noi non sono nuovi, oramai, atteggiamenti totalmente irriverenti e non consoni da parte dei direttori di gara designati. Frasi del tipo "Non mi rompere i coglioni", "Mi sono rotto il cazzo ti butto fuori!" e, ultimo in ordine di tempo, l' aver ammonito una nostra giocatrice rivolgendosi da lì in avanti con tono arrogante e provocatorio affermando: "Questo non è giocare a pallone, la prossima ti butto fuori!" condizionando quindi la stessa per il resto della partita. Questi atteggiamenti, torno a puntualizzare, sono assolutamente arroganti e provocatori nei confronti di una ragazza di soli diciotto anni, trattata alla stregua di una delinquente.
Quest'oggi l'ennesima dimostrazione di inciviltà del direttore di gara che, prevenuto nei riguardi delle atlete, ha palesemente condizionato il risultato con decisioni assolutamente non condivisibili e discutibili. A supporto di quanto detto sopra, la testimonianza di un pubblico neutro ed esterno alle società, esterefatto dagli atteggiamenti sopra elencati. Per di più, cosa a mio parere ingiustificabile, il comportamento dell'arbitro che, conclusasi la gara, si era letteralmente appostato fuori dalla porta del nostro spogliatoio, ascoltando le conversazioni private e a porte chiuse, torno a ripetere, delle nostre giocatrici, minacciando squalifiche per la giornata successiva.
Tale comunicazione vi è inviata non con intento di facili proteste alla luce dei risultati sportivi, bensì per sottolineare la mancanza di rispetto nei riguardi di una società come tante che, compiendo grandi sacrifici economici e non solo, cerca di portare avanti onesti valori di lealtà sportiva in campo e fuori.
Fiducioso in una vostra pronta presa di coscienza e di un intervento con commissari di campo, affinchè non si abbiano a ripetere tali incresciosi episodi.
A nome di tutta la società GSF Spezia calcio femminile,
In fede,
Il Presidente
Luigi Peluso

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!