Giovedì, 20 Giugno 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

LA ROMA PRIMAVERA CAMPIONE D’ITALIA JUNIORES 2013 SCONFITTA IN FINALE LA JUVENTUS PER 5 A 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


scudetto italia-juniores-roma13Ore 15, campo Sbrighi di Castiglion di Ravenna scendono in campo le due squadre primavera che durante tutto l'anno hanno meritato di contendersi il titolo nazionale juniores: JUVENTUS E ROMA.
La Roma, schierata dai mister Bonafine e Vantaggio con il 4231, mette subito in difficoltà la Juve che interpreta il classico 442.
Subito occasione per le giallorosse con Bevilacqua che prova a superare il portiere avversario in diagonale, ma la palla sfiora il palo. La forte partenza della Roma si concretizza al 5° min. con la stessa Bevilacqua che con un sinistro dal limite trafigge il portiere juventino.
Continua la Roma a fare la partita e a prendere la supremazia territoriale e a sprecare occasioni da gol e...come da legge non scritta "gol mangiato, gol subito" la Juve al 40° pareggia con un tocco morbido a tu per tu col portiere giallorosso.
Si va così a riposo sull'uno a uno.
Le squadre rientrano in campo schierando gli stessi moduli del primo e un cambio a testa.
La Juve nei primi 10 minuti si fa intraprendente e coglie una traversa su punizione da 30 metri. Questo episodio risvegliare la Roma che arriva ripetutamente al tiro creando diverse occasioni da gol.
Il 2 a 1 giallorosso arriva con un gran gol di De Luca con una punizione di sinistro dai 30 metri.
Il 3 a 1 giunge da un calcio di rigore procurato da Rossi e trasformato con freddezza da De Vecchis.
Il caldo afoso si fa sentire, ma le partenze della Roma sono micidiali.
Il 4 a 1 è ad opera di Fiorella che supera il portiere avversario con un morbido sinistro.
C'è ancora il tempo per il quinto gol ad opera di Bevilacqua che dribbla anche il portiere e chiude definitivamente la partita.
Gli ultimi minuti sono di pura accademia e si aspetta solo il fischio finale che arriva dopo i tre minuti di recupero assegnati dall'arbitro e decreta la ROMA CAMPIONE D'ITALIA 2013.

Soddisfatti della stagione il presidente Marco Palagiano e l'intera società giallorossa per aver ottenuto successi in ogni settore:

- Prima squadra serie C, conquistata la Coppa Lazio
- Giovanissime campionesse regionali
- Primavera Campione d'Italia



Maria Quintarelli
Responsabile Comunicazione ASD Roma Calcio Femminile Responsabile Sport Periodico Nazionale "IL MENSILE" Addetta Stampa Unione Tifosi Romanisti Tel. 339.8988206 mail alternativa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!