Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

LA GRIFO PORTA VIA I TRE PUNTI DA TORINO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


grifo-perugia-gol thumb307_Le grifone chiudono nel migliore dei modi la stagione regolare (1-2). Il 18 maggio (a San Sisto) per lo scontro salvezza se la dovranno vedere contro il Fiammamonza, vittorioso in casa del Mozzecane.
Con una vittoria a Torino (1-2), la Grifo chiude nel migliore dei modi la stagione regolare. Le grifone non hanno abbassato la guardia nemmeno di fronte ad un impegno "inutile" per la classifica e al cospetto di un avversario già retrocesso. Le direttive settimanali del tecnico Scapicchi, che aveva invitato la squadra ad evitare pericolosi rilassamenti, hanno trovato riscontro in campo. La Grifo ha messo in mostra maggiore qualità dal punto di vista individuale, su tutte la Proietti, e dimostrato più cinismo sotto posta. In Piemonte Scapicchi ha cambiato qualche pedina nell'ormai consueto e collaudato 4-2-3-1. Senza Pugnali, Bordellini e Migliorini, il tecnico perugino ha concesso una chance da titolare a Bianchi, Santacroce e Ceccarelli. Dietro si è rivista la Parise, mentre davanti spazio alla Marinelli. L'avvio di gara è stato piuttosto equilibrato con occasioni da una parte e dall'altra. Al 7' la Ceccarelli ha avuto sui piedi la palla dell'uno a zero, ma in mezza girata e da buona posizione ha calciato alto. Qualche istante dopo, la replica del Torino: punizione della Tudisco che ha centrato l'incrocio dei pali. All'11' Grifo in vantaggio: lancio millimetrico della Proietti per la Natalizi, che al limite dell'area ha lasciato partire un sinistro che ha trafitto Caesar, non immune da responsabilità. Sotto di un gol, le piemontesi si sono riversate in avanti e al 19' hanno trovato il pareggio, con un pallonetto dal limite della Barbieri. La Grifo, prima del riposo, ha provato a ristabilire le distanze ma a Gloria Marinelli (22' e 43') ha fatto difetto la mira. Quell'istinto tipico dell'attaccante che invece ha messo in mostra il difensore biancorosso Parise, quando al 5' della ripresa ha deviato giusto in tempo un preciso traversone della Santacroce. Di nuovo in vantaggio la Grifo ha cercato di controllare la partita e di far trascorrere i minuti. Il Torino ha provato ad evitare il ko, ma vuoi la sfortuna (11' traversa di Eusebio, 19' salvataggio sulla linea di porta della Fiorucci) e l'abilità della Cucchiarini, si è dovuto arrendere all'ennesima sconfitta casalinga, con cui ha chiuso un'annata molto negativa. Per la Grifo un successo che fa morale e che crea le giuste condizioni psicologiche in vista dei play-out. In virtù della vittoria sul campo del Mozzecane, sarà il Fiammamonza il 18 maggio a scendere a San Sisto per sfidare la squadra di Scapicchi.

TORINO – GRIFO PERUGIA 1-2 (1-1)
TORINO (4-3-1-2): Caesar (1' st Ozimo); Favole A., Aghem, Nicco G., Coluccio; Eusebio, Tudisco, Malara (29' st Barberis); Favole A.; Barbieri, Lupo (15' st Ponzio). A disp.: Rosso, Pratico, Crisantino, Cena. All.: Nicco E.
GRIFO PERUGIA (4-2-3-1): Cucchiarini; Parise, Bianchi, Saravalle (24' st Cianci), Marchesi; Santacroce, Fiorucci; Natalizi (22' st Pederzoli), Proietti, Ceccarelli (17' st Maddaleni); Marinelli. A disp.: Monsignori, Belia, Ferretti, Mannucci. All.: Scapicchi.
ARBITRO: Roca di Bari (Billone – Giuliano)
MARCATORI: 11' Natalizi (GP), 19' Barbieri (TO), 5' st Parise (GP)
NOTE: spettatori cinquanta circa. Espulsi: 45' st Santacroce (GP) per fallo di reazione. Amminiti: Malara (TO). Angoli 5-2 per la Grifo. Recupero: 0' pt, 4' st

Andrea Sonaglia

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.