Giovedì, 28 Maggio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Femm. Alba - Villacidro

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


FEMMINILE ALBA – VILLACIDRO 2-0 Bevilacqua

In attesa di recuperare l’atteso derby della granda a Cuneo, rinviato domenica scorsa per neve (si giocherà domenica prossima alle 17), il Femminile Alba regola con un 2-0 all’inglese la resistenza del coriaceo Villacidro e consolida in questa maniera la quinta posizione in classifica, ad un solo punto dal quarto posto occupato dal Molassana Boero, oggi clamorosomente sconfitto dal fanalino di coda dello Spezia. Mister Dilej è alle prese con i soliti problemi di formazione (alla partita odierna s’è aggiunta anche l’assenza pesantissima della Pisano), ma può contare sul rientro dal primo minuto della Bozzoli e sul ritorno in gruppo della Casetta. Con queste premesse le locali partono guardinghe, anche perché il Villacidro è sceso ad Alba non certo per porgere l’altra guancia. I primi venti minuti scorrono via senza sussulti poi le langarole aumentano il ritmo ed al 25° passano in vantaggio con una bellisima punizione da 25 metri della Luciano, ormai regina incontrastata dell’attacco albese. Il vantaggio consente al Femminile Alba di giocare di rimessa, lasciando sfogare le ospiti che però non riescono ad impensierire mai la Cazzato. Verso la fine del tempo il Villacidro reclama un rigore per fallo di mani in area, ma l’arbitro lascia proseguire e non succede nulla. Nella ripresa la sostanza della gara non cambia, con il passare dei minuti il Villacidro aumenta la pressione ma diminuisce in lucidità e l’Albese non da mai la sensazione di poter perdere il controllo della partita; il Villacidro tira in porta in almeno tre occasioni, ma la Cazzato si limita a svolgere l’ordinaria amministrazione e all’80° il Femminile Alba chiude la gara grazie ad un perfetto inserimento di testa della Ravina, sugli sviluppi di un calcio piazzato della Luciano dalla tre quarti . Il 2-0 spegne i residui ardori delle sarde, consente a Dilej di far tirare il fiato a qualcuna delle sue e consegna a Ballocco e compagne un importante successo, anche se Dilej mantiene il suo consueto basso profilo :”Abbiamo guadagnato ulteriori punti sulla zona play out, che dev’essere il nostro vero obiettivo. Oggi una buona vittoria in situazione d’emergenza, domenica recupereremo il derby e speriamo di mettere altro fieno in cascina, in vista degli utlimi incontri che saranno tutti contro avversari di livello”.

Femminile Alba: Cazzato, Ballocco, Bevilacqua, Gallo (Dogliani), Massa, Mascarello, Vaschetto, Ravina, Bussi (Casetta), Bozzoli (Giletta), Luciano. A disposizione di Dilej: Belli, Ressia, Gavarino, Rizzo.

Filippo Cervella



Nella fotografia: Alessia Bevilacqua

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.