Affrontare un Campionato maschile non è cosa semplice, ma ce l’abbiamo messa tutta!

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

napoli-centrocampo-giovanissimeSpirito di squadra, determinazione e coraggio. Cosa si prova a calpestare l’erba di un campo da calcio poco prima di iniziare una partita? Beh, sono molteplici le emozioni che provi in quell’istante, in quella frazione di secondo in cui concentri dentro di te tutte le cariche negative e positive che possono aiutarti a dare il massimo in campo. Hai lo sguardo basso, provando a concentrarti il più possibile. Entrando in campo, si alza lo sguardo e si osserva che ci sono più persone di quante te ne aspettavi sugli spalti, e ciò non può non darti forza, coraggio. Anche perché alla tua sinistra ti accorgi che non ci sono giovani avversari con cui puoi tranquillamente concorrere, ma ci sono ragazzi di statura enormemente superiore alla tua.  Sono quelli i momenti in cui non ti devi abbattere, i momenti in cui non devi lasciare la presa e abbandonarti alle apparenze. Noi ne abbiamo vissute di queste situazioni, ben ventidue in questa stagione. Non ci siamo mai scoraggiate davanti a niente, abbiamo sempre affrontato tutto con coraggio, soprattutto grazie alla forza del nostro magnifico gruppo in cui, in qualsiasi momento, ognuno sprona l’altra, spingendola a non mollare mai. Chiunque direbbe che un gruppo di giovani ragazze non ha speranze dinanzi ad una squadra di ragazzi; noi non siamo riuscite, purtroppo, a dimostrare pienamente il contrario, ma ci abbiamo provato, e spesso ci siamo andate vicine. In tutti i ventidue scontri non siamo mai riuscite a vincere una partita, nemmeno a pareggiarla, però in qualche match siamo riusciti a violare la porta avversaria, e ciò per noi è valso come una vittoria. Nonostante l’ultimo posto nella classifica finale del Campionato Provinciale, siamo molto fiere delle nostre prestazioni; grazie a questo campionato maschile siamo riuscite ad avere una preparazione ottima per affrontare partite contro squadre femminili. Infatti, nella stagione appena conclusa, abbiamo affrontato numerose partite contro squadre femminili, quasi tutte finite con delle strepitose vittorie.
All’inizio dell’anno eravamo molto preoccupate nell’affrontare questo campionato, ma il mister ci ha preparato benissimo e spronato molto; ci ha sempre detto: ‘’Quando giocate contro i ragazzi è come se aveste una cintura di 50 kg intorno la vita, mentre quando giocate contro le ragazze vi liberate di questa cintura e correte più forte di prima; questo campionato può sicuramente aiutarvi a migliorare ed affrontare nel miglior modo le partite più dure’’. Abbiamo sempre saputo che sarebbe stata quasi un’impresa ottenere tre punti in questo campionato, ma nonostante tutto ci abbiamo sempre provato, non mollando mai, neanche quando eravamo sotto di cinque o sei goal, correndo fino all’ultimo minuto, pur di fare un goal e trasmettere un sorriso ed emozioni tra le compagne di squadra. Non c’è cosa più bella che festeggiare dopo un goal; sai che in quell’abbraccio si condivide una stessa emozione, un’emozione più grande se quel goal si è realizzato contro una squadra maschile. 

Nei prossimi articoli saranno presentate due esperienze in cui ognuna delle scrittrici presenterà le proprie considerazioni ed emozioni su questo campionato.

Giorgia Migliaccio.
Calciatrice del Napoli Carpisa Yamamay 
Giovanissime Provinciali - Campionato maschile - 

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it