Giovedì, 12 Dicembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie B - 2013-2014

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

oristano-pinna14SARZANA. Allo stadio “Isoppo” la formazione ligure, fanalino di coda del girone A, ospitava le sarde dell’Atletico Oristano. Gara dal clima atipico, dato che le locali sono ormai retrocesse e le sarde si trovano a metà classifica. Match facile per le ospiti che controllano in lungo e in largo, salvo venti minuti di black-out in cui le padrone di casa hanno potuto accorciare le distanze. Al 20’ l’Oristano passa subito con Fragni grazie ad uno splendido tiro che bacia il palo e si infila infondo al sacco, (0-1). Non passa neanche un quarto d’ora che arriva l’immediato raddoppio con la giovane Deriu che, a tu per tu col portiere, non sbaglia. Uno-due micidiale delle sarde che piega le gambe alle liguri.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Bocconi-FraFRANCIACORTA-BOCCONI-0-0

Franciacorta: BELOTTI, PELIZZARI (dal 20' s.t. CAIO), BUIZZA, PAGANOTTI, GHILARDI, BARCELLA (dal 33' s.t. GERVASI), GASPARI, SANDRINI, COLOMBI (dal 20' s.t. PANDOLFI), MERLI, ASSONI. All. Miro Keci. A disposizione: Mino, Ciocchi, Treccani e Fenaroli.

Bocconi: ROTTOLI, WOLLEB, MORELLI, PISONI. TOSINI, LONGO, ARIOLI, GRANELLO (dal 24' s.t. BARONCHELLI), OLEOTTI (dal 6' s.t. RONCUCCI), BASSI, POVIA. All. Nazzarena Grilli. A disposizione: Ripamonti, Argiolas, Calgaro, Airaghi e Baccarani.

Arbitro: Marco Acampora di Schio; assistenti: Infalletta e Borromeo di Brescia.

Ammonite: Caio (F) e Gaspari (F). Espulse: Morelli (B) al 10' e Longo (B) al 31' p.t.

Note: Forte vento e temperature basse per tutto l'arco della gara e campo pesante per la pioggia delle ore precedenti. Presenti 100 spettatori. Recupero: 1+3.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sanzaccaria-festa-14g
SAN ZACCARIA – 23 marzo 2014: questa data rimarrà impressa indelebile nella storia del San Zaccaria. La scatenata squadra biancorossa rifila un secco 3 a 0 alla rivale Mestre e conquista la magica promozione in Serie A con 4 giornate d'anticipo centrando un traguardo storico. Troppo superiore nell'arco della stagione la capolista di mister Leandri, al comando del girone C dalla prima giornata grazie ad un cammino da rullo compressore con 58 punti (19 vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta). A fine gara è esplosa tutta la gioia della squadra che ha condiviso i festeggiamenti assieme al folto pubblico. Il big match ha mostrato un San Zaccaria in gran spolvero, che ha fornito una prestazione corale impeccabile. Già al 2' Simona Cimatti serve un assist col contagiri in profondità per Valeria Canini, che controlla e trafigge inesorabilmente Ghion in uscita, facendo esultare il 'Soprani'.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sudtirol-gol-ragazze14
Vicenza. Torna a vincere il CF SÜDTIROL DAMEN , anche se contro l'ultima della classe, ma la vera sorpresa arriva da Trento , dove l'Azzurra ferma la capolista Meda e rimette in gioco il CF SÜDTIROL DAMEN . Vince viceversa a Bressanone l'Orobica , ora nuova capolista a tre punti dalla altoatesine. Partita a senso unico , con i primi gol (doppietta !) per Daniela Schwienbacher: la ragazza della val d'Ultimo aveva bisogno di segnare in Serie B , e questo le darà sicuramente fiducia e slancio. A segno anche per la prima volta in B la giovanissima Verena Erlacher, non a torto considerata una delle giovani più interessanti della scuola altoatesina .Doppietta anche di Dallagiacoma, una delle ragazze più costanti quest'anno nella squadra di Alberti. 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

stella-azzurra-squadra-2014g
Le aretine provano a rialzarsi in casa delle romagnole: l'appuntamento è per domenica 23 marzo. Le ragazze di mister Pelliccione si impegneranno per restare ai vertici del campionato di serie B.
AREZZO – La Stella Azzurra vuole tornare a correre. Dopo l'immeritata sconfitta contro il Vittorio Veneto, la società aretina torna in campo domenica 23 marzo nel 21° turno del campionato di calcio femminile di serie B facendo visita all'Imolese. In questa stagione ogni passo falso è stato sempre seguito da una pronta vittoria, dunque la Stella Azzurra di mister Tiziano Pelliccione affronterà questa trasferta con il dichiarato intento di conquistare i 3 punti e di mantenersi al terzo posto della classifica.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tradate-squadra-sudtgLe ragazze di Mister Rivola sfiorano il colpaccio nella difficile trasferta a Bolzano. In vantaggio con Gritti al 57', le lombarde subiscono la rete del pareggio di Pasqualini all'89' che fredda le speranze del successo. Nei primi 45 minuti la gara è stata molto equilibrata tra due squadre che giocano bene e creano occasioni che si alternano con le emozioni del pubblico presente sugli spalti. Al 40' pericolo per il Tradate: Il Sudtirol sbaglia un rigore assegnato dal direttore di gara dopo un fallo in area di Piccolo, si incarica del tiro Tonelli, che batte fuori. Il primo tempo si conclude sul pareggio a reti bianche.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

orobica-squadrapiedi14g
L'Orobica rispetta il pronostico e rifila sei goal ad un pur volenteroso Atletico Vicenza che comunque nel primo tempo ha retto dignitosamente il confronto con le più quotate avversarie. Eppure la mattinata non era iniziata nel migliore dei modi in quanto mister Marini si è dovuta completamente reinventare la difesa stante le defezioni perinfortunio di Poeta, Brasi e Zangari oltre alle cattive condizioni di Pellegrini. Allora linea difensiva composta da Rimondi, dalla juniores Livoti e dall’inossidabile Romani con Ravasio in appoggio all’occorrenza. Da segnalare anche la presenza in panchina di altre due “primavera” quali Castelli e Sartirani.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

stella-azzurra-b-2014gg
Bel gioco e tante occasioni non impediscono alle aretine di evitare la sconfitta con il Vittorio Veneto. L'1-0 finale nasce da un singolo episodio, ma la Stella Azzurra resta al terzo posto della classifica
AREZZO – Solo la sfortuna frena la Stella Azzurra. Una partita ben giocata e tante occasioni da goal non sono bastate alla società aretina per evitare la sconfitta nel big match del campionato di calcio femminile di serie B contro il Vittorio Veneto. Le venete con il minimo sforzo e con un solo tiro in porta hanno infatti ottenuto il massimo risultato, vincendo per 1-0 e agganciando la stessa Stella Azzurra al terzo posto della classifica.

Pagina 8 di 49

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!