Sabato, 15 Giugno 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Atalanta vs Graphistudio 3 - 2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


LA GRAPHISTUDIO DEVE RINVIARE LA FESTA SALVEZZA Appuntamento con la salvezza rinviato. La Graphistudio, infatti, esce sconfitta dalla trasferta di Bergamo per 3 a 2. E il gol della vittoria orobica ? arrivato, come una doccia gelata, al 92? quando la Graphistudio aveva appena agguantato il tanto agognato punto salvezza. Non ? servita la reazione delle friulane che nella ripresa, sotto di due gol, hanno prima accorciato le distanze con una punizione di Di Filippo ( 24?) e poi trovato il pari con un?incornata di Penickova. Non ? servita perch? al 47 Ramera, di testa, ha beffato Marcutti, non esente da colpe sul cross proveniente dalla destra. La gara si era aperta nel segno dell?Atalanta, che ha mostrato un maggior mordente in campo, cercando a pi? riprese il gol.. sia con manovre articolate ( soprattutto sulla destra) sia con grandi conclusioni dalla distanza. E proprio da un tiro al volo dai 20 metri ? arrivata la prima rete delle padrone di casa a firma di Ravasio, al 20?. Tredici minuti pi? tardi il raddoppio: Mangili elude in dribbling la marcatura della retroguardia friulana e insacca alla destra di Marcutti. La reazione della Graphistudio passa sempre per i piedi di Di Filippo, che cerca di impensierire le nerazzurre sfruttando i calci piazzati. Ma bisogna attendere la ripresa perch? la nazionale trovi, con la complicit? dell?estremo difensore lombardo, la rete del 2 a 1. Accorciate le distanze le ragazze di Modonutti, tornano a sperare, e la speranza diventa realt? al 45? con Penickova che devia di testa la punizione calciata da Di Filippo. Sembrava tutto pronto per la festa, fino a che Ramera non ha deciso di scrivere il proprio nome sul tabellino marcatori. E cos? alla Graphistudio non resta altro che aspettare sabato prossimo la sfida con la Reggiana, che oggi, contro la Torres non ? andata oltre lo 0 a 0. La classifica ora vede l?Atalanta a quota 18, la Graphistudio a 21 e la Reggiana a 22 (gi? salva matematicamente). Solo due il prossim?anno saranno ancora tra le big del calcio femminile. RETI: 20' Ravasio, 33' Mangili, 70' Di Filippo, 90' Penickova, 92' Ramera P.C.A. ATALANTA FEMMINILE: Gritti A., Zizioli, Rota M., Busi C., Rota N. (83' Marini L.), Mangili (93' Gambirasio), Scarpellini, Natali P., Ramera, Ravasio, Tomassone (46' Caio A.) - Allenatore: Tacchini GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Marcutti, Dona', Martinelli M. (60' Bologna), Simonato, Simeoni, Stabile, Di Filippo, Bucovaz, Penickova, Bedin N. (60' Piva), Tomasella (83' Inglese) - Allenatore: Modonutti ARBITRO: Rago AMMONITI: Rota M. (P) Erica Beltrame
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!