Venerdì, 22 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Brescia - Alessandria 2-1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Brescia in rimonta batte 2-1 l'Alessandria in casa nella 21ma giornata di serie A2 e spera ancora nella salvezza. Le ragazze di mister Rivola con orgoglio, cuore e carattere sotto di una rete per una sfortunata ed involontaria autorete di Gamba al 13' del primo tempo hanno reagito trovando il pareggio e il gol vittoria sempre con Ungaro al 27' di ogni tempo. Insomma una vittoria limpida che fa ben sperare per la fine di un campionato sofferto per le rondinelle che ora devono vincere a Como nell'ultima giornata per poter sperare nellla salvezza Ora in classifica le bresciane solo salite a quota 22 punti con dietro Sezze, retrocesso, e Lazio che rimane a 19, una gara in meno per?, avendo perso con il fanalino di coda mentre il Como ha vinto a Sanremo per 3-0 ed ha tre punti di vantaggio sul Brescia. Da segnalare che a quota 24 sono Villaputzu e Sampierdarenese che nell'ultima di campionato giocheranno in casa rispettivamente contro Porto Mantovano e Sezze. Per la cronaca il Brescia cerca da subito di fare la gara ma il gran caldo non agevola il compito a Dapor e compagne. Al 2' palombella velenosa da fuori di Cantoro poco alta sopra la traversa. All' 8' cross di Dapor per Gamba che di testa impegna Manzardo. Al 13' il Brescia ? sfortunato perch? va sotto uno a zero a causa di rocambolesco colpo di testa da parte di Gamba nella propria porta con Filippi incolpevole spettatrice. Il Brescia non ci sta e si butta anima e corpo in avanti alla ricerca del pari e al 17' Ungaro ha una buonissima occasione ma da pochi passi mette incredibilmente a lato. Al 25' Gardoni ha una palla d'oro per il pareggio ma centralmente tira in maniera debole. Il gol ? nell'aria per il Brescia ed arriva al 27' grazie ad Ungaro che ribadisce in rete una precedente respinta di Manzardo su tiro di Gardoni ed ? 1-1. Al 35' ? l'Alessandria a rendersi pericolosa ma il diagonale di Di Stefano, la migliore fra le sue, non centra lo specchio della porta. Al 40' colpo di testa da parte di Tarantino ma Filippi attenta para. Si va cos? al riposo sull'1-1 con il Brescia come spesso accade sprecone e punito nell'unica occasione delle avversarie. Si riparte con il Brescia motivatissimo perch? solo la vittoria potrebbe darle una speranza di salvezza e cos? al 4' Caffara con un'azione personale impegna in angolo Mansardo che compie un'ottima parata sul tiro della centrocampista. Al 9' Di Stefano si beve la difesa bresciana ma Filippi in uscita evita la capitolazione salvandosi alla grande. Entra Baroni, ma perch? in panchina la migliore a Villaputzu?, al posto di Caffara e il gioco del Brescia ne risente in positivo. Al 15' Scarabello cerca di sorprendere Filippi che para di pugni la conclusione. Al 16' colpo di testa da parte di Gamba su angolo di Antonelli ma il portiere para facile. Il Brescia cresce anche con l'innesto di Baroni e intorno al 25' ha due buonissime occasioni per passare in vantaggio ma in entrambe le circostanze Manzardo s'oppone da campione ai tiri di Dapor e Baroni. Ma si vede che da un momento all'altro la fortezza alessandrina potrebbe cadere ed ? cos? che al 27', stesso minuto del primo tempo, Ungaro in girata da pochi passi fulmina l'estremo ospite ed ? 2-1 per le bresciane. E' festa in campo e sugli spalti per la prodezza del numero 9 bresciano. La gara ? sempre bella con il Brescia che contiene alla grande le scorribande alessandrine mentre Ungaro al 35' va vicino al tris personale ma la sua conclusione ? ben parata in uscita da Mansardo. Da qui alla fine non succede pi? nulla con il Brescia che al triplice fischio finale festeggia la vittoria, i tre punti e la speranza di salvezza legata ai risultati sugli altri campi ma di certo per Dapor e compagne c'? che si deve espugnare il campo delle comasche poi si tireranno i conti. C'? anche l'ipotesi di uno spareggio: delle serie chi vivr? vedr?. Non sar? facile vincere a Como ma giocando come in questa occasione le possibilit? di salvarsi ci sono. Brescia: Filippi, Tammeo, Pietracci, Bonzanni, Squarcia, Gamba, Antonelli, Caffara (10'st Baroni), Ungaro (47'st Marcolin), Dapor, Gardoni. All. Rivola Alessandria: Manzardo, Piana, Bosi (30'pt Cobelli), Zaquini (18'st Salerno), Draghi, Ragno, Paschetta, Cantoro, Scarabello (20'st Fasciolo), Tarantino, Di Stefano. All. Ferrarese Arbitro: Franco di Milano Reti: 13'pt autogol di Gamba, 27'pt e 27'st Ungaro Migliore in campo: Ungaro (Brescia) di Adriano Gilardi capriolo
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!