Venerdì, 22 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

PORTO MANTOVANO - RIOZZESE 1-2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Boni D. infrange il sogno della Riozzese. La squadra di Lanzani si arrende in casa del Porto Mantovano e dice addio alla Serie A. In vantaggio all?intervallo, le rosanero sono raggiunte e superate. PORTO MANTOVANO - RIOZZESE 2-1 (0-1) PORTO MANTOVANO: Braiato, D'Alessandro, Bersani, Stefanelli, Placchi, Formisano, Boldini (2' st Carraro), Brutti, Gozzi, Boni (27' st Ferrari), Eccher (36' st De Stefano). All.: Donella RIOZZESE: Ventura, Asperti, Tonani, Piva, Sironi F., Perini, Pignedoli, Lanzani, Piazzolla (3' st Grassi), Biliato (20' st Avanti), Piccinno (25' st Sironi L.). All.: Lanzani Arbitro: Barigozzi di Parma Reti: 38' pt Piva su rigore, 6' st e 11' st Boni D. PORTO MANTOVANO. La Riozzese non ce l'ha fatta. Finisce con 90 minuti d'anticipo il sogno promozione delle rosanero che si devono arrendere alla forza del Porto Mantovano, bravo e anche fortunato nell'imporsi per 2-1 al termine di una gara equilibratissima che poteva avere qualsiasi esito. Le ragazze di Lanzani escono comunque a testa alta dalla tana della capolista dopo aver giocato per lunghi tratti anche meglio delle rivali, pagando per? a caro prezzo alcuni peccati di giovent? che le pi? esperte giocatrici di Donella hanno sfruttato centrando i tre punti che le portano dritte dritte in Serie A.Nella sfida dell'anno la Riozzese prende subito le redini del gioco in mano e dopo 7 minuti sfiora il vantaggio con Biliato sulla quale ? brava Braiato a respingere. Al 15' si vedono le padrone di casa con una pericolosa punizione di Boni che termina fuori non di molto. Un minuto pi? tardi ? Piazzolla a cercare la via della rete ma il portiere mantovano vola a respingere la conclusione. La Riozzese preme e al 20' su angolo di Biliato, Lanzani di testa sfiora il palo. Due minuti dopo ? ancora Braiato che si erge a protagonista su conclusione di Lanzani. Con il Porto Mantovano alle corde il vantaggio riozzese ? nell'aria e arriva puntuale e meritato al 38': affondo di Piva che, appena entrata in area, viene stesa da un difensore; rigore ineccepibile che la stessa Piva trasforma spiazzando il portiere e facendo esplodere l'entusiasmo dei quasi cento tifosi rosanero presenti. A inizio ripresa la Riozzese ha la palla match: azione straordinaria della Piccinno che, saltato un difensore con uno splendido pallonetto, calcia al volo ma sfiora il palo di un niente. Al 3' si rivedono le padrone di casa con un tentativo della nuova entrata Carraro che termina a lato non di molto. Al 6' poi arriva inatteso e contestato il pareggio del Porto: Lanzani finisce a terra toccata duro, l'arbitro non fischia e le mantovane proseguono l'azione che termina con il colpo di testa vincente di Boni che realizza l'1-1. Passano appena 5 minuti e con la Riozzese ancora scossa il Porto Mantovano passa addirittura in vantaggio: sulla punizione di Stefanelli, deviata da una giocatrice locale che ne cambia la traiettoria, Ventura vola a respingere, ma sulla ribattuta si precipita ancora Boni che di testa fa 2-1. Nonostante il micidiale uno-due le ragazze di Lanzani provano a reagire e prima Piccinno e poi Perini su punizione sfiorano il nuovo pareggio. La capolista si difende con le unghie e con i denti fino al 90? e alla fine pu? festeggiare la promozione nella massima serie, mentre alla Riozzese resta l'amarezza di un'impresa soltanto sfiorata. Un finale dolceamaro di una stagione comunque ben al di sopra delle aspettative. Stati d?animo contrastanti in casa Riozzese al termine della sconfitta in casa del Porto Mantovano. Alla grande soddisfazione per una stagione di altissimo livello, fa da contraltare l?amarezza per la sconfitta subita al termine di una gara tiratissima: ?Oggi abbiamo disputato un?altra ottima prestazione, - attacca l?allenatore Franco Lanzani -, ma purtroppo siamo stati puniti da un paio di episodi sfavorevoli che in una gara cos? equilibrata hanno finito col fare la differenza?. Tante le ragioni di una sconfitta difficile da digerire, tra cui una squadra giovanissima e per questo a volte ingenua: ?La loro maggiore esperienza e furbizia certamente ha inciso - continua il tecnico riozzese -, come in occasione del primo gol. Direi per? che in generale abbiamo concretizzato troppo poco rispetto a quanto creato, mentre loro hanno sfruttato al meglio le poche occasioni che hanno avuto. In ogni caso siamo una squadra giovanissima e neopromossa e la nostra stagione ? stata eccellente?. Credo che nessuna squadra sia mai riuscita a scalare tre categorie in tre anni raggiungendo la massima serie, e se la Riozzese ci fosse riuscita oggi, sarebbe stato l'ennesimo miracolo di una squadra che sicuramente avr? un futuro.... Roseo! Complimenti vivissimi al Porto Mantovano, ottima squadra che ha meritato di vincere questo campionato decisamente avvincente, sviluppatosi attraverso la lotta fra due compagini di alto livello che meriterebbero entrambe un posto in serie A. (o)
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!