Giovedì, 14 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Stagione 2005/2006

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A.C.F. BRESCIA - A.C.F. TRADATE 0 - 1 Capriolo - Nella 17ma giornata in serie A2 arriva un?altra sconfitta per il Brescia che fra le mura amiche viene superato di misura (1-0) dal Tradate. Ora il Brescia ? sempre penultimo in classifica a quota 15 punti affiancato dal Como con la Lazio a quattro lunghezze ma una gara in meno e a meno cinque dal Villaputzu. Da ricordare che tre squadre retrocedono in B con il Sezze fanalino di coda a 4 punti quasi spacciato.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
LE GIALLOBLU' BATTONO 4 A 0 IL TAVAGNACCO E COMPLICE L'UNO A UNO DEL MONZA SI PORTANO A -2 DALLE BRIANZOLE. Nella giornata pi? difficile, a causa della lunga catena di infortuni, il Senini Bardolino rialza la testa. La compagine veronese batte il Tavagnacco con un perentorio 4 a 0, e complice l'inatteso pareggio casalingo della capolista Monza, si riporta a -2 dalle brianzole lanciando un chiaro messaggio: non sar? facile scucire il tricolore dalle maglie giallobl?. Mister Longega oltre a Boni, Gabbiadini e Volpi, deve rinunciare anche alla centrocampista Camporese, sostituita dalla giovane Bonometti. In avanti il duo dei pesi leggeri Brumana - Gozzi fatica a trovare spazi nell'abbottonata retroguardia friulana.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo gli scudetti del 2001/02 e 2003/04 e la Coppa Italia 2002/2003 la Virtus Roma C5 femminile torna al successo aggiudicandosi la coccarda tricolore 2005/06. Lo ha fatto questo pomeriggio alla palestra Corticella di Bologna, superando in un?intensa ed equilibrata finale per 2-1 dopo i supplementari il Real Statte, campione d?Italia in carica, titolo che le pugliesi andranno a difendere tra qualche settimana nella fase nazionale del campionato femminile.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Andrea Genovese e Francesca Pettinati Vittoria doveva essere, e vittoria e stata. Per lo Sport Napoli, al cospetto del fanalino di coda Corigliano, arriva un sonante 3-0 che consente alle partenopee di mantenere invariato il margine in classifica sul temibile Cosenza, capace di passare a Marsala con l?incredibile punteggio di 9-4. Prive di Ferraiolo e Cennamo, le ragazze di Peppe Aversano non cadono nella trappola di sottovalutare la cenerentola del torneo, e disputano una partita molto giudiziosa. A trovare la rete del vantaggio, al 30?, ? il difensore Catapano: il suo tiro cross sorprende il portiere calabrese.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
PINK SPORT TIME ? DRIBBLING LAMA 4 ? 1 Nella finale d?andata del campionato Primavera, a spuntarla ? ancora una volta la Pink Sport Time Bari che vince e convince. Pi? forte del maltempo, pi? forte della sfortuna che quest?anno ne ha segnato alcune fondamentali partite di campionato, pi? forte anche e soprattutto delle avversarie, sfodera una prestazione che ne evidenzia capacit? e potenzialit?, davanti ad un numerosissimo e calorosissimo pubblico accorso al Green Park per incitare le proprie beniamine.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Quando tre punti da assegnare sono troppo pochi... (o) Chiavari. Levante e Livorno danno vita ad una partita di rara bellezza in cui le due squadre hanno dimostrato tutte le loro qualit? e di meritare le rispettive posizioni in classifica. Da una parte la Levante, squadra che fa dell'organizzazione difensiva il suo punto di forza: ..

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Continua senza sosta l?impressionante e a tratti incredibile striscia di vittorie consecutive della Nuova Bari che con il successo per 2 a 1 ottenuto a Chieti, nel big match contro l?Ariete seconda in classifica, raggiunge quota quattordici e porta a meno 6 i punti che dividono la compagine biancorossa dalla storica promozione in A2. La gara si presentava ostica e piena di difficolt? e cos? ? stato: le abruzzesi, rivelazione del campionato cadetto, partono subito forte e trovano il gol del vantaggio dopo appena cinque minuti di gioco con la velocissima attaccante Battaglia, che ha sfruttato alla perfezione un cross di Galante proveniente dalla sinistra, conseguenza di un?uscita a vuoto del portiere barese Fracchiolla, anticipando di testa Trotta e depositando in rete il gol dell?uno a zero.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!