Domenica, 27 Settembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

MULTEDO 1930-SPEZIA 1-0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Lo Spezia da l'addio matematico alla serie B con una sconfitta a Multedo a cinque giornate dal termine del campionato ed a tre anni dalla promozione conseguita proprio contro le granata genovesi. Per il Multedo una partita sotto tono con molti, troppi gol sbagliati ma le brutte notizie finiscono qui:infatti i paraggi di Mozzanica e Juventus favoriscono le granata in vista della volata per i posti di rincalzo alle spalle dell’irraggiungibile capolista Brescia e inoltre il recupero di Drago recuperi senza intoppi, sebbene anche lei domenica si sia resa protagonista di alcuni errori grossolani sotto porta alternandoli però spunti di gran classe. Domenica il Multedo proverà a impedire al Brescia l’accesso alla fase finale di coppa Italia:l’impresa sembra titanica ma le ragazze proveranno fino al 90° a mettere in difficoltà la squadra Bresciana che deve ribaltare l’1-0 dell’andata. La partita è senza storia ed alla fine lo striminzito risultato di 1-0 è la conseguenza degli errori a ripetizione degli avanti granata che almeno in 10 occasioni sprecano al cospetto di Nelli. Il Multedo si presenta con un offensivo 3-4-3 al quale risponde uno Spezia tutto dedito alla difensiva: nel primo tempo si sono contate spesso 10 giocatrici nella metà campo di difesa ospite. Il Multedo non sfrutta le fasce per aggirare la difesa ed il primo tempo si conclude con solo(!) quattro clamorose occasioni per le padrone di casa: al 10' Boggero tira di poco a lato da buona posizione, al 17' Rullo lascia partire un diagonale da destra che fa la barba al palo, al 29' Profumo si libera bene sul fronte sinistro d'attacco ma il tiro è miracolosamente salvato in corner da Nelli, al 37' Pintus cincischia sottorete ed è fermata dalla difesa. In apertura di ripresa le locali sbloccano il risultato: bella azione sulla destra di Germani che dopo aver scambiato con Merler centra e sugli sviluppi dell'azione Pintus trova lo spiraglio giusto. Lo Spezia ora si apre per cercare il pari ma non produce occasioni e si espone al contropiede delle granata: buon per loro che Nelli in almeno due occasioni (tiri di Merler e Profumo) si supera. Per il resto è un elenco di occasioni mancate dal Multedo con Ferrini che in tre occasioni non inquadra, con Drago che ha una occasionissima di fronte a Nelli tenta di scavalcarla con un pallonetto che finisce alto invece che cercare il tocco semplice che probabilmente avrebbe avuto più fortuna. MULTEDO 1930 CF: Giacinto, Balletto, Merler, Germani, Rogina, Laura (69' Rapetti), Profumo, Boggero, Rullo (60' Drago), Pintus, Ferrini - Allenatore: Alfonso Frullo SPEZIA CF: Nelli, Marchi, Fantoni, Agliani, Gasperini, Beghé, Ros, Barbieri Su., Tonelli, Alberti, Baldi Santocchi - Allenatore: Sabrina Cardini Arbitro: * Bianchi (Novi Ligure) Reti: 50' Pintus (M)
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.