Martedì, 31 Marzo 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

AGLIANA vs TAVAGNACCO 2 - 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


"Abracadabra Ciardelli e l'Agliana concretizza la sua superiorità" Seconda vittoria consecutiva; la terza in campionato, e l’Agliana sale in classifica. Le zone basse della graduatoria adesso sono di competenza di Vigor Senigallia, Firenze e Portomantovano e Di Costanzo&co. insidiano l’ottavo posto della Reggina prossima avversaria nello scontro diretto. L’Agliana si esprime su buoni livelli di gioco ma solo al 79’ riesce a concretizzare la sua superiorità con Ciardelli. Abracadabra della numero “9” e le neroverdi si portano sul 2-1 definitivo. AGLIANA. Giusto il tempo per far accomodare gli spettatori e le aglianesi colpiscono. Remake dell’andata ma a ritroso. Del Prete che in Friuli aveva regalato il pareggio allo scadere, apre le marcature. Punizione centrale da fuori area, la numero 11 calcia e inganna. Buiatti calcola male la traiettoria e incassa. Al 15’ le neroverdi avrebbero anche la possibilità di sventolare il “due di picche” alle gialloblù ma questa volta la numero “1” ospite si riscatta e ruba palla a Ciardelli lanciata a rete. Dal doppio vantaggio al pareggio. Sugli sviluppi di una punizione, l’inserimento con tiro di Brumana si rivelerà fatale per le toscane. Cupido respinge ma in agguato c’è Gama che da due passi insacca. Il Tavagnacco prende coraggio e bussa con Bucovaz e Camporese ma l’estremo difensore di casa dice due volte “no”. Brivido allo scadere con Fadda e Carraro che crossano e contro crossano in area mancando la porta di un soffio. Secondo tempo e il Tavagnacco ci prova. Cupido sventa un corner e poco dopo neutralizza un tiro insidioso proveniente dalla fascia destra. Dopo di chè l’Agliana inizia a prendere confidenza con una meritata vittoria. I primi approcci sono di Baldi e Fadda ma i loro tiri sono preda di Buiatti. La numero “19” aglianese al 77’ fa tremare la difesa gialloblù con la collaborazione di Ciardelli prima e Marchesi poi ma il Tavagnacco riesce a salvarsi la pelle ancora una volta con la provvidenziale respinta di un difensore. Non ci sono però giocatrici o portieri che tengano quando Ciardelli al ’79 si mette in testa di compiere una magia. Bacchetta ai piedi e abracadabra il vantaggio è servito. La numero “9” filtra tra due avversarie, al limite dell’area finta verso l’esterno ma sfonda al centro e sull’uscita di Buiatti la beffa di punta. Una rete d’autore oltre che importantissima che proietta l’Agliana verso la seconda vittoria consecutiva e al conseguente nono posto in classifica. AIRCARGO AGLIANA F.C.: Cupido, D'agostino A., Mauro P. (78' Capalbo), Di Costanzo C., Ugolini, Marchesi, Baldi S. (68' Pini C.), Fadda (85' D'ancona), Ciardelli, Carraro, Del Prete - Allenatore: Alberto Ghimenti GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO CF: Buiatti, Simonato, Brumana, Tommasella, Bucovaz (59' Dona'), Gama, Mauro I. (85' Battistin), Minisini, Stabile, Sterzai (51' Simeoni), Camporese - Allenatore: Roberto Modonutti Arbitro: Michael Fabbri (Ravenna) Reti: 3' Del Prete (A), 23' Gama (G), 79' Ciardelli (A) Ammoniti: Sterzai, Brumana (G) Espulsi: nessuno Spettatori: 170 Noemi Diamantini addetto stampa Agliana
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.