Martedì, 29 Settembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il punto sui campionati nazionali

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il punto sui campionati nazionali Domenica 20 Maggio si sono conclusi tutti i campionati Nazionali. BARDOLINO VERONA CAMPIONE D'ITALIA in anticipo festeggia il 2° scudetto dopo un' esaltante stagione e si prepara ad affrontare di nuovo il palcoscenico Europeo. Salgono in serie A, Riozzese e Trento. La prima in pochi anni è passata dalla serie regionale alla massima serie dimostrando di avere dei numeri, almeno sul campo. Il Trento è una società conosciuta con un ottima organizzazione societaria ed esperienza. Promosse in A2, Brescia, Francavilla, Roma e Cervia mentre si dovrà attendere lo spareggio tra Vintl e Campagna. La nostra redazione augura soddisfazioni a tutte le promosse anche per il futuro nelle categorie superiori! Da evidenziare la massima sportività che regna nel calcio femminile. In queste ultime giornate tutte le squadre hanno onorato il campionato senza favoritismi verso nessuno! Questo è lo sport che mi piace vedere sui campi sportivi, questo è un principio che contraddistingue il calcio femminile! Un plauso particolare a Fiammamonza e Reggiana. Retrocedono Portomantovano e Vigor Senigallia. Vigor Senigallia delude sotto ogni aspetto. Un organico da primi 5 posti di classifica che per i soliti problemi riesce a falsare il campionato ed a retrocedere. Speriamo che non si verifichino piu questi episodi.. Purtroppo i problemi non hanno lasciato fuori dalla retrocessione anche il Portomantovano. Ma anche altre società non hanno potuto finire il campionato con l'organico al completo o comunque non hanno disputato tutte le partite con lo spirito dovuto. Sono solo dispiaciuto per quelle società che tengono da anni comportamenti seri e rispettosi verso gli accordi presi e per questo rilegati a posizioni di bassa classifica. Ma siamo sicuri che questi problemi non si possono evitare? Il campionato di serie A è stato inoltre scosso da regolamenti inventati all'ultimora per le fasi Nazionali del torneo Primavera. Possibile che all'inizio anno non siano chiari i regolamenti? Articoli delle NOIF che vengono esclusi... Squadre che non sanno se fare i supplementari o andare subito ai calci di rigore.. Per tanti motivi è stata dura per me seguire tutto il campionato, sono deluso e stupido dalla solita improvvisazione e poca professionalità. A tal proposito mi viene spontaneo pensare: PROFESSIONALITA' SI! MA SOLO QUANDO VI FA COMODO? Ci dimentichiamo troppo spesso che queste ragazze sono dilettanti, che studiano, che hanno gli esami di stato, che lavorano? come mai non si tengono di conto di queste situazioni? oppure non si fa di più per metterle in condizioni di fare le calciatrici a tempo pieno? ma non pretendiamo ne da loro ne da chi gira intorno al femminile la massima professionalità se non viene data in primis da chi di dovere! Non ci dimentichiamo le vicessitudini della Coppa Italia dello scorso anno e della Italy Woman's Cup (quest'anno non è stata organizzata) In quelle manifestazioni si chiedeva alle atlete di essere professionali per migliorare il movimento, ma chi a partecipato a quelle manifestazioni si è trovato ben poca professionalità specie nell'orgonizzazione della Coppa Italia. Allora dico io... decidiamoci! professionali o amatori? Perchè non iniziamo a fare una selezione delle società che partecipano o vorrebbero partecipare ai campionati Nazionali ed evitare spiacevoli sorprese per tutti? Perchè invogliare le società a salire nelle categorie nazionali e indebolire i campionati regionali quando manca anche un minimo di organizzazione, mentalità e strutture finanziarie? Tra le società che hanno conquistato la serie A2 spiccano Brescia e Cervia. Società conosciute per i loro trascorsi che godono di ottima organizzazione. Meno conosciute ma venute alla ribalta in questo campionato il Francavilla di Caramia e la Roma di cui si dice un gran bene per l'organizzazione e le aspirazioni. Rimane da attendere la 5 squadra promossa tra le giovani contendenti Vintl e Campagna. Salgono in B squadre che hanno dominato i loro campionati regionali con grandi ambizioni e stimoli. Walter Pettinati
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.