Martedì, 19 Marzo 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

COPPA ITALIA: IN FINALE BARDOLINO - TORINO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


CENTRO POSE BARDOLINO e TORINO SI GIOCHERANNO LA FINALE DI COPPA ITALIA 2006-2007 Partita di andata e ritorno da giocare il 2 e il 9 Giugno. I sorteggi si svolgeranno venerdì 25 Maggio a Roma. Il 2 Giugno potrebbe verificarsi la concomitanza con la penultima tappa del Giro D'Italia (cronometro: Bardolino - Verona) e la partita di andata (se giocata a Bardolino). Un occasione importantissima per la visibilità delle due società e per tutto il calcio femminile, sempre che il sorteggio favorisca il possibile evento e che ci siano le condizioni favorevoli per amalgamare le due competizioni. speriamo! Per il Torino è l'occasione del riscatto e la vittoria è d'obbligo per concludere in bellezza una stagione che vedeva la società del Presidente Bersano favorita, come ogni anno, per la vittoria finale del campionato e che invece a concluso con un deludente 2° posto. Ma non credo che il Bardolino sia sazio della vittoria ottenuta in campionato e la forma smalliante delle gardesane fa presupporre ad una finale da brivido, da non perdere e che vinca il più forte! Il Bardolino ha eliminato la Torres con un pesante 8 a 2 dopo che la partita di andata era finita 1 a 0 per le lombarde. Il Torino si è disfatto della pratica Agliana con un netto 3 a 0 all'andata e un rotondo 5 a 1 nella gara di ritorno. Nel contenuto i commenti delle due partite. BARDOLINO - TORINO (2 Giugno ore 18.30) - TORINO - BARDOLINO (9 Giugno ore 18.30) :· COPPA ITALIA. CENTRO POSE BARDOLINO TRAVOLGENTE CONTRO LA TORRES. LE GIALLOBLU' VINCONO 8 A 2 E APPRODANO IN FINALE DOVE AFFRONTERANNO IL TORINO. TRIPLETTA PER VALENTINA BONI, DOPPIETTA PER PATRIZIA PANICO. Martedì 22 Maggio 2007 'E un Bardolino veramente travolgente quello ammirato allo Stadio Belvedere in un pomeriggio caldissimo. La formazione gialloblù approda in finale di Coppa Italia infliggendo alla Torres la sconfitta più pesante mai subita nella storia della blasonata formazione sarda. Le gardesane passano subito in vantaggio con Melania Gabbiadini che raccoglie il cross dal fondo di Riboldi e insacca sul secondo palo. Gialloblù al raddoppio al 20': lancio di Tuttino per Boni che sul filo del fuori gioco si invola verso l'area avversaria, supera anche Winkler con una finta e insacca a porta sguarnita. Il Bardolino si rilassa e le sarde ne approfittano raggiungendo il pareggio nel giro di cinque minuti con l'incornata di Tona e la gran conclusione dalla distanza di Iannella. Alle ospiti, sconfitte con il minimo scarto all'andata, basterebbe un'altra rete per passare il turno. La rete del 3 a 2 la mette dentro invece il Bardolino: Su un calcio di punizione battuto a sorpresa dalle veronesi la Torres si fa trovare impreparata, Gabbiadini si invola in area, mette in mezzo per la deviazione vincente di Valentina Boni. Nella seconda frazione la formazione gialloblù è veramente dilagante, le veronesi cancellano la Torres andando a segno a ripetizione. Apre la girandola delle marcature della ripresa Melania Gabbiadini che incorna da due passi il pallone crossato dalla bandierina da Valentina Boni. Al 12' è la volta di Penelope Riboldi che appoggia in rete la sfera sull'ennesimo cross di Valentina Boni. Patrizia Panico inganna anche l'esperta nazionale Tona e con un delizioso pallonetto insacca la rete del 6 a 2. Le gialloblù non sono ancora sazie e vanno in rete ancora con Boni ( autrice di una pregevole tripletta) e Panico che si ferma alla doppietta. In finale (il 2 a 9 giugno) le ragazze di mister Longega troveranno il Torino, l'unica formazione che ha conteso il tricolore alle veronesi per due terzi di campionato. IL TABELLINO: CENTRO POSE BARDOLINO 8 EUROSPIN TORRES 2 CENTRO POSE BARDOLINO: Picarelli, Motta, Stefanelli, Sorvillo, Barbierato, Tuttino (22' st. Rodella), Girelli (32' pt. Lonardi), Riboldi, Boni, Gabbiadini ( 29' st. Manzoni), Panico. A disposizione: Brunozzi, Toselli. All. Longega. EUROSPIN TORRES: Winkler, Cortesi, Tona, Lay, Marchio, Domenichetti, Crespi (11' st. Sardu), Valenti, Coluccini, Iannella, Ricco. A disposizione: Machado, Pintus, Soro. All. Ennas Arbitro: Lo Cicero di Brescia (Gallo e Fiorini) Reti: pt. 7' Gabbiadini, 20' Boni, 22' Tona, 27' Iannella, 39' Boni, st. 5' Gabbiadini, 12' Riboldi, 17' Panico, 19' Boni, 27' Panico. Note: Giornata molto calda, terreno in perfette condizioni, spettatori 200 circa. Angoli 3-2 recupero 2 e 0. L’Agliana scende dal treno degli arditi desideri; dopo il 3-0 dell’andata, che porta dritto alla seconda finale di Coppa in due anni . Un percorso fatto di cinque fermate quello delle neroverdi nell’afoso pomeriggio aglianese, sono tante infatti le volte che Pasqui&co riescono a portarsi avanti. Baldi firma la perla più bella del pomeriggio all’83, ma l’Agliana le speranze di strappare almeno un risultato positivo le aveva abbandonate dopo appena 20’, quando sul già proibitivo 0-1, Fadda decideva di andare in vacanza con 70’ di anticipo rimediando due ammonizioni gratuite nel giro di otto minuti. AGLIANA. Sotto il sole cocente che batte sul “Sussidiario” le neroverdi hanno il dovere di provare a regalarsi se non un sogno di mezza estate quantomeno una speranza. I sogni spesso però sono usati e logori specialmente se davanti ti ritrovi un Torino sintonizzato sulle frequenze della Coppa da almeno qualche mese L’Agliana nonostante l’assetto maggiormente offensivo; inizialmente Carraro e Capalbo hanno mansioni più che altro a trazione anteriore, al 10’ va già sotto: cross di Manieri dalla sinistra e Gueli trova la zuccata vincente. La strada già in salita, si fa ripida e nel giro di altri 10’ diventa addirittura insormontabile. Tra il 12’ e il 20’ Fadda con due tocchi da pallavolista rimedia altrettanti gialli e lascia la sua squadra a lottare in 10 fino al 90’. Un po’ eccessivo forse il primo giallo ma per il secondo la fantasista neroverde non sembra avere scuse. Certi tocchi erano leciti solo per Maradona. Le granata ringraziano e al 27’ è già 0-2 con una combinazione tra Manieri e Pasqui. L’Agliana si chiude in un bunker sventando come può gli attacchi avversari e al 42’ arriva anche una delle rare imboscate con Capalbo che si allarga troppo sulla destra per inquadrare il bersaglio. Goal fallito, goal subito. Dopo il tentativo di Bruno bloccato da Cupido, Pasqui lanciata sul filo del fuorigioco a destra insacca. E’ 0-3 come all’andata ma sono passati solo 45’, il peggio è in serbo per la ripresa dove l’Agliana incassa solo due reti; un’altra di Pasqui e l’altra della giovane Bonansea autrice di una pregevole azione personale, ma in campo e in tribuna la canicola gioca forse brutti scherzi. Non certo il modo migliore per chiudere una stagione sofferta ma conclusasi con una salvezza, così ci pensa Baldi a ricordare i veri motivi per i quali si sta su un campo da calcio: lo spirito di gruppo e lo spettacolo. Assistita pregevolmente dalle compagne sulla destra, la numero “7” fa partire uno stratosferico tiro da fuori area che si insacca sotto il set sinistro. I giochi sono chiusi da tempo ma un applauso per l’invenzione più bella del pomeriggio è tutto per lei. AGLIANA – TORINO 1-5 AGLIANA: Cupido, Marchesi (46’ D’Ancona), D’Agostino, Ugolini C., Del Prete (65’ Palazzo), Mauro (46’ Lamorte), Baldi, Di Costanzo, Capalbo, Fadda, Carraro allenatore: Ghiementi a disposizione: Frediani, Staropoli, Ugolini E. TORINO: Caravilla (75’ Serafino), Cacciatori, Bosi, Iannuzzelli (68’ Franco), Manieri, Gangheri (46’ Bonansea), Gueli, Cantoro, Zorri, Bruno, Pasqui allenatore: Padovan a disposizione: Guardia RETI:10’ Gueli, 27’ 46’ 51’ Pasqui, 67’Bonansea, 83’ Baldi ARBITRO: Quitadamo ( Modena) AMMONITE: Fadda e Del Prete(A) ESPULSA: 20’ Fadda (A) per doppia ammonizione
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!