Sabato, 20 Luglio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

BARDOLINO - TORINO 3 - 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


IL TORO S'ILLUDE POI AFFOGA NEL BARDOLINO DOC D'ANNATA In vantaggio con Tatiana Zorri su rigore le amaranto partono forte e determinate ma l'Euro gol di Patrizia Panico riporta le ospiti alla realtà. Vantaggio su rigore realizzato dalla fuoriclasse Valentina Boni. Galvanizzate dal vantaggio le campioni d'Italia portano a 3 le reti con Melania Gabbiadini. Una bella partita giocata con determinazione dalle due formazioni che hanno dominato l'intero campionato. Per conquistare l'ambita Coppa e ribaltare il risultato il Torino dovrebbe giocare un ritorno a ritmi di gioco sostenuti e mettere in pratica per l'interi 90' le qualità tattiche e tattico/tecniche viste a sprazzi durante la stagione e degne delle atlete che compongono l'organico del presidente Bersano. D'altro canto c'è da sottolineare che il Bardolino ha ampiamente dimostrato di essere la squadra da battere e di sapersi imporre. Secondo la mia opinione, la sfida non è concluso con il risultato di ieri ed a Torino il ritorno sarà ancora più avvincente e ricco di colpi di scena. Bella la scenografia di entrambe le tifoserie presenti sugli spalti dello stadio Belvedere. Grazie alla telecronaca diretta di Daniele Perina su RadioRCS molti sportivi hanno potuto assistere all'incontro trasmesso in diretta da calciodonne.it. Gli sportivi potranno ascoltare anche la partita di ritorno in diretta sul nostro sito. Martedì ampia sintesi alle 20,25 su Venetosat (canale 893 SKY) e alle 18.15 e 23,55 circa su Telearena ( frequenze su www.telearena.it ) Walter Pettinati Le ragazze del Centro Pose Bardolino non sono ancora sazie e dopo la conquista del tricolore vogliono anche la Coppa Italia. Lo hanno dimostrato, le gialloblù, in uno Stadio Belvedere gremito di sostenitori, superando il Torino per 3 reti ad una nella gara di andata della finale di Coppa Italia. Il Toro è motivatissimo e parte molto forte cercando di sorprendere le gardesane. Veronesi che subiscono la rete del vantaggio granata all'ottavo minuto su calcio di rigore concesso con una certa magnanimità dal direttore di gara per una spinta su Fuselli. Tatiana Zorri si incarica della battuta spiazzando l'ottima Picarelli, che risulterà tra le migliori in campo. Al 10' Panico viene atterrata vistosamente in area, ma il signor Minghini di Ferrara è girato e non vede, sulla prosecuzione dell'azione Boni chiama in causa Caravilla che si salva in angolo. Patrizia Panico impegna severamente il portiere granata che compie un mezzo miracolo su conclusione da distanza ravvicinata. Dall'altra parte la fuga di Fuselli viene fermata da Picarelli che esce a valanga e respinge con i piedi. Alla mezz'ora il pareggio gialloblù: Riboldi mette in mezzo per Patrizia Panico. La sua sforbiciata volante fa esplodere lo stadio lasciando impietrita la numero uno torinista. La gara è ricca di capovolgimenti di fronte, Il Toro punge in avanti ma il Bardolino fallisce in due circostanze la seconda rete. Nella ripresa si vede il Bardolino formato campionato e dopo l'occasione di Iannuzzelli in apertura, le gialloblù danno spettacolo. Netto l'atterramento subìto da Patrizia Panico all'undicesimo per il calcio di rigore magistralmente trasformato da Valentina Boni. Il vantaggio galvanizza ulteriormente le veronesi che centrano il tris tre minuti più tardi: bel taglio di Gabbiadini che lancia Penelope Riboldi. La bergamasca si fa respingere la conclusione da Caravilla ma la sfera perviene a Melania Gabbiadini che insacca la rete del 3 a 1. L'ex di turno Ilaria Pasqui potrebbe riportare in partita le granata ma sulla sua incornata in tuffo la giovane Picarelli si fa trovare pronta. Bardolino che nel finale reclama anche per la mancata concessione di un secondo penalty per l'atterramento subìto dall'imprendibile Gabbiadini. Sabato a Torino va in scena la gara di ritorno con le gardesane che possono ottenere per la seconda stagione consecutiva la coccarda tricolore. IL TABELLINO: CENTRO POSE BARDOLINO 3 TORINO 1 Centro Pose Bardolino: Picarelli, Motta, Stefanelli, Sorvillo, Lonardi, Tuttino, Barbierato, Riboldi (35' st. Toselli), Boni (43' st. Girelli), Gabbiadini, Panico. All. Renato Longega. Torino: Caravilla, Gangheri (34' st. Bosi), Miniati, Cacciatori, Zorri, Iannuzzelli, Fuselli, Manieri, Pasqui, Bruno (32' st. Cantoro), Gueli (38' st. Guardia Pulido). All. Giancarlo Padovan. Arbitro: John Michael Minghini di Ferrara. (Bucco e Vassanelli) Reti: pt. 8' Zorri (rig.), 31' Panico, st. 11 Boni (rig.), 14' Gabbiadini. Note: Sole nel primo tempo, pioggia nella ripresa, terreno in perfette condizioni nonostante la copiosa pioggia. Spettatori 500 circa con numerosa rappresentanza di tifosi granata. Angoli 5-9. recupero 1 e 4 minuti. Ammonite Tuttino, Gangheri, Bruno. In tribuna presenti il capo delegazione della nazionale femminile Piergiorgio Gozzer e Rita Di Bari in rappresentanza della FIGC Divisione Calcio Femminile. In TV: Domenica alle 22,10 su Telearena immagini ed interviste nel corso di "Tutto Dilettanti". Lunedì servizio su Telenuovo nel TG Veneto delle 12,30 e 14,00. Mertedì ampia sintesi alle 20,25 su Venetosat (canale 893 SKY) e alle 22,30 circa su Telearena ( frequenze su www.telearena.it ).
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!