Venerdì, 14 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

SuperCoppa Italiana 2009

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


UNA RIMONTA CHE VALE LA SUPERCOPPA di Mario Villa E' la Torres a far festa nella gara di apertura della stagione. La squadra di mister Arca si aggiudica la SuperCoppa Italiana mettendo fine all'egemonia che il Bardolino, ormai da due edizioni, aveva posto su questa competizione. Era la sfida che apriva la nuova stagione del calcio femminile, ma non solo...era la partita da vincere con da una parte il Bardolino, rimaneggiato dal mercato estivo e pronto a rifar suo il trofeo, mentre dall'altra parte la Torres, ammaccata dopo le ultime sconfitte in Campionato e Coppa Italia della scorsa stagione e quindi desiderosa di riscatto. La gara tra i due top-team italiani finisce con la vittoria per le sarde che alzano al cielo per la terza volta la coppa, scacciando così una possibile etichettatura come "eterna seconda" e lanciando la sua sfida non solo alle rivali veronesi, ma anche alle altre avversarie per la conquista del campionato. La partita si disputa sul neutro di Taormina ed è la Torres la prima a rendersi pericolosa in un paio di occasioni controllate a dovere dalla retroguardia gardesana. Il Bardolino non sta a guardare e comincia a giocare; la più pimpante è Gabbiadini, un vero grattacapo per la difesa sarda che riesce non senza problemi ad arginare la straripanza atletica della bionda bergamasca. La partita cresce di intesità e le avanzate gialloblù si fanno sempre più insistenti. Gabbiadini, prima, a tu per tu con Cupido si allunga la sfera vanificando una bella azione, poi con un tiro-cross accarezza la parte alta della traversa facendo tremare anche le avversarie. La Torres fatica a reagire e il Bardolino prosegue con le sue iniziative offensive; a metà della prima frazione mani nei capelli per Paliotti che con un colpo di testa manda incredibilmente a lato. Le venete sono sulla strada giusta e l'odore del gol cresce sempre più, sino al 41' quando Gabbiadini, servita da Boni trafigge Cupido con un preciso diagonale sul secondo palo. E' 1 a 0, con un gol cercato e alla fine ottenuto dalle ragazze di mister Marchesini. Nella ripresa la Torres prova a ribaltare il risultato partendo con una maggior spinta offensiva, ma è il Bardolino a fallire l'occasione che avrebbe potuto chiudere il match; Gabbiadini e Boni si involano verso la porta sarda ma sul più bello il capitano veronese fallisce l'aggancio del pallone quando ormai mancava veramente un soffio alla porta di Cupido. Le gialloblù replicano al 68' con Gabbiadini che fugge verso l'estremo sardo che questa volta ipnotizza la n°8 del Bardolino respingendo il pallone e lasciando ancora una volta la gara aperta. La Torres dopo un momento di appannamento si ritrova e colpisce subito. Al 72' Domenichetti prova l'incursione in area avversaria ma trova sulla sua strada D'Adda che la atterra. Rigore affidato a Iannella che non sbaglia e riporta la partita in parità. Le sarde dopo il gol paiono rigenerate e forse grazie anche alla miglior condizione atletica, riescono all'83 a siglare il gol partita con Fuselli regala vittoria alla Torres. Finisce dunque con il successo sardo la super-sfida di inizio anno. Una bella partita che funge da antipasto per il campionato che prenderà il via il 10 Ottobre. Per il Bardolino un'amara sconfitta, probabilmente anche causata dalla fatiche azzurre delle sue atlete. La Torres vince e ritrova il sorriso contro le veronesi e prosegue nel suo buon momento dopo la brillante qualificazione in Champions. Applausi alle due squadre che hanno dato vita ad un'entusiasmante partita e che con grande probabilità regaleranno al pubblico del calcio femminile altre emozioni non solo nel nostro campionato ma ci auguriamo anche nella rassegna continentale che le vedrà entrambe protagoniste. BARDOLINO VERONA - EUROSPIN TORRES 1 - 2 (41' Gabbiadini (B); 72' Iannella, 83' Fuselli (T)) [u]BARDOLINO VERONA[/u]: Brunozzi, Ledri, D’Adda (90' Sometti), Parisi, Schiavi, Barbierato (84' Toselli), Paliotti, Gabbiadini, Girelli, Boni (32’ Cary), Motta. A disposizione: Mantovani, Belfanti, De Stefano, Filippozzi. Allenatore: Roberto Marchesini [u]EUROSPIN TORRES[/u]: Cupido, Manieri (46' Pintus), Valenti, Stracchi, Tona, Sorvillo, Domenichetti, Cortesi, Panico, Iannella (86' Fadda), Fuselli. A disposizione: Criscione, Vitanza C., Vitanza A.. Allenatore: Tore Arca Ammoniti: Ledri (B) Espulsi: Brunozzi (B)
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.