San Marino Academy, Giovanissime alle finali Regionali

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Oramai fuori dalla corsa al terzo posto – che in un campionato pazzo e di livello clamorosamente alto qual è stato quello di Serie B, Girone C dell’anno precedente la riforma –, la San Marino Academy affronterà domenica pomeriggio (Dogana, ore 15:00) il Trento Clarentia.



Per la squadre di Baschetti il diktat è quello di rialzare la testa dopo lo scivolone patito domenica scorsa al cospetto della Fortitudo Mozzecane, nel veronese. Le trentine – vittoriose all’andata per 4-3 – sono ferme a metà graduatoria a quota 32 punti. Le Titane in queste ultime tre giornate finali proveranno almeno a blindare la quinta posizione dalle insidie del Pordenone, distante due lunghezze. Della situazione della San Marino Academy parliamo con Yesica Menin, la centravanti sammarinese di origini argentine, rientrata in campo due settimane fa nella sfida casalinga contro l’Imolese dopo il grave infortunio al ginocchio che l’ha costretta ai box per quadi tutta la stagione.

Q.: Ciao Yesica, cosa non ha funzionato domenica contro il Mozzecane?
A.: “Difficile spiegare una sconfitta così: volevamo rifarci della brutta prova dell'andata, invece anche stavolta abbiamo commesso degli errori e non siamo state capaci di reagire subito. Dal primo gol sicuramente dovevamo metterci tutte qualcosa in più per cercare di fare una partita differente, nonostante loro siano un’ottima squadra”.

Q.: Cosa è mancato alla San Marino Academy per poter stare nei primi tre posti?
A.: “Sicuramente è mancata la continuità nei risultati, ci sono state gare dove abbiamo lasciato dei punti che sono risultati fondamentali e che ci hanno impedito di arrivare al terzo posto”.

Q.: Con quali motivazioni si affronta quest’ultimo trittico di incontri?
A.: “Da qui alla fine del campionato l'obiettivo è quello di arrivare il più in alto possibile in classifica. Quella col Trento Clarentia sarà una partita importante, da vincere per rialzare il morale di tutte noi”.

Q.: Dal punto di vista personale sei finalmente tornata in campo dopo l’infortunio; quali sono le tue condizioni?
A.: “Mi sento bene, ho tanta voglia di rimettermi in gioco anche se sono consapevole che ancora mi manca tanto fisicamente e tatticamente. Sono molto contenta di essere tornata in campo dopo il lungo stop, anche se mi dispiace essere rientrata quasi alla fine della stagione. Queste sfide finali mi serviranno per mettere i minuti nelle gambe e riprendere confidenza col terreno di gioco, oltre che per lasciarmi definitivamente alle spalle questo brutto infortunio.

Campionato finito per la Primavera di Zaghini, mentre è rinviato l’incontro delle Esordienti che domani pomeriggio avrebbero dovuto affrontare il Vis Novafeltria sul sintetico di Faetano. Il motivo di questo posticipo è legato all’impegno della Giovanissime che proprio domani a Castel Maggiore (frazione di Bologna), in qualità di campionesse provinciali, si giocheranno il titolo regionale – condizione necessaria e sufficiente, poi, per partecipare alla fase Nazionale.

In campo in contemporanea le prime due classificate delle circoscrizioni Romagna ed Emilia: San Marino Academy e Cesena in rappresentanza della prima, Bologna e Sassuolo della seconda. Calcio di inizio alle ore 16:00, per tre tempi da 15 minuti che porteranno a conoscere il nome delle due finaliste che si contenderanno l’alloro regionale: per la biancoazzurrre il primo avversario di domani sarà il Bologna.

A testimoniare la qualità del settore giovanile femminile della San Marino Academy, anche l’impegno per martedì mattina (1 maggio, ore 11:45) delle Esordienti, che sempre nell’impianto sportivo del Progresso Calcio (Castel Maggiore, BO) saranno impegnate nella semifinale del Torneo Tassi 2018: davanti si troveranno l’US Sassuolo – prima classificata del Girone B con tre vittorie su tre ai danni di Osteria Grande, Carpi e SPAL (14 reti segnate e nessuna subita). Le biancoazzurre hanno chiuso a quota 7 il proprio raggruppamento, occupando il secondo posto per la peggior differenza reti nei confronti del Sassuolo CF, con cui la San Marino Academy ha impattato per 2-2.


FSGC | Ufficio Stampa

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.