Sabato, 28 Novembre 2020
iten

A Bressanone le Titane tornano alla vittoria

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Parte col piede giusto il 2018 della San Marino Academy, che espugna il campo dell’Obi Brixen chiudendo il girone d’andata al quinto posto in classifica a quota 26 punti. Decisiva la doppietta di Simona Cimatti, già a bersaglio sei volte in queste prime tre gare in maglia biancoazzurra.
L’attaccante apre subito le marcature all’8’, quando è la più lesta a ribadire in gol la traversa colpita da Vagnini su calcio di punizione dal vertice destro dell’area. Al primo affondo, però, il Brixen raggiunge il pari: Maloku salta Giorgi in uscita, si allunga la sfera che arriva a Kerschdorfer e quest’ultima deposita in rete a porta sguarnita (15’).



 

Si gioca prevalentemente a centrocampo, coi pericoli per le due porte provenienti soprattutto dai calci piazzati: ci provano da palla inattiva Costantini (21’) e Kiem (31’), ma i tentativi non vanno a buon fine. Dopo un’altra occasione per Cimatti, che gira al volo il cross di Canini sfiorando la traversa (38’), la prima frazione si chiude con Giorgi che respinge una conclusione delle padrone di casa (45’).
Nella ripresa le ragazze di mister Baschetti tengono in mano il pallino del gioco, però le opportunità scarseggiano. Al 17’ ci prova Micciarelli di testa: Kosta para. Al 27’ l’estremo difensore di casa deve ripetersi sulla conclusione di Cimatti. La San Marino Academy continua a spingere: la punizione dalla distanza di Canini è respinta dal portiere (34’). Allo scadere del secondo minuto di recupero Cimatti riceve palla da Canini, si gira e con un preciso rasoterra infila l’angolino alla sinistra dell’incolpevole Kosta, siglando così il definitivo 2-1. Il prossimo impegno sarà il derby in casa del Castelvecchio, incontro che inaugurerà il girone di ritorno delle Titane.

Dopo tre sconfitte consecutive questa vittoria in casa della formazione trentina ha un valore liberatorio. Lo confermano anche le parole della mattatrice di giornata, Simona Cimatti: "Dopo tre sconfitte consecutive ci voleva una vittoria per il morale e per ripartire nell’anno nuovo con il piede giusto. La partita è stata molto fisica, perché le squadre del Nord puntano molto su quell’aspetto. Comunque non abbiamo rischiato più di tanto: abbiamo segnato quasi subito, poi abbiamo preso il gol del pareggio per colpe nostre, ma anche nel secondo tempo, come nel primo, sostanzialmente abbiamo fatto noi la partita. Abbiamo fatto fatica a segnare ma meritavamo la vittoria, e alla fine è andata bene.”

Serie B femminile

OBI BRIXEN [4-3-3]
Kosta; Sullmann, Profanter, Kiem, Messner (dal 66’ Stricker); Ladstaetter, Kerschdorfer (dal 77’ Mederjaufner), Santin; Maloku, Markart (dall’89’ Serra), Brugger (dal 59’ Dorfmann)
Allenatore: Maraner Castellanet

SAN MARINO ACADEMY [4-3-3]
Giorgi; Micciarelli, Venturini, Montalti, Paganelli; Mainardi, Costantini, Canini; Vagnini (dall’85’ Casali), Cimatti, Prenga (dal 70’ Rossi).
A disposizione: Guidi, Cascapera, Pozzi, Innocenti
Allenatore: Fabio Baschetti.

ARBITRO: Andrè Scialla di Vicenza.
Marcatori: 8’ e 92’ Cimatti, 15’ Kerschdorfer
Ammoniti: Cimatti


Gioca il tuo pronostico sul calcio femminile: https://www.calciodonne.it/gioco-pro/gioco-pro1718

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.