MOZZANICA AVANTI IN COPPA

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

mozzanica-orobica-14ciAzzano S. Paolo – Il Mozzanica scende sul campo del Comunale di Azzano San Paolo, per affrontare le cugine dell’Orobica in questo primo derby stagionale, valido per accedere al terzo turno di Coppa Italia. Nazzarena Grilli recupera in extremis Claudia Mauri e può così disporre della rosa al completo. Per le ragazze di Marianna Marini è in campo dal primo minuto l’ex Laura Bianchi.
Le padrone di casa si schierano con un prudente 3-4-2-1 e cercano di imbastire la gara sul presidio della propria metà campo. Il Orob-Mozz Coppa2Mozzanica fa la partita sin dalle prime battute, ma servono 13 minuti per vedere una vera occasione da rete: le ospiti conquistano una punizione dalla destra alla cui battuta va Scarpellini. Iannella si infila nell’affollata area avversaria ed incorna, mandando fuori di poco. Poco dopo Claudia Mauri ci prova su calcio piazzato dalla lunga distanza, ma la sua bordata esce di un niente. Al21’ Giacinti con furbizia si infila tra Brasi e Salvi, non impeccabili nella circostanza, ma spreca calciando addosso al portierone ex Atalanta.

Anche Schiavi prova a dar manforte all’offensiva al 25’ andando a crossare dalla destra, la palla giunge a Marta Mason che tenta la mezza rovesciata al volo, mancando però il bersaglio grosso. Le biancorosse di Marianna Marini sembrano in grado di arginare le avanzate delle ospiti, ma gli equilibri si sbloccano al39’, quando Scarpellini scodella in mezzo dalla trequarti su calcio da fermo, Giacinti si avventa e di testa non perdona, sbloccando la gara. Si va così al riposo con il Mozzanica in vantaggio per una rete a zero.
Nella ripresa, al Panzer della Val Cavallina bastano dieci primi per mettere nuovamente la sua firma sul tabellino dei marcatori: Mauri va sul fondo, cross teso dalla sinistra per la girata al volo di Valentina Giacinti che manda nuovamente la sfera alle spalle Orob-Mozz Coppa1dell’incolpevole Salvi. Due minuti dopo, sull’asse Giacinti-Mason si costruisce un buon contropiede, con l’attaccante ex Verona che calcia nell’angolino basso, ma debolmente e la n. 1 casalinga può distendersi e bloccare. Al 22’ le ospiti vanno vicinissime al tris: cross di Tonani, Giacinti in spaccata anticipa Salvi, ma la sfera si stampa clamorosamente sul secondo palo; Iannella è nei pressi, ma non riesce ad indirizzare la palla in rete ad un passo dalla linea di porta; la difesa allontana, ma sui piedi di Brambilla (da poco subentrata a Scarpellini) che non ci pensa due volte e spara sull’altro montante dove però c’è un difensore azzanese appostato sulla riga che impedisce al pallone di entrare in rete. La gara sembra saldamente nelle mani del Mozzanica che tuttavia alla mezzora si complica la vita: Tonani nel giro di tre minuti ottiene due cartellini gialli (qualche dubbio, specialmente sul secondo fallo su Picchi rimane) e così le ospiti sono costrette a giocare il restante quarto d’ora in dieci. Nazzarena Grilli corre ai ripari inserendo Rizzon per Piva (mentre in precedenza era stata Riboldi a subentrare a Mason). A questo punto ti aspetti la reazione dell’Orobica che invece non arriva, anzi le biancocelesti non rinunciano ad attaccare. Al 33’ Riboldi crossa a Campanile verso il limite dell’area dove Schiavi al volo tuona verso la porta avversaria, ma Salvi non si fa sorprendere e blocca. Mauri va vicina alla rete al 41’ con una cannonata di contro balzo da fuori area, terminata di poco a lato e in chiusura, concludendo oltre lo specchio da ottima posizione. Dopo tre minuti di recupero il Sig. Bergamin di Castelfranco Veneto dice che così può bastare. Il Mozzanica accede al terzo turno di Coppa Italia, ma soprattutto mostra importanti segnali di crescita, in vista della prima gara di campionato contro la corazzata Tavagnacco.

OROBICA-MOZZANICA-0-2

Reti: Giacinti al 39’ p.t. e al 10’ s.t.

Orobica: 1 SALVI, 2 CANEO, 3 FODRI (dal 33’ p.t. VALENTE), 4 THISLER, 5 TROIANO, 6 POETA, 7 BRASI (cap.), 8 RIVA (dal 12’ s.t. PICCHI), 9 BIANCHI (dal 44’ p.t. MERLI), 10 ZAMBONI, 11 LACCHINI. All. Marianna Marini. A disposizione: Chiesa, Paganoni, Vavassori e Asperti.

Mozzanica: 1 GRITTI, 2 PIVA (dal 34’ s.t. RIZZON), 3 TONANI, 4 STRACCHI, 5 SCHIAVI, 6 LOCATELLI (cap.), 7 IANNELLA, 8 MAURI, 9 GIACINTI, 10 SCARPELLINI (dal 12’ s.t. BRAMBILLA), 11 MASON (dal 21’ s.t. RIBOLDI). All. Nazzarena Grilli. A disposizione: Vignati, Dossi, Garavelli, Cambiaghi.

Arbitro: Sig. Luca Bergamin di Castelfranco Veneto; Assistenti: Signorini e Dondi di Mantova.

Note: Cielo sereno e temperature gradevoli. Campo di gioco in ottime condizioni. Presenti circa 200 spettatori. Recupero 3’+3’. Migliori in campo: Troiano (O) e Giacinti (M).

 

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.