FIRENZE-RIVIERA DI ROMAGNA, LA PAROLA AI TECNICI

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

firenze fattori1114
Nei giorni precedenti agli Ottavi di Finale di Coppa Italia, in programma martedì ore 14:30 presso l’impianto sportivo di San Marcellino (Firenze), a salire alla ribalta con le usuali dichiarazioni pre gara sono i rispettivi tecnici delle due formazioni, mister Sauro Fattori per il Firenze e coach Enrico Buonocore per il Riviera di Romagna, chiamati ad analizzare ed evidenziare l’incontro dell’Epifania tra viola e giallo-rosso-blu.
Sauro Fattori, Tecnico del Firenze:
“Abbiamo ripreso l’annata nella stessa maniera in cui avevamo chiuso il 2014: allenandoci, tentando di recuperare le infortunate e finalizzando il nostro lavoro a preparare, come si deve, la gara degli Ottavi di Finale di Coppa Italia.
Contro le giallo-rosso-blu, probabilmente, schiererò, nell’undici titolare, una mista di giocatrici tra chi ha trovato meno spazio e chi ha disputato gare con continuità, sicuro che tutte apporteranno del loro meglio alla causa fiorentina e che scenderemo sul manto erboso solo ed esclusivamente per passare il turno, traguardo ambito dalla società.
Le avversarie, non dimentichiamoci, sono un collettivo di qualità, si è visto anche nella decima giornata di campionato prima della sosta, e noi dovremo non sottovalutarle, per nessuna ragione.
Firenze-Riviera di Romagna sarà uno scontro diretto, bisognerà iniziare l’anno con il piede giusto.”

Enrico Buonocore, Tecnico del Riviera di Romagna:
“Quella di martedì sarà una gara in uscita unica, una partita secca, nella quale non dovremo assolutamente sbagliare niente, dovremo tentare di non cedere ad inaspettati cali di tensione.
Per noi la Coppa Italia è una competizione importante e, proprio per questo, ci terremo particolarmente a ben figurare, passando il turno, in quanto ci siamo preparate, nel migliore dei modi, ad affrontare questi Ottavi di Finale, che abbiamo dinnanzi. Inoltre un approdo ai Quarti riscatterebbe un’infelice classifica e l’attuale sfortuna registrate in Massima Serie, una situazione non veritiera per le qualità da noi vantate.
L’A.C.F. è una squadra di cui non bisogna fidarsi: ha salde certezze ed una buona tenuta psicologica, per giunta sta sviluppando un trend positivo di prestazioni e risultati in campionato.
Firenze-Riviera di Romagna sarà un match chiave, sopratutto sotto il profilo emotivo, novanta minuti che potrebbero influenzare la futura resa stagionale di ambo le compagini, sia sponda romagnola sia sponda fiorentina.
Detto ciò non resta altro che giocarseli. ”

Ufficio Stampa: Mattia Martini.

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it