LA GRAPHISTUDIO DIFENDE LA “SUA” COPPA ITALIA

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

marcon tavagnacco14Domani a Marcon (ore 15.30) gara unica degli ottavi di finale del trofeo vinto dalle gialloblu nelle ultime due edizioni. Di Filippo: “Partire subito forti. Senza pensare a Verona”
E’ il primo impegno ufficiale del 2015: e si tratta immediatamente di un match da dentro o fuori. Nell’ambito degli ottavi di finale, in gara unica, di Coppa Italia - trofeo detenuto dalle gialloblu, trionfatrici delle ultime due edizioni - la Graphistudio scende, infatti, sul terreno del Marcon, insidiosa compagine veneta di serie B che intende complicare la vita alla formazione allenata da Sara Di Filippo.
“Rispettiamo, come giusto, le nostre avversarie, ma vogliamo vincere - spiegal’allenatrice - bisognerà scendere in campo con l’atteggiamento giusto, evitare ogni tipo di sottovalutazione e far valere il nostro superiore tasso tecnico. Diversamente potremmo avere delle complicazioni, soprattutto se pensiamo che si tratta di una partita secca.” Che importanza riveste la Coppa? “Il nostro obbiettivo principale rimane sempre il campionato, ma non tralasciamo nulla. Per quanto mi riguarda, da questa stagione voglio ottenere il massimo possibile.” Sabato c’è Verona: quindi,anche il rischio di guardare oltre l’immediata realtà…“No, dobbiamo pensare sempre partita per partita. Personalmente, benedico questo doppio impegno ravvicinato: aiuterà la squadra a rimettere subito la testa nel clima agonistico.” Esperimenti in vista? Turn over? “Se le cose, come speriamo, dovessero subito incanalarsi in un certo modo, potrei pensare di dare minutaggio a qualcuna che, solitamente, ha meno spazio. Ma non ho ancora deciso.”
SITUAZIONE. Assenti le infortunate Lauriola e Peressotti più la “debilitata” Nobile, rimangono 16 le giocatrici disponibili. Portieri: Blancuzzi e Copetti. Difensori: Bissoli, Pochero, Martinelli, Frizza. Centrocampisti: Parisi, Tuttino, Camporese , Sardu, Veritti, Mantoani, Blarzino. Attaccanti: Zuliani, Brumana, Del Stabile.Possibile, comunque, l’aggiunta di un paio di Under.
L’AVVERSARIO. Il Marcon occupa il secondo posto del girone C della cadetteria, con 31 punti (uno soltanto in meno rispetto alla capolista Vittorio Veneto, che si è aggiudicato di misura il recente scontro diretto): ha messo a segno 28 reti, subendone soltanto 3. E’ sbarcato agli ottavi eliminando, nella fase a gironi, Net.Uno Venezia Lido (7 - 0) e Gordige (2 - 0) e, nei sedicesimi, il Sud Tirol (3 - 1)
LE ALTRE GARE. Il tabellone completo: Amicizia Lagaccio - Inter, Alba - Brescia, Torres - Mozzanica (gara che sarà “replicata”, sempre in Sardegna, sabato 10 gennaio in campionato), Reggiana - Agsm Verona, Firenze - Riviera di Romagna, Res Roma - Pink Sport Time, Acese - Domina Neapolis. In caso di passaggio del turno la Graphistudio incrocerà, nei quarti, la vincente della sfida tra Firenze e Riviera di Romagna.


Ufficio Stampa Graphistudio Tavagnacc

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it