Domenica, 09 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Coppa Italia 2014-2015

LA ROMA FEMMINILE STECCA LA PRIMA GARA UFFICIALEDELLA STAGIONE. ARRIVA LA SCONFITTA PER 2 A 0 NEL DERBY DI COPPA ITALIA CON LA LAZIO.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

roma-lazio-14ci
La Roma allenata da mister Vantaggio schiera Casaroli, Bischi, Lucci, Mancini, Bevilacqua, Ceccarelli, Lorè, Volpi (capitano), De Vecchis, Proietti e Vukcevic (ben 4 dei nuovi acquisti).
Appena scesa in campo la Roma si rende subito pericolosa in avanti con Proietti e Vukcevic che già mostrano una buona intesa. Bellissima l’azione in velocità in cui l’attaccante montenegrino lanciata da Proietti va verso porta, peccato venga fermata per fuorigioco. Poco dopo è ancora la Roma a rendersi pericolosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Leggi tutto: LA ROMA FEMMINILE STECCA LA PRIMA GARA UFFICIALEDELLA STAGIONE. ARRIVA LA SCONFITTA PER 2 A 0 NEL...

FIRENZE-REAL AGLIANESE, BORGHESI RICAMA IL PRE GARA: LA PARTITA? DIVERTENTE! TROPPA LA DIFFERENZA DI VALORI!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

firenze-borghesi14Al 85’ della gara di andata era salita in cattedra, aveva deliziato a cronometro spaccato il pubblico viola con una perla sfoggiata per il mancino di Del Prete.
Se il match di ritorno si aprirà come si sono chiusi i novanta minuti in quel di Agliana Ilaria Borghesi dovrà stare sicura: i riflettori fiorentini, sabato, saranno tutti puntati su di lei e sul suo repertorio di giocate.
Tralasciando però, per ora, tacchi, punte e doppi passi la trequartista di mister Sauro Fattori osserva lucidamente un Firenze-Real Aglianese di pura formalità, partita alla quale, come evidenzia la stessa numero dieci, le gigliate si presenteranno motivate nel centrare una seconda schiacciante affermazione ma rilassate nella consapevolezza che la gara contro le pistoiesi non servirà altro che come test per provare i nuovi equilibri di squadra:

Leggi tutto: FIRENZE-REAL AGLIANESE, BORGHESI RICAMA IL PRE GARA: LA PARTITA? DIVERTENTE! TROPPA LA DIFFERENZA...

CASTELVECCHIO - NEW TEAM FERRARA 5 - 3

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

castelvecchio1415
Inizia la stagione del calcio femminile con un girone di coppa Italia che vede impegnate Castalvecchio, New Team Ferrara e Riviera di Romagna. Si gioca sul campo di via Galvani a Savignano sul Rubicone, stadio rimesso a nuovo è gestito in toto dalla società del Castelvecchio calcio Femminile del Presidente Massimo Magnani.
Inizio della gara alle ore 15,30 tra il Castelvecchio e la New Team Ferrara, le ferraresi provengono da una sconfitta subita nella prima partita giocata con il Riviera di Romagna.
Le romagnole partono a gran ritmo e al quinto vanno subito in vantaggio; atterrata Lisi all’altezza della bandierina del calcio d’angolo con relativa punizione, sulla palla Fiorenza che lascia partire un tiro ad effetto che si insacca sotto la traversa, gran bel gol.

Leggi tutto: CASTELVECCHIO - NEW TEAM FERRARA 5 - 3

COPPA ITALIA: SALENTO WOMEN SOCCER-TRANI 2-2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

salento1415
RACALE - E' finito in parità, 2-2, il derby di Coppa Italia di calcio femminile tra la Salento Women Soccer e l'Apulia Trani. Un risultato sostanzialmente giusto per quanto si è visto in campo nell'arco dei novantacinque minuti di gioco. L'avvio è stata di marca tranese con il portiere giallorosso Barletta sugli scudi, poi al 31' è arrivato il gol del meritato vantaggio realizzato da Sgaramella. Le giallorosse hanno subito reagito e dopo aver sfiorato il pareggio con un colpo di testa di Bergamo su corner, al 40' hanno trovato la rete dell'1-1 su uno schema su calcio da fermo con Claudia Dollorenzo.

Leggi tutto: COPPA ITALIA: SALENTO WOMEN SOCCER-TRANI 2-2

ROMA BIANCOCELESTE, ALLA LAZIO IL DERBY DI COPPA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

roma-lazio-derbyci14Vincere è bello, vincere il derby lo è sempre un po' di più. Davanti a una bella cornice di pubblico, doverosa per una partita così sentita, la Lazio tutta grinta e cuore di mister Seleman porta a casa la stracittadina della Capitale, ponendosi un gradino più in alto rispetto alle rivali della Roma in vista della corsa al titolo. Poco importa che la gara fosse di Coppa Italia: il derby è sempre il derby, e più che giocarlo, si sa, conta vincerlo.
A partire meglio è però l'undici di mister Vantaggio, che ci prova subito con un colpo di testa di Lorè di poco alto. Dall'altra parte risponde Cianci con una serpentina che mette a sedere la difesa della Roma, ma sul cross dell'attaccante biancoceleste Coletta arriva appena in ritardo. Di nuovo sul cambio di fronte è Savini a spazzare via un pallone pericoloso in mezzo all'area, salvando il risultato al trentesimo. Nel complesso la Roma spinge e tenta di creare gioco, la Lazio regge bene grazie ad una linea di difesa impeccabile pur non facendosi vedere troppo dalle parti di Casaroli, almeno nella prima frazione.
Cambia la musica al rientro in campo: le biancocelesti cercano con più decisione e spinta la vittoria, alzando il baricentro e lasciando spazio alle avanzate dei terzini. Pochi a centrocampo lotta su ogni pallone, Vaccari e Savini sono attentissime in retroguardia. Buono anche il lavoro di Di Paolo, brava a far respirare la squadra tenendo il pallone quando necessario. Alla mezz'ora Pezzotti riceve palla a centrocampo, supera le resistenze avversarie, si accentra e inventa l'assist perfetto per Di Paolo, che fruisce di tutta la freddezza necessaria per insaccare alle spalle di Casaroli. Vantaggio Lazio.

Leggi tutto: ROMA BIANCOCELESTE, ALLA LAZIO IL DERBY DI COPPA

FIMAUTO - FRANCIACORTA 1 - 0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

valpolicella-1415Giornata tipicamente estiva per l'esordio stagionale del Fimauto Valpolicella che per la prima partita ufficiale incontrano il Franciacorta, formazione bresciana che compone il triangolare del primo turno di Coppa Italia assieme all'Agsm Verona e che le rossoblu ritroveranno anche in campionato.
Il primo tempo si apre con poche emozioni con le due squadre che si studiano per 10 minuti. Si fa vedere al 12' Carradore con una punizione dalla tre quarti che esce di poco a lato. Al 15' la prima vera azione pericolosa è del Fimauto che sfiora il gol con Mascanzoni, da posizione ravvicinata alza sopra la traversa dopo un'ottima azione corale. Due minuti più tardi si fa vedere Tombola con un interessante tiro da fuori che però si infrange sul palo alla destra del portiere.

Leggi tutto: FIMAUTO - FRANCIACORTA 1 - 0

TREVIGNANO - DUE MONTI 5 - 0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

trevignano1415Prima partita stagionale e in un campionato nazionale per il calcio femminile Trevignano, l'occasione è la seconda partita del triangolare che vede le trevigiane affrontare il Due Monti.
Il Trevignano arriva da una stagione fantastica grazie alla conquista del triplete (campionato, coppa Veneto e Supercoppa) ed alla fantastica cavalcata di 30 vittorie su 30 partite giocate.
Le ragazze di mister Meneghello e del ds Partata scendono in campo con l'obiettivo di allungare la striscia positiva e di iniziare bene una stagione che si prevederà sicuramente impegnativa.
Il Trevignano si schiera in campo con: Manente, Carboni, Corrò, Mazzega, Morosin, Barzan, Murer, Toffolo, Foltran, Norido, Costantini; a disposizione Frasson, Grillo, Ceccato, Paronetto, Pezzo Francesca, Marcon, Ganga.

Leggi tutto: TREVIGNANO - DUE MONTI 5 - 0

Franciacorta con la sciabola, ma a brindare è il Valpolicella.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

FIMAUTO VALPOLICELLA-FRANCIACORTA-1-0

Rete: Boni al 45’ p.t.

Martina Baroni piccolaF. Valpolicella: 1 PIGNAGNOLI, 2 MAGNAGUAGNO, 3 CORDIOLI I., 4 RIGONI (dal 24’ s.t. ZANOTTI), 5 ZACCARIA, 6 GALVAN, 7 TOMBOLA, 8 CARRADORE, 9 CAPOVILLA (dal 10’ s.t. CORDIOLI G.), 10 BONI (cap.), 11 MASCANZONI (dal 30’ s.t. PIZZOLATO). All. Paolo Fracassetti. A disposizione: Vilio, Cona, Bonati e Usvardi.

Franciacorta: 1 BELOTTI (dal 35’ s.t. MASSIMO), 2 PELIZZARI, 3 MAZZA (cap.), 4 MERLI, 5 PAGANOTTI, 6 TRECCANI, 7 BRAYDA (dal 31’ s.t. PALINI), 8 SANDRINI, 9 GIUDICI (dal 10’ s.t. PANDOLFI), 10 ASSONI, 11 BARCELLA. All. Martina Baroni. A disposizione: Ghilardi, Buizza, Gaspari e Gervasi.

Arbitro: Sig. Carmine Luciano di Bologna; assistenti: G. Valerio e J. A. Buitrago di Verona.

Ammonite:  Tombola (FV) al 13’ s.t.; PAGANOTTI (F) al 43’ p.t. e PANDOLFI (F) al 36’ s.t.

Note: Giornata calda e cielo sereno. Campo in erba sintetica. Presenti circa 250 spettatori. Migliori in campo: Boni (V) e Treccani (F).

Leggi tutto: Franciacorta con la sciabola, ma a brindare è il Valpolicella.

REGGIANA KO IN COPPA ITALIA. D’ASTOLFO: SONO SODDISFATTA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sanzaccaria-regia-ci14Il San Zaccaria batte 3-0 le emiliane nel secondo turno di Coppa Italia. Gara subito in salita per le ragazze di mister D’Astolfo: al 3’ le locali passano in vantaggio con Cimatti su assist di Principi; la Reggiana accusa il colpo e, al 20’, incassa il 2-0: il merito è tutto di Principi che innesca l’azione, Longato confeziona di testa. Dopo i primi venti minuti di blackout le emiliane aumentato d’intensità e cercano di costruire mostrando grande impegno, ma al 39’ arriva il colpo del ko: buona la ripartenza di Longato che supera Ierardi e serve Antonecchia (3-0). Nel secondo tempo, la formazione emiliana appare più determinata, ma non riesce a concretizzare. La Reggiana esce sconfitta, ma non demerita. Sul risultato pesa l’esperienza e la fisicità delle avversarie.
Mister D’Astolfo non fa drammi: “Non piace mai a nessuno perdere, ma alle mie ragazze non posso rimproverare nulla -osserva D’Astolfo- le ragazze si sono impegnate tanto e mi hanno fatto vedere buone cose” D’Astolfo guarda anche al futuro. “ queste gare sono molto importanti in vista del campionato, la prossima settimana giocheremo contro l’Imolese dove il risultato conterà sino ad un certo punto, prima mi interessa la prestazione”.
TABELLINO:
San Zaccaria:Montanari, Montalti, Quadrelli, Filippozzi, Barbieri (8’ st Mancarella), Pancaldi, Longado, Canini (17’ st, Cimatti, Principi (26’ st Galletti), Antonecchia. A disp. Tampieri, Salomon, Di Marco, Casile, Mancarella, Galletti, Pondini.

Reggiana: Ierardi, Bursi, Fragni, Marini, Prati, Corradini (42’ st Monticelli), Tardini, Grenzi (22’ st Poluzzi), Orlandini, Spazzoli, Halitjaha (40’st Castagneti).
A disp.: Lugli, Poluzzi, Castagneti, Gobbi, Monticelli, Boselli, Bonacini. All. Federica D'Astolfo

Arbitro: Sig. Ciaccaglia di Iesi
Reti 3'Cimatti 22'Longato 39' Antonecchia
Piero Silvetti

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.