Lunedì, 23 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

S’INFRANGE CONTRO IL FIRENZE IL SOGNO SCUDETTO DELLE LEONESSE PRIMAVERA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


brescia primavera0515

Il sogno scudetto s’infrange in semifinale contro il Firenze che nell’arco delle due partite ha meritato la finale. Peccato perché il primo tempo, il Brescia era stato più pericoloso, aveva aggredito bene a centrocampo le attaccanti viola e soprattutto si era portato in vantaggio proprio allo scadere della prima frazione. Nel secondo tempo, invece, forse complice anche il gran caldo, il Firenze s’è rimesso in carreggiata e ha rimontato la partita conquistando un’altra vittoria.
Il Brescia parte bene provando sin da subito a fare gioco e al 6’ si fa vedere con una conclusione da fuori di Serturini che però termina a lato. Il Brescia è in partita e la prima conclusione viola arriva soltanto al 17' su calcio di punizione. Passano due minuti e sempre sui piedi di Serturini capita un’occasione ghiotta per il Brescia: azione centrale di Mele che scarica su Pezzotta che sua volta appoggia in area per Serturini ma la sua conclusione termina a lato.

 



Al 29’ ci prova Zanetti con un bel tiro angolato ma Fedele è attenta e respinge la sfera. Quando si è quasi allo scadere e lo 0 a 0 sembra scontato, arriva il gol del Brescia grazie a Pezzotta, brava a farsi trovare pronta, dopo una deviazione, sul secondo palo su azione d’angolo battuto da Serturini.

Le ragazze e il pubblico giunto a Paratico ci credono e ma ha iniziare meglio il secondo tempo è il Firenze che al 51’ fa tremare la traversa con Vigilucci. Il Brescia cede campo e al 31’ le viola trovano il pareggio sempre con Vigilucci: azione personale di Nocchi sulla destra, cross rasoterra al centro e Vigilucci riesce a colpire in rete. Quattro minuti più tardi il Firenze colpisce il secondo legno di giornata e all’83’ trova il definitivo 2 a 1 con Fusini: cross al centro dalla destra, la punta viola manca di testa ma sul secondo palo c'è Fusini che stoppa e calcia in diagonale, palo e gol e nulla da fare per Meleddu.

Fissato il risultato sul 2 a 1 la partita non regala più emozioni e il Firenze conquista il pass per la finale in programma venerdì 12 giugno a Capezzano Pianore (LU) contro la Res Roma.

Al Firenze vanno i complimenti del Brescia Femminile per aver espresso un bel gioco e per aver conquistato la finale.

FORMAZIONI

BRESCIA: Meleddu, Zanetti (11’ Inverardi), Welbek, Ghisi, Zamarra, Contessi, Serturini, Guerini (37’ Martino), Pezzotta (21’ Cacciamali), Mele, Martani (9’ Piovani). A disposizione: Vangelisti, Inverardi, Piovani, Martino, Nervi, Plebani, Cacciamali

Allenatore: Oro

FIRENZE: Fedele, Cosi (45’ Gnisci), Fusini, Esperti, Tortelli, Domi, Cinotti, Grundmann, Razzolini (45’ Borghesi), Nocchi, Vigilucci. A disposizione: Cona, Bonaiuti, Borghesi, Cosi, Gnisci, Pompignoli, Tamburini

Allenatore: Cioni

ARBITRO: Paggiola Matteo di Legnago

ASSISTENTI: Schiavina Giusi di Mantova e Sirizzotti Elena di Crema

AMMONITE
37’ Contessi (B), 59’ Guerini (B)

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!