Lunedì, 16 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

POKER DI GOL E FINALISSIMA: LA RES ROMA VOLA E SOGNA!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


res roma napoliprim15

Quattro gol e una grande prestazione, dinanzi ad un pubblico folto e numeroso, consentono alla Res Roma di eliminare il Napoli e di accedere alla finale scudetto del campionato Primavera, dove le giallorosse affronteranno il Firenze, che ha espugnato il campo del Brescia.
Mister Piras deve fare a meno di Tumbarello e Pittaccio, e manda in campo dal primo minuto Caporro tra i pali, Sclavo, Cunsolo, Cela e Spagnoli in difesa, Greggi, Simonetti, Caruso e Di Giammarino a centrocampo, con Palombi e Labate in attacco.
Nel primo quarto d'ora di gioco le due squadre si fronteggiano soprattutto a centrocampo e la prima azione da gol capita alle ospiti che impegnano Caporro con un tiro dalla distanza di Tagliaferri; la Res Roma risponde con Palombi la cui conclusione è deviata da Parnolfi in angolo.
Con il passare dei minuti le giallorosse diventano padrone del campo e collezionano azioni da gol: al venticinquesimo Caruso colpisce l'incrocio dei pali e sulla ribattuta a rete di Di Giammarino, Parnolfi manda in angolo. Tre minuti dopo Simonetti lancia Palombi ma Parnolfi intercetta con i piedi e salva il risultato.


Al trentaduesimo il gol del meritato vantaggio: punizione di Greggi e colpo di testa vincente di Labate che firma l'uno a zero; la risposta del Napoli sta tutta in un tiro dalla distanza di Tagliaferri parato da Caporro. Nei minuti finali è Parnolfi-show: l'estremo difensore napoletano compie tre grandi interventi, due su Palombi e uno su Labate.
Nella ripresa il copione non cambia e la Res Roma dilaga: al tredicesimo Simonetti mette al centro per a Labate che colpisce in pieno la traversa, sulla ribattuta Palombi è più l'estate di tutta e firma il 2 a 0.
Al quarto d'ora il tris: lancio della solita Simonetti per Labate che supera in velocità un'avversaria e sigla il 3 a 0. Altri due minuti e Labate va ancora in gol: Simonetti serve Di Giammarino che con un delizioso tocco mette al centro per Labate che firma il poker giallorosso e mette a segno la propria personale tripletta.
Nell'ultima mezz'ora valzer di cambi e di occasioni da gol senza altri gol: al triplice fischio esultano le giallorosse, che ven2rdi' prossimo si giocheranno lo scudetto contro il Firenze, nella splendida cornice di Lido di Camaiore.
Raggiante il tecnico giallorosso, Roberto Piras: “"Abbiamo disputato un'altra ottima gara, dove abbiamo creato tantissime occasioni da gol. Complimenti al Napoli per aver lottato su ogni pallone, e al loro portiere per esser stata la migliore in campo. Ora concentriamoci sulla finalissima: il Firenze è una grande squadra, e per vincere dovremo giocare la partita perfetta."



 

La finalissima si giocherà Venerdi’ 12 Giugno presso il campo “Le Pianore” di Capezzano Pianore (Lido di Camaiore – LU), alle ore 18.

 

RES ROMA – NAPOLI 4-0
Marcatrici: 32° - 60° - 62° Labate – 58° Palombi


Res Roma: Caporro, Sclavo (74° Chaid), Cunsolo (60° Liberati), Greggi, Cela, Caruso (37° Lapenna), Spagnoli, Simonetti, Labate (76° Natali), Palombi (68° Chiappa), Di Giammarino. A disp.: De Stefano, Pezzola. All.: R.Piras


Napoli: Parnolfi, Sabatino, Giuliano, Cuciniello, Musella, Asta, Massa, Aresu, Ascolese (51° Lanzetta), Moraca, Tagliaferri. A disp.: Costagliola, Longobardo, Vecchione, , Criscuolo, Pezzella, Arcuro. All.: N.Catalano


Ammonita: Palombi (RR) – Moraca (N)

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!