Domenica, 20 Ottobre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Primavera 2014-2015

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

imolese under19 14slide
Dopo la sosta forzata l'Imolese femminile riparte con la quarta vittoria consecutiva. Prive del capitano Martina Sartoni, febbricitante le rossoblu vanno a casa del San Paolo, consapevoli che non ci sarà la goleada dell'andata ma che sarà molto dura per la crescita delle avversarie, per le condizioni precarie di alcune imolesi e per il campo in sintetico, un'incognita per chi non è abituato. Il primo tempo finisce infatti 1-0 per le rossoblu che, visto il pressing continuo delle avversarie, faticano a creare gioco. Torna tra le titolari Anastasia Baldassarri che, all'inizio, presa dalla voglia di fare, rimane troppo bassa ma poi con l'aiuto dei due mister Tedeschi-Sabatini riprende la sua posizione facendo anche ottime cose. Al 17' del primo tempo l'Imolese passa in vantaggio con un'ottima incursione centrale di Errico, ben lanciata da Ait Bouazza.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica primavera1415
Dopo le deludenti partite di inizio girone di ritorno (il pareggio con il Meda ma soprattutto il secondo tempo della partita con l’Inter sono ancora ben presenti nella nostra memoria …) e lo stop imposto dalle condizioni meteorologiche, le ragazze azzurre erano chiamate a dare un segnale di presenza nel derby con l’Orobica e … non hanno deluso le aspettative.
Le condizioni del campo, che si presentava quasi completamente allagato alla prima ricognizione, potevano far pensare anche ad un rinvio della partita, ma la cessazione della pioggia ed il buon drenaggio del campo sintetico hanno consentito il regolare svolgimento dell’incontro.
I primi minuti hanno permesso al Mozzanica di prendere conoscenza del terreno di gioco, comunque molto pesante, con alcune conclusioni tutte a fil di palo. Nell’ordine: Borges dalla sinistra, Fusar Poli di testa su calcio d’angolo, Pellegrinelli su calcio di punizione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli primavera fratagnoli15Non riesce al Napoli CFM "Primavera" di vendicare lo 0-1 dell’andata contro una forte e concentrata Salernitana. La squadra allenata da Nino catalano impatta la partita condotta sempre all’attacco ma costretta a giocare con la pedina Katia Musella in porta per l’indisponibilità del portiere titolare Sorbino, fermata da una problema alla spalla. La gara è stata comunque bella ed avvincente con una perla su tutte il gran gol di Fratagnoli al 75’ alla fine di una bellissima azione di gioco tutta di prima.

SALERNITANA - NAPOLICFM: 2 – 2

NAPOLI CFM: Musella Katia, Pezzella (70’Esposito F.), Maddaloni, (46’Papillo), Iorio, Iavarone, Paudice (46’Albrizio), Ricca, Sautto (46’Esposito R.), Bombara, Lazzetta.
RETI: 22’Sautto – 75’ Fratagnoli.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

fortitudo primavera15Una vittoria conquistata con le gambe, ma soprattutto con il cuore, con la voglia e la grinta di ritrovare i tre punti per il morale e riaccendere l'entusiasmo.
Così la Fortitudo ha debuttato nella seconda partita di ritorno affrontando sul sintetico la formazione del Due Monti, dopo che la prima gara di campionato era stata rimandata a causa delle condizioni atmosferiche avverse.
Le nostre ragazze sono partite bene e il ritmo del match fin dai primi minuti si è rivelato intenso e ben combattuto. Le gialloblù si sono rese pericolose diverse volte nell'area avversaria trovando al 31' il gol con Piazza, che si è ben inserita e ha ricevuto palla con un passaggio filtrante, ma la rete è stata annullata per un fuorigioco fischiato dall'arbitro, in realtà molto dubbio. La Fortitudo non si è arresa ed è passata meritatamente in vantaggio al 37' con una ribattuta di Venturini dopo un'azione partita da calcio d'angolo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli primavera formazione15Continua la cavalcata inarrestabile della primavera allenata da Nino Catalano che vince senza troppi affanni contro la Virtus Partenope, buona formazione partecipante al campionato di serie C. Da segnalare i continui progressi delle giovani tartarughine che grazie anche all’apporto del preparatore atletico professor Zavino, vicino alla squadra in queste settimane per un richiamo di preparazione, hanno dimostrato tanti margini di miglioramento sotto la tenuta atletica nella seconda frazione della partita. Da segnalare la tripletta di Ascolese sugli scudi anche in questa partita.

NAPOLI CFM: Sorbino, Maddaloni (60‘ Pezzella), Bombara, Iorio (65’ Esposito Roberta), Iavarone, Reale, Papillo (80’ Musella Jolanda), Longobardi, Fratagnoli, Musella Katia, Ascolese (75’ Esposito Flavia ).
All.Catalano
Reti : 27’ Longobardi – 52’-68’ – 75’ Ascolese .

Le foto della partita di Sergio Ricca: http://www.napolicalciofemminile.it/media/photo-gallery/118-napoli-primavera-virtus-partenope-4-0.html

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tedeschi sabatini imolese14Dopo due vittorie consecutive, nel girone di ritorno, l'Imolese Primavera si trova di fronte il San Zaccaria che, all'andata, ha rifilato una sonora sconfitta alle rossoblu. In piena emergenza e, vista l'assenza del bomber Elisa Ceppari, i mister Tedeschi e Sabatini rispolverano il vecchio modulo che tanto piace al direttore tecnico Mosconi, il 3-4-1-2, cercando di contenere soprattutto gli esterni della squadra avversaria e chiedendo alle due punte Errico e Vandelli di tenere impegnate il più possibile la loro difesa, anche dialogando. Ait Bouazza non è in perfette condizioni e le si chiede di contenere il centrocampo e di giocare tutte con il cuore e spirito di sacrificio come nella partita contro lo Jesina.
Nonostante le difficoltà si chiede comunque di provare a fare gioco e anche di osare, alla ricerca del gol. Dopo un primo tempo di studio e attesa da parte di entrambe le squadre, nel secondo si vedono più occasioni. Al 16' del secondo tempo Ait Bouzza arriva al limite e tira in porta, ma il portiere Gatta del San Zaccaria non è sicura e la palla scivola in rete per la gioia delle rossoblu. Ora le locali cercano il pareggio e spingono, mentre le rossoblu cercano di stare coperte e di protegersi, sapendo anche le precarie condizioni fisiche di alcune compagne.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli primavera padula15Continua la cavalcata vincente della Primavera di Nino Catalano che si aggiudica il match interno con il Padula Femminile. La gara ben interpretata dalle “tartarughine” ha visto un continuo assalto alla porta avversaria sin dai primi minuti alla ricerca del gol, arrivato al 18’ con Lanzetta. La stessa siglava la rete del raddoppio al 26’ mentre nella ripresa ancora Lanzetta e poi Longobardi fissavano il punteggio sul 4 a 1.

NAPOLI CFM – PADULA FEMMINILE 4 – 1

NAPOLI: Sorbino, Maddaloni (60’Pezzella), Bombara, Iavarone (46’Criscuolo), Iorio, Longobardo, Papillo (70’ Esposito F.) Ricca (46’Marra), Fratagnoli, Musella Katia, Lanzetta.
RETI: 18’, 26’, 77’ Lanzetta – 69’ Longobardo

Le foto della partita: http://www.napolicalciofemminile.it/media/photo-gallery/117-carpisa-napoli-padula.html

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli musella0115Continua l’imbattibilita’ dell’UNDER 17 di Nino Catalano che sabato scorso ha battuto al Collana con un secco 10 a 0 le malcapitate del San Tammaro.
Partita senza storia con le tartarughine all’attacco dai primi minuti. Chiuso il risultato nel primo tempo, la ripresa vedere le “azzurre” provare schemi e trame di gioco come è giusto che sia.

NAPOLI CFM: Parnolfi, Luongo, Papillo, Criscuolo, Musella Katia, Iorio (46’ Bianco), Esposito Roberta (49’Felici), Asta, Fratagnoli, Esposito Iolanda.
RETI: Esposito Flavia 10’ – 18’ – 40’ Esposito Flavia – 23’ Musella Jolanda – 32’- 79 Fratagnoli – 44’ autogol – 56’-Asta – 63’ Musella Katia - 90’ Parnolfi (rigore)

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli sautto2Rachele Sautto, classe ’96, da tre anni è l’ala della Primavera Napoli CFM. Frequenta il Liceo Classico, in passato ha praticato sport come la ginnastica artistica e la pallavolo, ed ha anche partecipato a gare di corsa campestre e a tornei di calcetto per la sua scuola.
Rachele, da quanto tempo giochi a calcio?
A livello agonistico purtroppo ho cominciato a giocare soltanto tre anni fa, proprio nel Napoli CFM, ma in realtà gioco da sempre con i miei amici ed ho sempre sognato di giocare in una squadra vera e propria; mia madre inizialmente non era pienamente d’accordo con la mia decisione di tesserarmi in una società, a causa della scuola: effettivamente conciliare l’impegno calcistico con quello scolastico è difficilissimo, ma le ho dimostrato che quando si ha una passione, si è disposti a far qualsiasi sacrificio pur di portarla avanti.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mister Seleman Ashraf palagianoCambio alla guida della primavera/serie c – calcio a 11
La Società della Roma calcio femminile dà il benvenuto a Seleman Ashraf che da domenica 4 gennaio 2015 prende la guida della squadra Primavera/serie C giallorossa.
Mister Seleman succede a Nicola Bonafine che la Società giallorossa ringrazia per l’ottimo lavoro fin qui svolto augurandogli i migliori successi.
Seleman è un allenatore di grande valore ed esperienza. Approdato sulle panchine del femminile 4 anni or sono, tra le squadre da lui allenate troviamo anche la Lazio femminile.
Dopo il suo primo allenamento con la maglia della Roma ha dichiarato con entusiasmo:
“Innanzi tutto voglio ringraziare il presidente Palagiano che mi ha permesso di tornare subito ad allenare perché per me il campo è vita! Spero di ripagarlo aprendo un ciclo importante. Lavoreremo sodo perché solo così si potranno ottenere risultati.
Ringrazio, inoltre, tutti quelli che oggi mi hanno accolto così bene. Avendo allenato anche sull’altra sponda del Tevere, non mi sarei mai aspettato questa grandissima accoglienza.
E ora pronti a lavorare!”
La Roma calcio femminile augura a mister Seleman un buon lavoro!

(Nella foto mister Seleman con il presidente Marco Palagiano)

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!